Il premio MangiaeBevi 2021: i migliori ristoranti romani del 2020

Pubblicato il 11 febbraio 2021 alle 15:58

Il premio MangiaeBevi 2021: i migliori ristoranti romani del 2020

14 categorie oltre a 4 Premi speciali: ecco la classifica dei migliori ristoranti del Premio MangiaeBevi 2021

Un'edizione speciale quella del Premio MangiaeBevi, organizzata in piena pandemia, che va a premiare i migliori ristoranti romani del 2020. 

Giusto ieri, mercoledì 10 febbraio, si sono concluse le votazioni sulla piattaforma online del Premio.

Il Premio MangiaeBevi

Ogni anno il Premio MangiaeBevi decreta i migliori ristoranti romani (oltre che di altre città italiane). Non poteva mancare un'edizione speciale dedicata a tutti quei ristoranti che si sono distinti anche in un anno così particolare e nefasto come il 2020. 

Le votazioni sono state effettuate online. Alla votazione hanno partecipato migliaia di utenti che hanno potuto scegliere il loro ristorante preferito tra una serie precedentemente selezionata da una giuria di esperti e giornalisti enogastronomici che hanno scelto nel ricco panorama romano. 

L'edizione si è svolta completamente online per la prima volta. 

La classifica del migliori: 16 categorie e 4 Premi Speciali 

Ecco tutti i primi classificati delle 16 categorie in gara. A cui si aggiungono i 4 vincitori dei Premi Speciali.

MIGLIOR RISTORANTE “FINE DINING” DI ROMA
1- Il Pagliaccio
A seguire:
2- Moma
3- Mirabelle
4- All’Oro
5- Zia Restaurant

MIGLIOR RISTORANTE DELLA TRADIZIONE DI ROMA
1- Alfredo alla Scrofa
A seguire: 
2- Sora Maria e Arcangelo
3- Armando al Pantheon
4- Il Marchese
5- L’Arcangelo

MIGLIOR RISTORANTE DI PESCE DI ROMA
1- Da Romolo al Porto
A seguire
2- Pascucci al Porticciolo
3-Chinappi
4- Il Sanlorenzo
5- Livello1

MIGLIOR RISTORANTE ETNICO DI ROMA
1- Zuma
a seguire: 
2- Sushisen
3- Taki Ristorante Giapponese
4- Dao Chinese Restaurant
5- Carnal Morso Sabroso

MIGLIOR OSTERIA DI ROMA
1- Osteria Fratelli Mori
A seguire 
2- Da Enzo al 29
3- Santo Palato
4-Trattoria Pennestri
5- Trecca Cucina di Mercato

MIGLIOR BRACERIA DI ROMA
1- Er Macellaio
A seguire: 
2- Mamma Mia
3- Epos Wine Food Poggio Le Volpi
4- Beef Bazaar
5- Dupon Meat House

MIGLIOR PIZZERIA DI ROMA
1- La Gatta Mangiona
A seguire: 
2- Seu Pizza Illuminati
3-180g Pizzeria Romana
4- Pro Loco Pinciano
5- Angelo Pezzella Pizzeria Con Cucina

MIGLIOR BIRRERIA DI ROMA
1- L’Osteria di Birra del Borgo
A seguire:
2- Ma Che Siete Venuti A Fa’
3- Open Baladin
4- Treefolk’s Public House
5- Barley Wine

MIGLIOR WINE BAR DI ROMA
1- Trimani Enoteca
A seguire
2- Enoteca Verso
3- Il Goccetto
4- La Mescita
5- Barnaba Wine Bar e Cucina

MIGLIOR COCKTAIL BAR DI ROMA
1- Drink Kong
A seguire
2- Jerry Thomas Speakeasy
3-The Court
4- Chorus Café
5- La Punta Expendio de Agave

MIGLIOR PASTICCERIA DI ROMA
1- Pasticceria Grué
A seguire 
2- Pasticceria Bompiani
3- Regoli Pasticceria
4- Le Levain
5- De Bellis Pasticceria

MIGLIOR CAFFETTERIA DI ROMA
1- Sant’Eustachio Il Caffè
A seguire 
2- Roscioli Caffè
3- Casa Manfredi Roma
4- Faro Caffè Specialty
5- Sciascia Caffè 1919

MIGLIOR GELATERIA DI ROMA
1- Gelateria dei Gracchi
A seguire 
2- Otaleg
3- Fatamorgana
4- La Gourmandise
5- Greed Avidi di Gelato

MIGLIOR PIZZA AL TAGLIO (O IN TEGLIA) DI ROMA
1- Bonci Pizzarium
A seguire 
2- Pane e Tempesta
3- Lievito Pizza Pane
4- Pizzeria Sancho dal 1969
5- Pizza Chef

