10 ristoranti di Lecce e provincia per i piatti con il tartufo

Pubblicato il: 31 ottobre 2020

10 ristoranti di Lecce e provincia per i piatti con il tartufo

I locali e le specialità da non perdere in Salento

Nobile e ricercato, in grado di dare un tocco di eleganza a ogni tipologia di piatto e a ogni ricetta se abbinato bene. Il tartufo, che attenzione non è un tubero come molti pensano, bensì un fungo ipogeo, diventa ospite d’onore sulle tavole autunnali di tutta Italia e nel nostro caso di tutto il Salento, grazie al suo profumo prorompente e inebriante, così come per il suo sapore ricco, deciso e intenso. A fettine, listarelle o grattugiato, questo ingrediente estremamente versatile si abbina maestosamente a piatti di ogni genere: è sublime nei risotti e come condimento per la pasta, abbinato all’uovo, alla carne, persino al pesce e, perché no, come condimento per tartine o in qualche originale dolce. Vediamo insieme 10 locali di Lecce e provincia che lo hanno in menù, bianco o nero che sia, e quali sono le loro specialità da non perdere.

Per i classici tagliolini al tartufo


Iniziamo il nostro profumato e gustosissimo tour alla scoperta del tartufo facendo tappa al ristorante Il Gambero Rosso di Angelo Morleo, un punto di riferimento per gli amanti della buona cucina. Un locale a 360°, specializzato in piatti di mare, ma che strizza l’occhio anche alle ricette di terra, dove qualità e freschezza delle materie prime sono alla base della sua filosofia. E se la stagionalità detta le regole, ecco che in tavola arrivano tartufi freschissimi, da Alba e Acqualagna, da non perdere con i classici tagliolini della tradizione. Lo chef propone anche un fantastico risotto, l’ovetto al tegamino, ma anche un delizioso carrè di maiale con cipolla rossa di Tropea e persino tartare di scampi e gamberi in abbinamento al mitico bianco.
Via Marino Brancaccio, 18 – Lecce – Tel. 0832301369

Per il tagliolino con aglio nero, gamberi viola e scaglie di tartufo bianco


Dalla semplice ricetta tradizionale passiamo ora a una versione creativa del tagliolino, altrettanto buona e sorprendente. L’abbiamo provata al Nautilus Garden, raffinato ristorante che da quasi 10 anni ha portato nel cuore di Lecce una cucina contemporanea, creativa, stagionale e di ricerca. Insomma un gioiello di stile dove concedersi viaggi sensoriali dall’antipasto al dolce. Insolito ma azzeccatissimo l’abbinamento gambero/tartufo, che si sposano alla perfezione in una danza di profumi e sapori, legati dalla perfetta mantecatura al burro di caviale e accompagnati da una salsina all’aglio nero.
Via Paisiello, 9 – Lecce – Tel. 08321694931

Per tagliolini, tartare, risotto e molto altro


Grandi scorpacciate di tartufo bianco le raccomando anche da Stefano e Klejda del ristorante La Piazza di Poggiardo, in questo periodo aperto il sabato e la domenica a pranzo, oppure su prenotazione in settimana (sempre a pranzo). Ospite fisso del fuori menù di questa stagione, il tartufo è un ingrediente al quale nessuno sa resistere, tantomeno l'affezionata clientela, che ama fidarsi della creatività dello chef lasciandosi guidare in un percorso degustazione che non delude mai. Tagliolini, tartare, risotti con funghi misti e tartufo, ma anche altre gustose ricette che ogni giorno stuzzicano la fantasia di Stefano. Profumatissimo e sempre fresco, il tartufo utilizzato per impreziosire le preparazioni proviene dalla vicina Basilicata, dove lo chef si reca personalmente per accompagnare i cavatori e fare scorta di bontà.
Piazza Umberto I, 13 - Poggiardo (LE) - Tel. 0836901925


Per il risotto al tartufo nero e profumo di porcini


Pochi coperti, materie prime sceltissime, accostamenti inediti e una passione mai finita. Questi gli ingredienti della ricetta vincente dello chef Fabiano Viva e del suo Duo Restaurant di Lecce, che portano in scena una ristorazione di altissimo livello. Appena fuori dal centro storico, questo elegante ristorante con cucina a vista è il luogo ideale per abbandonare ogni pensiero e farsi trasportare in un viaggio di gusto senza eguali. Come sempre, per scoprire la vera filosofia di cucina, è consigliato dare carta bianca al maestro, ma visto che siamo in tema tartufo ti segnalo un fuori menù eccezionale, il risotto al tartufo nero e profumo di porcini.
Via Garibaldi, 11 – Lecce – Tel. 0832520956

