I locali per conoscere gente a Padova anche in agosto

Pubblicato il 16 agosto 2021

I locali per conoscere gente a Padova anche in agosto

C’è da sempre questa malsana convinzione che ci porta a credere che chi non va in ferie, sia di fatto uno sfigato. Eppure, oggi più che mai, dopo una pandemia che ha rimescolato carte, abitudini, modi di fare e pensare nonchè obiettivi futuri, andare in vacanza possiamo dirlo con serenità: non è un obbligo sociale, semmai una necessità – per alcuni – fisica e mentale.
Oggi allora l’obiettivo è passare oltre e dire che “sì, anche restare a Padova è okay”, qualsiasi sia il motivo, e nel farlo vogliamo qui tentare di dare una risposta alla difficile questione: “bello tutto, ma nuove persone dove le posso conoscere se non mi muovo da Padova e – peggio ancora – siamo ancora restii a socializzare come un tempo causa Covid-19 sempre in agguato?”. Qui alcune idee con differenti proposte: c’è l’aperitivo o la cena romantica, c’è il concerto con distanziamento sociale ma anche il campo da padel, insomma c’è di tutto; sorriso e mascherina portalo tu, assieme al green pass, se scegli di restare all’interno.

In Piazza Capitaniato

Aperti per tutto il mese di Agosto (fatto salvo per la giornata di Ferragosto e seguente) Peace’ n’ Spice è il posto perfetto per godersi la Padova svuotata dalle ferie estive che lascia così spazio al silenzio e al relax di una piazza che da sempre è gremita di giovanissimi studenti in preda agli esami estivi. Qui, topico il momento dell’aperitivo, da gustare rigorosamente accompagnato da qualche cicchetto. Insomma: parola d’ordine Hummus e Zafferol a non finire.
Peace’ n’ Spice, Via Dondi dell’Orologio 13, Padova – Tel. 049663450.

A Brusegana

La seconda scommessa del Birrificio Crak sorto ormai diversi anni fa a Campodarsego, sembra già oggi riuscitissima. Saranno le birre buone (ma quelle già le conoscevamo), sarà l’ambiente preparato e informale, sarà la musica giusta o il locale nuovo e rifinito di tutto punto. Sarà questo o sarà forse la facilità con cui qui, si riesce a scambiare due chiacchiere anche tra tavoli diversi: sul senso della vita, o su quale sia la loro migliore birra questo lo lascio decidere a te. Io dico solo una cosa: qui, l’orario aperitivo è il momento migliore, assieme ad una Mundaka sì.
Crak Casana, Via Santi Fabiano e Sebastiano 13, Padova – Tel. 0497423095

A Limena

Conoscere persone facendo dello sport? C’è chi dice essere cosa possibile. Io in tutta onestà preferirò sempre conoscerla al bar ma al Centro Sportivo Gaia beh, è possibile fare entrambe le cose: intendo bere un americano per caricarsi e poi buttarsi in un partita di padel con il solo scopo di uscirne indenni e con il numero dell’istruttore. Qualcuno ha detto “fare di necessità virtù” no? Poi per carità, un due di picche si può sempre rimediare con il gin&tonic: qui ottimo il Gin Marconi della Poli.
Centro Sportivo Gaia, Via F.lli Cervi, Limena (PD) – Tel. 0498841460

In Zona Industriale

Non siamo certo tornati alla normalità, questo lo sappiamo. Ci aspettano ancora diversi mesi di attenzione, mascherina e rinunce verso una vita che prima era solita scatenarsi durante il weeekend, ma questo non significa che qualche passo in avanti non sia stato fatto e la riapertura di Villa Barbieri ne è la prova. Qui molti gli eventi in programma per il mese di Agosto e seguenti dove tra una cena al ristorante o una serata pizza, un buon drink e tanta musica di sottofondo, vuoi non conoscere proprio nessuno?
Villa Barbieri, Via Venezuela 11, Padova – Tel. 0498703223

All’Arcella

All’Arcella Bella il movimento e l’assembramento era un tempo motivo di vanto, anzi, erano forse i motivi per i quali noi tutti sceglievamo di recarci. Una buona pizza, un concerto in sottofondo ma nemmeno troppo, una bella birra fresca in mano e la possibilità di incontrare chissà, magari quella capace di svoltarci l’estate. Ecco, Arcella Bella offre ancora tutto questo, con l’unica accortezza di non assembrarsi, usare la mascherina dove necessario e rispettare la salute di ciascuno. Mi sembra comunque un buon compromesso no?
Arcella Bella, Parco Milcovich, Padova

