Un aperitivo memorabile sopra (e sotto) le colline di Conegliano

Pubblicato il 8 ottobre 2023

Un aperitivo memorabile sopra (e sotto) le colline di Conegliano

Spegni la macchina e respira. Apri lo sportello e ascolta. È già relax. Il sound della collina ti rimette in pace col mondo.  Siamo nelle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, territorio UNESCO dal 2019: un luogo dove uomo e paesaggio si sono misticamente fusi nella creazione di una delle più gloriose DOCG del mondo.

Il turismo da collina, anche quello fugace della domenica, si colora di moltissime esperienze da provare, tra sport, passeggiate e visite a incantevoli borghi. Certo, la degustazione in cantina è d'obbligo ed è inutile dire che da queste parti anche gli aperitivi viaggiano a un livello superiore. A tal proposito, se stai pensando di raggiungere queste zone, non voglio che ti manchino gli indirizzi giusti. 

Nell'osteria ritrovata


Si trova lungo la dorsale che collega il Castello di Conegliano a San Pietro di Feletto e ci arrivi costeggiando ordinate viti e casette pittoresche. Leggermente defilata, molto intima e ben fornita per ciò che riguarda il panorama, Osteria Antica Guizza è il risultato di una grande opera di recupero, non solo di spazi, ma proprio di concetto. Lo storico casolare è tornato a vivere e ad accogliere i fortunati avventori, con un abito nuovo, frutto di una ristrutturazione in chiave moderna ma ben rispettosa del passato. 

La cantina è un punto d'orgoglio e lo shop non manca di entusiasmare chi si perde a naso in sù rimirando le bottiglie. Per farti un'idea puoi visitare l'enoteca online. Il banco dei cicchetti si fregia d'esser ricco per varietà e qualità delle materie prime. Polpette, crostini, uova con acciuga e mozzarella in carrozza: si spazia tra classici e rivisitazioni. Ai veri cultori della tradizione consiglio di provare radici e fasioi, mitica ricetta storica locale: una delicata crema di fagioli che poggia su un letto di radicchio di campo, ben guarnita con pancetta soffritta e bagnata con aceto.
Osteria Antica Guizza. Via Guizza102, Conegliano - Tel. 0438 1893012

Nel Cheese Bar


Quando consiglio il locale della Perenzin Latteria spiego: non vai lì solo per fare aperitivo, entri in un mondo di cultura dei luoghi, dell'arte e dei mestieri. Ѐ certamente il modo più divertente per conoscere la storia di un territorio e imparare a selezionare buoni prodotti da gustare anche a casa. Oggi PER Bottega & Cheese Bar ha tre anime: la Bottega, il Cheese Bar, e il Museo Premiata Latteria Perenzin. Sono tre aspetti complementari che si legano all'idea di fare cultura intorno al cibo. 

Il formaggio è il file rouge della proposta gastronomica del Bar, dove si organizzano anche eventi ad hoc, come la Raclette del venerdì sera, rigorosamente su prenotazione. Qui si mangia prima con gli occhi: il formaggio filante viene dolcemente fuso per andare a vestire di golosità un soffice panino o un tegamino di patate novelle speziate. Intrigante anche l'idea del "metro di formaggi", una degustazione autoguidata dove ti viene servito un tagliere con 8 formaggi Perenzin, accompagnati da un'accurata descrizione. Qui si va oltre l'aperitivo, diventa un'esperienza vera e propria. Il loro toast è un inno alla semplicità, realizzato solo con ingredienti di qualità che si accostano magicamente al Feletto Quadro: un formaggio "dall'irresistibile scioglievolezza".

Il beverage segue il filone della genuinità, con la scelta di utilizzare solo bitter artigianali. In mescita trovi sempre una buona selezione di etichette e non manca mai il "Prosecco del mese", per onorare a dovere il territorio.
PER Bottega & Cheese Bar. Via Cervano 77/D, San Pietro di Feletto - Tel. 0438 34874

Nel bar elegante ma informale


Dirigiamoci in quel di San Vendemiano, dove è iniziata la favola calcistica del mitico numero dieci Alessandro Del Piero. Ѐ qui che si trova Fen & Kee - Informalità Veneta, un posto che ti conquista a più riprese, prima per gli ambienti concepiti con gusto, poi per il servizio e, per finire, con ciò che arriva a tavola. Spirito giovane e dalla creatività incisiva, perfetto per un aperitivo sulle colline dal fare un po' "fighetto". In dialetto veneto "fene che?" significa "cosa facciamo", una domanda che può virare agilmente verso l'esistenziale o presentarsi come un vero e proprio stato d'animo meravigliosamente aperto al convivio: "Fene che, beviamo uno spritz?".
Fen & Kee - Informalità Veneta. Via Liberazione 22, San Vendemiano - Tel. 342 6770208

Nell'osteria del centro


Copiose quantità di salumi freschi si adagiano come nuvole sui taglieri. Se cerchi un posticino dove goderti un calice di vino nel cuore di Conegliano, sei arrivato. All'Osteria Cima sono ottimi anche i cicchetti: proposta variegata e non necessariamente solo di tradizione. Per onorare a dovere l'aperitivo si organizzano serate a tema, dove si gusta qualche prelibatezza dalla cucina, come la tartare, i tacos o le cozze alla triestina.
Osteria Cima. Via XX settembre 106, Conegliano - Tel. 342 0676918 

Nel borgo fiabesco


Collabrigo è una località di Conegliano che porge gentilmente il nome all'osteria che ti consiglio nel chiudere di questa carrellata. Atmosfera fiabesca e panorama mozzafiato sono garantiti chiaramente. Ottime materie prime e preparazioni d'effetto che mettono d'accordo tradizione e modernità, rendendo il posto di quelli che ti porti nel cuore a lungo. All'Osteria Collabrigo il meglio dei prodotti di stagione locale raggiunge la tavola con innato spirito familiare, è l'accoglienza, quindi, a coronare l'esperienza.
Osteria di Collalbrigo. Via del Marsiglion 89, Conegliano - Tel. 0438 1899816

La foto in copertina è di PER Bottega e Cheese Bar.
Le foto interne sono tratte dalle pagine FB dei rispettivi locali.
Le foto di PER Bottega e Cheese Bar sono state gentilmente fornite dalla direzione.

  • APERITIVI MEMORABILI
  • TURISMO

scritto da:

Martina Tripi

Sono una siciliana trapiantata in Veneto e quando non mangio o scrivo cucino biscotti. Ho una dipendenza da libri di cucina, che colleziono da oltre dieci anni, infatti non so più dove metterli, ma è perché sono ossessionata dalle storie che ruotano intorno al cibo e alle ricette.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 giardini molto belli da visitare per i ponti di primavera

Cura maniacale, specie rare, colorazioni stupefacenti in ogni periodo dell'anno.

LEGGI.
×