10 locali per sfondarsi di cioccolato a Padova, e la dieta da gennaio

Pubblicato il 27 dicembre 2021

10 locali per sfondarsi di cioccolato a Padova, e la dieta da gennaio

Il perfetto regalo per quasi tutti, parola di un’allergica alla Nutella. Ma anche un pit-stop ideale tra le vasche del centro città quando si è di corsa ma si ha anche la voglia di godersi una meritatissima pausa; perché diciamocelo: ma quanto ci serve una pausa dopo questo anno faticosissimo?
Insomma sì, oggi si parla di cioccolato, e poco importa che questo sia a forma di renna, con grosse nocciole integrate, caldissimo con una nuvola di panna o dentro un enorme panettone: è sempre buonissimo!
Qui una selezione di posticini cari ai padovani dove la cioccolata è una cosa seria sì, ma ciascuno ha la propria “specialità”.

Per il cioccolato realizzato su misura

Da Pasticceria Antonucci l’artigianalità è cosa no seria, di più. Ecco perché qui viene fatto tutto in maniera più manuale possibile, cioccolata compresa; la cui ricetta segreta è stata affidata ad una casa di produzione francese che, su indicazione dei titolari stessi di Antonucci, ha creato – come avviene per un profumo – il giusto mix tra aromi, differenti tipologie di cacao e colori. Il risultato? Difficile da descrivere, basti pensare che è stato utilizzato cacao proveniente dal Madagascar, dalla Tanzania ma anche dal Perù, tutti con sentori differenti che, mescolati vengono esaltati ancor più. Tocca allora scoprire questa ricetta segreta, o meglio, quella resterà tale ma non si può dire lo stesso del gusto...
Pasticceria Antonucci, Via Chiesanuova 147, Padova – Tel. 3516182813

Per la cioccolata calda

Il Bar Pasticceria Nova è un posto caro per me perché mi ricorda quando con mamma si andava a fare una passeggiata il sabato mattino, il gelo fuori ma la gioia di sapere che sarebbe sicuramente scappato un regalino e anche una cioccolata calda, io rigorosamente team panna montata! Qui la preparazione della cioccolata è rimasta invariata nel tempo – come anche il locale che è una vera chicca per gli occhi – ed è prodotta rigorosamente in modo artigianale. Da pochi anni poi, puoi anche chiedere il bicchiere termico per una “cioccolata da passeggio” che resta alla temperatura perfetta!
Bar Pasticceria Nova, Via Boccalerie 25, Padova – Tel. 049 8751834

Per i brownie

Bakehouse non è solo il posto perfetto per una colazione lenta lenta, di quelle che ti rimettono in sesto dopo una serata tirata lunga, ma è anche l’occasione per riscoprire il piacere della merenda condivisa con gli amici e la famiglia tutta. Qui tra torte sfornate giornalmente e prodotte rigorosamente in casa, c’è solo l’imbarazzo della scelta ma, dato che siamo in ambito cioccolatoso, va presto detto che qui uno dei grandi cavalli di battaglia è sua maestà il brownie; un concentrato di cacao e gioia che sistema anche la più dura delle giornate! Provalo anche in versione pistacchio.
Bakehouse, Piazza Carlo Leoni 15, Selvazzano Dentro (PD) – Tel. 0492323393

Per la pazientina

Se dici torta pazientina, non puoi non pensare alla Pasticceria Breda perché diciamocelo: questa è la sua vera grande specialità. Un dolce questo, non conosciutissimo ai più, ma tipico tipico padovano con una storia che poggia le proprie radici nel lontano 1600. Il nome? Indica – non a caso – la molta pazienza, attenzione e minuzia necessari a realizzare questa “bomba” di gusto. Un mix di una speciale forlla, creama allo zabaione, granelle e ovviamente cioccolato al gianduia!
Pasticceria Caffetteria Breda, Via Umberto I, Padova – Tel. 049 875 8394

Per i gianduiotti e Co

Chi non si è mai fermato a sbavare – letteralmente – di fronte alla vetrina fornitissima di Venchi, o non è mai stato a Padova, oppure mente! Qui un tripudio di carte colorate che luccicano come a essere in una gioielleria sì, ma del cioccolato. Il luogo perfetto poi, per i ritardatari del regalo perché grazie a moltissime possibilità, combinazioni di prodotti e incartamenti pazzeschi, qualcosa che piace alla cognata lo troverete di sicuro!
Venchi Cioccolato e Gelato, Via Roma 1, Padova – Tel. 049 663700