A Montà

Aperto tutti i giorni dalle 16.00 fino a tarda serata, il SunRise Garden è una scommessa oggi a mio avviso vinta. Un miscuglio di menti e mani eterogenee ma giovani, che hanno scelto di ridare vita al Parco degli Alpini, offrendo alla comunità uno spazio da vivere, un punto di incontro dove godersi un aperitivo o un concerto, un gioco di gruppo o il semplice sole che, tramontando, tinge il cielo di rosa. Qui la birra è buona, i tavoli sono distanziati, i cicchetti sempre di giornata e, se proprio l’aperitivo va per le lunghe, ci sono pure gli arrosticini. Sia mai che tu debba conquistare qualcuno. Perché vogliamo dirlo che con il cibo si conquista si o no?
SunRise Garden, Via Capitello 66, Padova – Tel. 3478043179

In Via Venezia

Un’eccellenza del nostro territorio da ormai diversi anni che, estate dopo estate, ha saputo crescere dando ai propri cittadini una offerta sempre più ricercata. Parlo del Parco della Musica di Via Venezia, zona Fiera di Padova che, poco lontano dal centro cittadino dimostra con la sua presenza anche in post pandemia, la volontà di non lasciare i padovani tutti al silenzio. Qui, moltissimi i concerti organizzati con moltissimi volti noti come Ministri, Fast Animal and Slow Kids o il riuscitissimo concerto di Manu Chao. Posti a sedere ben distanziati, biglietti venudti online e tanti chioschetti dove godersi anche (solo) una birretta fresca.
Parco della Musica, Via Venezia, Padova

A Porta Trento

Se vuoi conoscere qualcuno, sei uno studente fuori sede che per qualche motivo è rimasto a Padova, sei giovane e senza macchina o, per qualche motivo, sei semplicemente alla ricerca di un posto dove non buttare i soldi in cocktail pieni di ghiaccio, in un contesto giovanile ma super preparato e pronto a consigliarti; allora devi andare al Bamboo. Il momento migliore? Ovviamente il weekeend.
Bamboo, Via Carini 5, Padova – Tel. 3757024005

Ai Giardini della Rotonda

Cosa è estate a Padova, senza il cinema all’aperto? E cosa è estate a Padova con il cinema all’aperto, senza i vinelli de Al Buscaglione. Qui per tutta agosto (ma fino a metà settembre) un susseguirsi di cinema d’autore, chicche ricercate e possibilità di godersi un ottimo aperitivo o dopo cena all’aria aperta, sotto le stelle. Un evento, quello cinematografico, organizzato da CUC, il Centro Universitario Cinematografico Cinema Uno con la partecipazione e presenza fissa del chioschetto de Al Buscaglione e i suoi vini. Da provare? Vigna Flor.
Giardini della Rotonda, Piazzale Mazzini, Padova

Ad Albignasego

Già conosciutissimi (e apprezzatissimi) per il locale tutto da guardare Pier88, da qualche tempo hanno aperto anche una sede secondaria ad Albignasego che, a mio avviso, di secondario ha gran poco, anzi. Qui tra alberi e piante, una piazza rinnovata nell’estetica, vetrate dalle quali passano i raggi solari e una offerta di menù semplice ma accattivante, è una valida occasione per rilassarsi un attimo, anche in una semplice pausa pranzo dal lavoro. Sia mai che al vicino di tavolo che so, manchi l’olio. Sempre pieno, ma grazie a tavoli interni ed esterni, con un po’ di pazienza il posto si trova quasi sempre.
Garden88, Piazza del Donatore 1, Albignasego (PD).

A Teolo

Un’oasi di verde, design e distillati: siamo da Tuci Cafè. Lontano dai soliti passaggi, ma non per questo (anzi) meno affollato, soprattutto di giovani. Qui amo il fatto che sappiano sempre consigliarmi nel modo giusto, che sia un gin&tonic o una tisana calda (in tempi diversi ovvio), ne esco sempre felice. Il locale poi è bello, curato e i tavoli ben distanziati: sia all’esterno che all’interno. E allora tocca solo farsi due occhiolini in attesa del cocktail, no?
Tuci Cafè, Via Ponte Rialto 2/2 San Biagio, Teolo (PD) – Tel. 3466354407

Vicino Prato della Valle

Tornano in grande stile i Bastioni di Padova, ma con una nuova offerta e soprattutto un quasi nuovo nome: Bastioni Paradiso. Per cosa stia il “Paradiso” non ci è dato sapere, ma secondo me ha a che fare con la sensazione che si prova dopo aver mangiato i pasticcini di Racca, dopo essersi scofanati un panzerotto udite udite del Tola Rasa o aver addentato lo gnocco fritto con salume di Antonio Ferrari. Ebbene sì, questo è un “multi-ristorante” a cielo aperto, provare per credere. Ah, è sempre pieno!
Bastioni Paradiso, Via Marghera, Padova 




Foto interne reperite nelle rispettive pagine social dei locali. 
Foto di copertina di di Peace 'n' Spice dalla Pagina Facebook del locale

  • CONOSCERE E RIMORCHIARE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​The Best Chef Award 2021, chi ha vinto?

Sono stati annunciati i vincitori dei The Best Chef Awards 2021 ad Amsterdam. E spicca anche l’Italia.

LEGGI.
×