Osterie e trattorie di mare a Roma are the new vacanza

Pubblicato il: 3 giugno 2019

Osterie e trattorie di mare a Roma are the new vacanza

E’ arrivata l’estate, ormai possiamo proprio dirlo, e l’aumento di temperatura è direttamente proporzionale alla diminuzione del mio tempo libero. Solo il cibo fresco, in particolare il pesce, riesce a farmi sentire in vacanza: basta un boccone e sento già l’odore del sale sulla pelle e la sensazione della sabbia morbida e calda sotto ai piedi. Tento di evitare, eccetto per le occasioni speciali, ristoranti formali e old-style in cui bisogna stare anche attenti a come si mangia e che il guscio del gambero non finisca sulla tovaglia bianchissima e immacolata. Trattorie e osterie stanno diventando a pieno titolo i miei posti preferiti dove mangiare in un’atmosfera più casual e informale senza rinunciare comunque al gusto e all’eleganza. 

Per i crudi

Cannolicchio è l’osteria che consiglio a chi desidera far colpo o far bella figura: l’atmosfera che si respira è familiare ma la location e i piatti sono eleganti e raffinati. Sia gli abbinamenti più semplici sia quelli più audaci risultano ben equilibrati. Ma i crudi, la specialità della casa, non hanno bisogno di preparazioni: quando la qualità del pesce è eccellente, un goccio d’olio e giusto un profumo e il piatto è perfetto nella sua semplicità. Gli amanti delle ostriche sono felici di sapere che da Cannolicchio possono trovare il meglio della produzione mondiale, di ogni tipo e qualità. E con la spigola in pasta con stracciatella e zucchine alla scapece ti sentirai sì al mare, ma quello con vista sul Vesuvio. 
Cannolicchio - via Ravenna 34/A - Roma 

Per il tocco siculo

Il bianco e l’azzurro sono i colori del mare, delle onde e dell’Osteria Marè che rende i prodotti del mare i protagonisti della sua cucina, aggiungendo però una nota tipicamente sicula: nel caso della tagliata di tonno è la crosta di sesamo e pistacchio, nel caso dei tagliolini è il gambero rosso di Mazara del Vallo, nelle fettuccine con gamberi e pesto di rucola è il pangrattato che in Sicilia era considerato il “formaggio dei poveri”. E, dal tocco siculo, ovviamente anche i dolci: l’intramontabile cannolo, e il semifreddo alle mandorle o al pistacchio concluderanno con dolcezza un pranzo o una cena dai sapori siculi.
Osteria Marè - viale Regina Margherita, 225 - Roma 

Per l’impiattamento

Le trattorie ci piacciono perché propongono cucine tipiche, rustiche e dalle porzioni abbondanti. Diciamo che Trattoria del Pesce è la versione contemporanea delle più antiche trattorie. Il pesce è rigorosamente fresco e acquistato nei porti pescherecci del Lazio, e il menu è vario: antipasti crudi o caldi, abbinamenti classici o rivisitati, a stupire oltre al gusto è l’impiattamento: serviti su delle alzatine di rame i piatti non ingombreranno i tavoli facendoti rischiare di combinare qualche guaio. 
Trattoria del Pesce - via Folco Portinari, 27 - Roma

Per il prezzo

Porzioni abbondanti, cucina casarecca e prezzo allettante è quello che ti aspetta all’Osteria al Mare 51, che sa bene che ci piacerebbe mangiare pesce spesso ma che non è possibile sempre farlo a causa dei prezzi che derivano dal costo delle materie prime. Così quest’antica osteria sa come rendersi competitiva, offrendo piatti di qualità ad un prezzo davvero basso. Con un menu fisso puoi scegliere un primo abbondante e ben condito: gnocchi con ragù di seppia, spaghetti alle vongole, strozzapreti con polipetti e un semplice secondo come spigola con patate, o frittura di calamari con insalata. 
Osteria al Mare 51 - via Filippo Smaldone, 51 - Roma

Per la carbonara di mare

Pesci brilli nasce dall’esperienza e dall’estro di Claudio che insieme a tre amici storici, amanti del mare, vogliono ancora divertirsi insieme. Pesci Brilli è una trattoria di mare piccola e accogliente, dal design curato in ogni particolare. I profumi del mare e la passione per il proprio lavoro hanno portato a creare un menu ricercato ma genuino, tra cui spiccano il sautè di cozze e la carbonara di mare con spigola. Tuorlo, spigola e pecorino? Azzardato ma vincente. E per essere in tema, perché essere un po’ brilli non solo è consentito ma è anche consigliato, non può mancare un calice di bollicine. 
Pesci Brilli - via Ancona, 43 - Roma 

Per la familiarità

Nello storico rione Borgo, nel 1976 Benito e il figlio Gilberto fondano Da Benito e Gilberto, locale nato dall’amore per la buona cucina e dallo stare bene insieme. L’ambiente e’ a gestione famigliare, ed entrando ti sembra di essere stato invitato a cena da due amici storici. Il menù è completamente a base di pesce e frutti di mare: ostriche, ricci di mare, carpacci, tartare, scampi crudi sono gli antipasti più ricercati. Se dopo un antipasto elegante vuoi concederti un piatto più casareccio, con pasta e fagioli con frutti di mare ti sembrerà di sentire la nonna che suggerisce di aggiungere il pesce alla tradizionale pasta e fagioli per fare bella figura con gli ospiti.
Da Benito e Gilberto - via del Falco, 19 - Roma

Per le materie prime

La famiglia Pirola apre Pirò con l’obiettivo di proporre un luogo in cui mangiare bene in un clima conviviale. In uno spazio accogliente e curato nel design, la cucina è semplice ed esalta i sapori naturali del pescato grazie alla qualità e alla freschezza delle materie prime. Pirò a Roma si è fatto strada diventando sinonimo di eccellenza, sia per quanto riguarda il pesce e la selezione dei vini, sia per quanto riguarda il servizio. La qualità però si paga, ma se vuoi festeggiare un’occasione speciale con il buon cibo, Pirò saprà farti vivere un’esperienza culinaria di alto livello. 
Pirò - vicolo della Cancelleria, 36 - Roma 

Per il benvenuto

Quando il Vecchio e il Mare ti accolgono con il sorriso, con un antipasto e un prosecco di benvenuto, pranzo o cena che sia non può che iniziare bene. Se poi ti siedi al tavolo su delle comode poltroncine io direi che siamo a metà dell’opera. Piatti colorati e ben presentati si distinguono per la loro esplosione dei sapori del mare in bocca. E, allontanandoci un po’ dal pesce, con un dolce dai semplici ingredienti (pera, zenzero, ricotta e cioccolato) ma dal sapore sofisticato sarà difficile lasciare il locale e “arrivederci” sarà un saluto davvero sentito.
Osteria il Vecchio e il Mare - via Gallia, 25 - Roma
 
Foto di copertina dalla pagina facebook di Osteria Marè
 

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • BERE BENE
  • CIBO CHE FA BENE

scritto da:

Irene Paladino

Romantica e testarda. Amo il cibo e gli spritz, specialmente se in piazza con un'allegra e pazza compagnia. Libri, gatti e il mare della Sicilia sono gli ingredienti della mia felicità.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 malghe e rifugi gourmet: mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×