Per la cioccolata calda 2.0

Amanti del gelato anche in inverno? No, questo articolo non è per voi però “quasi” perché Gelateria La Romana, le cui creme a mio avviso sono incredibili, ha pensato a qualcosa anche per i più freddolosi (e golosi aggiungerei io): una cioccolata calda gorumet. Due opzioni: con caramello e arachidi pralinate oppure con caffè e nocciola Piemonte IGP. Disponibili in due misure: grande o grande, perché dai non vorrai mica prenderla piccola su!
Gelateria La Romana, Corso Milano 83, Padova – tel. 049 7995625

Per la Setteveli

Non solo una pasticceria ma una certezza per tutta la nostra città che, anno dopo anno, è entrata nel cuore e negli stomaci dei padovani riuscendo ad addolcire anche i palati più difficili. Da Biasetto, diciamolo, tutto è buono, dai croissant del mattino fino alle merende del pomeriggio da condividere con grandi e piccini. Se però serve una torta capace di metter d’accordo tutta la tavola, con gusto e bellezza (e una valanga di cioccolato) allora la Setteveli è l’opzione più corretta. Vincitrice del premio internazionale “Coupe du Monde de la Patisserie” nel 1997 è anche un marchio e brevetto registrato. Morbida mousse al cioccolato fondente, bavarese di nocciole pralinate e una serie di sfoglie al cioccolato su fondo di gianduia. Più cioccolato di così?
Pasticceria Biasetto, Via Facciolati 12, Padova – Tel. 049 8024428

Per il panettone

Una nuova apertura in pieno centro cittadino, per una Pasticceria che è molto di più: una combinazione di gusto, prodotti genuini ma anche mani pronte a dare sempre una seconda possibilità alla vita. Questo e molto altro è Pasticceria Giotto che da pochi giorni ha inaugurato un nuovissimo (e bellissimo) punto vendita dove fermarsi per una ricca colazione o perché no, dove acquistare regali o panettoni per le feste natalizie. Uno dei più richiesti? Il panettone con cioccolato e fichi che qui, oltre che buono, fa anche del bene visto che dal 2005 questa pasticceria lavora nel carcere di Due Palazzi, fianco a fianco con i detenuti offrendo loro un percorso formativo.
Pasticceria Giotto, Corso Milano 105, Padova – tel. 049 5225026

Per lo scacciapensieri

Il profumo del pane appena sfornato, il clima natalizio ma anche un ambiente che negli anni ha rinnovato la sua offerta senza mai perdere la sua “antichità”. Da Antico Forno Vecchiato dal 1889 si sfornano chicche di ogni gusto, preparazione e dimensione (compresi i panettoni giganti); ma uno dei grandi cavalli di battaglia qui è sicuramente lo scacciapensieri. La crema al cioccolato di Vecchiato, dalla ricetta segretissima, oggi disponibile in diverse versioni: bianco, al latte, triplo nocciolato o fondente con nocciole intere. Un vasetto poliedrico che accompagnerà la colazione, la merenda o perché no, un fine pasto golosissimo da accompagnare ad una ottima fetta di pandoro!
Casa Vecchiato 1889, Piazza della Frutta 26, Padova – Tel. 049 8751873

Per la Sacher

Dal 1969 la Pasticceria Wiennese ha mantenuto la sua produzione di dolci tipici della tradizione austriaca, con qualche ovvia incursione a ricette della tradizione italiana e internazionale. Per gli amanti della Signora delle torte, la Sacher, questo però resta il posto più adatto. Ottima anche nella versione di pasticceria mignon, perfetta per una piccola merenda o un presente alle persone più care. Che dire se non w la cioccolata!
Pasticceria Wiennese, Piazza Petrarca 1, Padova – Tel. 049 8761122



Foto di copertina di Pasticceria Biasetto
Foto interne reperite nelle rispettive pagine social. 
 
 

  • COLAZIONE
  • SWEET HOUR

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Quali sono le ricette più cercate online negli ultimi 12 mesi?

E, a sorpresa, le ricette più cliccate nell'ultimo anno sono tra le più semplici.

LEGGI.
×