MIGLIOR FORNO DI ROMA
1- Antico Forno Roscioli
A seguire: 
2- Panificio Bonci
3- Forno Campo de’ Fiori
4- Santi Sebastiano e Valentino
5- Panificio Marè Prati

MIGLIOR BOTTEGA DI ROMA
1- Castroni
A seguire: 
2- Beppe e i suoi Formaggi
3- Bottega Liberati
4- Ercoli 1928
5- Pro Loco Dol

I Premi Speciali

Grande attesa per i Premi Speciali attribuiti direttamente dal panel di esperti e autorevoli giornalisti enogastronomici che hanno aiutato gli organizzatori del Premio ad indentificare le attività in nomination.

Ad aggiudicarsi il premio come MIGLIOR NOVITA’ DELL’ANNO è stato Taki Off, il ristorante creato da Yukari Vitti, patron del ristorante giapponese Taki nel quartiere Prati, insieme allo chef Massimo Viglietti. Un luogo, un po’ fuori dagli schemi, in cui i sapori della cucina italiana si fondono alla perfezione con suggestioni e ingredienti giapponesi aprendo lo sguardo su nuove prospettive gastronomiche.

E sempre Massimo Viglietti si aggiudica il premio come MIGLIOR FORMAT INNOVATIVO con Taki Labo’, un temporary restaurant, ospitato all’interno della sala kaiten dello storico ristorante giapponese, che ha fatto breccia nel cuore dei nostri giurati la scorsa estate tra musica a tutto volume e piatti sorprendenti e che ora ha lasciato il posto al già citato Taki Off.

Il premio come MIGLIOR DESIGN è stato invece assegnato a Le Serre by Vivi, un locale incantevole, costruito all’interno di una vera e propria serra, negli spazi che fino a non molto tempo fa ospitavano un vivaio. 

Sono Alessandro Miocchi e Giuseppe Lo Iudice, patron di Retrobottega, i vincitori del PREMIO RESILIENZA, attribuito dalla giuria a chi ha realizzato iniziative particolari nel corso della pandemia, grazie alla loro voglia di reinventarsi che li ha portati ad inaugurare nuovi format come Retro Vino & Caffè, Retro Pizza e Retro Pasta & Pane.

I Migliori Per La Giuria Dei Giornalisti

Nel pannello di votazione erano state riportate le nomination in ordine di gradimento espresso dalla giuria di autorevoli giornalisti enogastronomici. Ecco le 16 Migliori attività più votate dal panel di esperti:

Miglior Ristorante Fine Dining: Il Pagliaccio
Miglior Ristorante della Tradizione: Armando Al Pantheon
Miglior Ristorante di Pesce: Pascucci al Porticciolo
Miglior Ristorante Etnico: Taki Ristorante Giapponese
Miglior Osteria: Trattoria Pennestri
Miglior Braceria: Dupon Meat House
Miglior Pizzeria: Seu Pizza Illuminati
Miglior Birreria: Open Baladin
Miglior Wine Bar: Barnaba Wine Bar e Cucina
Miglior Cocktail Bar: Drink Kong
Miglior Pasticceria: Pasticceria Grué
Miglior Caffetteria: Faro Caffè Specialty
Miglior Gelateria: Otaleg
Miglior Pizza al Taglio: Pizzarium
Miglior Forno: Antico Forno Roscioli
Miglior Bottega: Pro Loco Dol

La Giuria

La giurua era formata da: 
Guido Barendson – La Repubblica
Marina Betto – Luciano Pignataro Blog
Massimiliano Bianconcini – Reporter Gourmet
Jerry Bortolan – Food&Beverage
Salvatore Cosenza – Lieviti Digitali
Luigi Cremona – Guida Touring Club
Sara De Bellis – MangiaeBevi
Antonella De Santis – Gambero Rosso
Francesca Demirgian – RomaToday
Natalia Distefano – Corriere della Sera
Giorgia Galeffi – MangiaeBevi
Chiara Giannotti – Roma – VinoTV
Alessandra Moneti – Ansa
Mariella Morosi – Italia a Tavola
Pamela Panebianco – Agrodolce
Luca Sessa – Identità Golose
Alessandra Tibollo – Cucina Italiana
Anna Tortora – Scatti di Gusto
Paolo Zappitelli – Il Tempo

Photo Credits: Archivio. In foto piatti di Osteria Fratelli Mori

  • NOTIZIE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Anticipazioni nuovo Dpcm Draghi: nessuna apertura serale per i locali

È esclusa l'apertura serale di ristoranti e locali alla sera. Ecco cosa aspettarci dal nuovo Dpcm

LEGGI.
×