Per l’uovo morbido su spuma di parmigiano e tartufo estivo


L’uovo morbido su spuma di parmigiano e tartufo estivo non è di certo l’unico piatto del ristorante Foscolo di Matino che ha come protagonista questo ingrediente tanto amato dai foodlovers, ma è quello al quale nessuno può resistere. Dall’alba dei tempi, infatti, l’uovo si sposa felicemente con il prezioso fungo, dando vita a un connubio di sapori da capogiro.  Un altro antipasto da provare, più originale rispetto al classico uovo, è il carpaccio di tonno con mousse di foie gras e tartufo nero. Tra i secondi, invece, in menù troviamo il filetto d’Angus servito con funghi porcini crudi e tartufo estivo. Aperto a pranzo venerdì, sabato e domenica.
Via Ugo Foscolo, 15 – Matino (LE) – Tel. 3668719532

Per il maialino al tartufo       


Se ti stavi chiedendo se me ne fossi scordata, la risposta è no. Non potrei mai dimenticare di segnalare la creatività e la maestria in cucina della giovane, bella e brava Alessandra Civilla e del ristorante Alex. Una garanzia. Sempre. Carne e pesce non hanno segreti per lei, ma continuano a essere delle sfide per la creazione di nuovi abbinamenti e piatti con cui ammaliare i palati più esigenti. Utilizzando le più eccelse materie prime in commercio, anche il tartufo bianco d’Alba ha trovato posto nella sua cucina, sposandosi felicemente con i tagliolini ma anche con un maialino eccezionale.
Via Vito Fazzi, 15/23 – Lecce – Tel. 3208034258

Per la tartare di “vacca”


Deliziosi accostamenti anche dalla cucina autentica di Origano Cibo e Vino di Minervino, l’osteria gourmet legata alle cantine Menhir Salento. Le prelibatezze del ristorante, infatti, si possono gustare il sabato e la domenica a pranzo dalle 12 alle 16. Alle redini della cucina, il giovane ma esperto Alfredo De Luca, che porta in tavola sapori salentini rivisitati a regola d’arte, in un connubio di sapori e profumi genuini presentati secondo i dettami dell’estetica contemporanea. In sostanza piatti bellissimi da vedere e ottimi da gustare. Gli ingredienti utilizzati del resto sono a km 0 e provengono dall’azienda Agricola Anna, della stessa proprietà. A base di tartufo da non perdere la tartare di “vacca”. E non dico altro per non toglierti la sorpresa.
Via Giuseppina Scarciglia, 18 – Minervino di Lecce (LE) – Tel. 08361905996

Per il petto d’anatra con scaglie di tartufo bianco


Dopo aver lodato più volte Cosimo Russo per la maestria nel cucinare i risotti a regola d’arte, tra cui appunto anche il classico al tartufo, devo confessare che, restando in tema, c’è un altro piatto che mi ha conquistato per l’incredibile bontà, nonché per la sua originalità e ricercatezza: il petto d’anatra con melograno, uva, radicchio cosparso da scaglie di tartufo bianco e accompagnato da un rocher di patè di fegato ricoperto da granella di nocciole. Una ricetta preparata alla perfezione, che coniuga il sapore intenso della carne di anatra con le note acide del melograno e dell’uva, la tendenza amara del radicchio e con gli aromi autunnali del tartufo bianco. Con questo ricordo che non mancano altre proposte più classiche sempre abbinate al fungo più amato del mondo.
Via Vittorio Veneto, 9 – Leverano (LE) – Tel. 3755351682

Per l’intero menù degustazione a base tartufo


Forse non tutti sanno che anche il Salento è terra di tartufi, ma soprattutto che proprio a Otranto, a pochi metri dal lungomare e vicinissimo alla chiesa di S. Antonio, esiste un locale, “Al Tartufo” appunto, che è una vera e propria oasi del gusto, dove si incontrano sapori genuini e prelibatezze enogastronomiche della cucina mediterranea impreziosite da quel pregiatissimo fungo ipogeo meglio conosciuto col nome di tartufo. Dall’antipasto al dolce (sì, hai capito bene: anche i dessert ben si sposano con il prodotto in questione), per chi lo desidera è possibile fare uno stimolante viaggio di gusto alla scoperta del tartufo e dei migliori abbinamenti con vini locali e nazionali. Da non perdere il menù degustazione di 6 portate a 75 euro.
Via Idro, 32 – Otranto (LE) – Tel. 0836804456

 
Per la pizza con crema di zucca, pancetta croccante e tartufo nero


Abbiamo assaggiato tutto, vuoi non provare anche la pizza!? Il bello (ma soprattutto buono) è vedere come un piatto così semplice si trasforma in una vera opera d’arte culinaria quando viene impreziosito da ingredienti d’eccezione. Una delle pizzerie top di Lecce, 400 Gradi, propone una versione di pizza autunnale che fa perdere la testa, con crema di zucca, mozzarella fior di latte, pancetta croccante e tartufo nero. E io non so resistere a queste tentazioni.
Via Adriatica, 4 – Lecce – Tel. 3913318359
 

Immagine di copertina di Monica Martucci per Il Gambero Rosso
 

  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ma tu li conosci tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle Michelin 2021?

Una cucina d'artista, celebrata in Italia e all'estero

LEGGI.
×