Queste sono le osterie di Treviso e dintorni per mangiare cucina veneta alla grande

Pubblicato il 13 dicembre 2023

Queste sono le osterie di Treviso e dintorni per mangiare cucina veneta alla grande

Ci sono momenti in cui, nonostante il desiderio di pranzare o cenare fuori, si cerca il calore del comfort food. Per molti nel trevigiano, ciò che evoca il senso di casa sono i piatti tipici della cucina tradizionale veneta. Pasta e fagioli, uova e asparagi, sarde in saor, solo per citarne alcuni, sono le prelibatezze che ci riconducono alle radici, ricordando i pranzi domenicali cucinati dai nonni, quando i nipoti fanno visita. Di seguito, vi presentiamo alcuni ristoranti nel trevigiano che sapranno regalarvi un'esperienza culinaria avvolta dal calore familiare, grazie al loro menù dedicato alla cucina tradizionale veneta.

Cae De Oro


Nel cuore di Treviso, tra le stradine dietro alle piazze principali, troviamo il ristorante osteria Cae De Oro. In dialetto veneto il nome significa “strada dell’oro” e quando si cena in questo posticino, si comprende il motivo di questo nome. Questa piccola osteria è una vera e propria scoperta, un tesoretto che molti vogliono tenersi per sé. L’ambiente è caldo e informale, nell’arredamento spiccano i colori del legno dei tavoli e del pavimento, a contrasto le pareti verdi illuminati da luci soffuse e adornate da quadri e oggetti vintage.
Il menù presenta pochi piatti, eseguiti sempre con prodotti di stagione di prima scelta. 
Se in estate troviamo proposte come i tortelli agli asparagi, nelle stagioni più fredde troviamo la zucca, il tartufo e il radicchio. Ogni piatto è un’esperienza unica e la carta vini non poteva che essere un perfetto mix di bottiglie attentamente selezionate.
Osteria Cae De Oro, Vicolo Avogari, 6, Treviso 

Antica Osteria al Garibaldino


A breve distanza dalla suggestiva pista ciclabile Treviso-Ostiglia, a Morgano, sorge l'Antica Osteria al Garibaldino. Un luogo di tradizione che molti scelgono per festeggiare occasioni speciali, attratti dall'atmosfera calorosa e accogliente che vi si respira, all'interno di un contesto elegante e curato. Di origini veneziane, i proprietari Giacomo, Riccardo e Carlo Pagan dedicano la loro passione alla cucina veneta, selezionando la maggior parte dei loro ingredienti dai mari circostanti e proponendo un mix di ricette tradizionali e moderne. La specialità indiscussa è la frittura di pesce, con seppioline, gamberoni, code di mazzancolla e calamari. Al Garibaldino è possibile deliziarsi con un menu degustazione di piatti tradizionali della cucina veneta o optare per una pausa pranzo durante la settimana, con proposte più leggere ma sempre raffinate.
Antica Osteria Al Garibaldino, Vicolo Ongarie, 23, Badoere di Morgano (TV)

Osteria Al Morer a Fontane


Chiunque vado a pranzo o a cena all’Osteria Al Morer a Fontane di Villorba, sicuramente si sentirà a casa. La sua notorietà è dovuta proprio all’utilizzo di prodotti del territorio nei suoi piatti e un ambiente informale. Il menù cambia settimanalmente, propone per le pause pranzo un menù fisso che comprende primo, secondo e contorno a scelta, mentre per la sera la proposta è varia e più elaborata. Il proprietario, sempre molto attento anche alla carta dei vini, organizza una volta al mese delle serate di degustazione di abbinamento cibo e vino dedicate a dei temi specifici, ad esempio le regionalità d’Italia. Se si vuole trovare un’osteria tipica della tradizione Trevigiana, sicuramente Al Morer è fortemente consigliato.
Osteria Al Morer, Via Fontane, 2, Fontane (TV)

Osteria Alla Pasina


Lo devo ammettere: da Osteria Alla Pasina ho mangiato un piatto di seppie in umido esattamente uguali a quelle che fa mia nonna. Saporite, con il sughetto e la polenta. Non capita tutti i giorni di mangiare in un ristorante e un piatto ti scalda il cuore, ma alla Pasina questo può succedere. Sorge nel mezzo della campagna a Dosson di Casier, in un cascinale rurale dell’800 ristrutturato con cura. Pavimenti in cotto, caminetto in marmo e tavole apparecchiate con tovaglie bianche. Il menù prevede piatti della tradizione trevigiana, sapientemente preparati per ricavare il meglio dai prodotti a chilometro zero. Come il radicchio rosso di Treviso, che d’inverno diventa il protagonista di molti piatti, sia con abbinamenti di carne sia di pesce. 
Osteria alla Pasina,  Via Marie, 3, Dosson (TV)

Il Basilisco

Tra i ristoranti consigliati per chi ricerca piatti della cucina tipica veneta, uno in particolare si distingue per saper mixare tradizione e innovazione: Il Basilico, alle porte di Treviso in zona fiera. Il suo nome deriva da una leggenda popolare trentina intitolata Il Basilisco di Mezzocorona. Diego Tomasi, lo chef, ha una esperienza più che trentennale, maturata passando da cucine nel Trentino al Veneto alla Lombardia e in seguito in Francia, in Inghilterra e America. L’arredo è molto creativo caratterizzato da un mix di colori, tra elementi di design e stampe. Nel menù ci sono proposte originali, una tra tutte le cervella di vitello dorate con indivia brasata e aceto di lamponi. La carta vini, costituita da più di 20 pagine, prevede molte proposte minuziosamente selezionate sia italiane sia internazionali. Da provare per farsi stupire.
Il Basilisco, Via Giuseppe Bernardino Bison, 34, Treviso

Foto copertina di ​Cae De Oro

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • TRATTORIA

scritto da:

Veronica Olivi

Amo fotografare mise en place e mi commuovono le cene al lume di candela. Sono sempre alla ricerca di nuovi posti ed esperienze da vivere. Una buona bottiglia di vino e la condivisione nella mia vita non possono mancare. Le mie passioni, oltre ai ristoranti, sono la cultura giapponese, le passeggiate e leggere Baricco.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Ecco quali sono le migliori birre dell’anno 2024 premiate a Rimini

Nell’ambito del concorso brassicolo più longevo e atteso in Italia organizzato da Unionbirra.

LEGGI.
×