Polati Caffè, Vino, Cibo: la finestra sulla villa di Piazzola Sul Brenta

Pubblicato il: 12 marzo 2019

Polati Caffè, Vino, Cibo: la finestra sulla villa di Piazzola Sul Brenta

Un locale che ti accompagna dalla colazione al dopo cena: Polati Caffè, Vino, Cibo nato per volontà di Fabio, il titolare, in una delle piazze più belle d’Italia.

Sviluppato su due livelli: al piano terra troviamo le sale dedicate alla colazione e all’aperitivo con un bellissimo dehors con vista Villa Contarini, mentre al piano primo le due sale ristorante pensate per accogliere anche gruppi che desiderano uno spazio più riservato e raccolto per cene private.


Una mescolanza tra tradizione e innovazione, piatti semplici ma allo stesso tempo gourmet in un contesto moderno.
Un menù pensato da Fabio concentrato sulla qualità della materia sempre di prima scelta, puntando soprattutto sulla diversificazione della tipologia e dei tagli di carne, proveniente da una macelleria a km 0 con particolare attenzione alla filiera produttiva.


Il menù propone anche una selezione di piatti a base di pesce proveniente dal mercato di Chioggia. Articolato in antipasti, primi, secondi e insalate per chi vuole tenersi leggero o preferisce pietanze vegetariane.
La carta vini viene continuamente aggiornata e propone una selezione di etichette italiane e francesi, tra cui diversi Champagne nel periodo estivo, anche al calice: scelta dettata dalla forte passione di Fabio per il vino.


Un bistrot adatto per ogni tipo di occasione, tra amici, in famiglia e in coppia, lasciati deliziare dai loro piatti in una splendida location, ricca di storia e di sapori. Uno dei loro punti di forza: la magnifica vista su Villa Contarini, l’unico locale di Piazzola sul Brenta con questa vista mozzafiato.


Lo staff, sempre cordiale e disponibile, ti aspetta quindi dalle prime luci dell’alba all’una di notte per deliziarti con colazioni, piatti gourmet e cocktails: questo bistrot non ti deluderà.
Un appunto: la cucina è aperta tutti i giorni dal martedì alla domenica, escluso il sabato a pranzo.

  • MANGIARE ALL'APERTO
  • CENA BLOGGER
  • RISTORANTI ROMANTICI

scritto da:

Giulia Sattin

Architetto urbanista con la passione del vino. Da dove nasce la mia passione? Da mio nonno paterno! Fin da piccola lo aiutavo a vendemmiare nei pochi filari che aveva: amo ricordarlo come un mago che tramutava l’uva in una curiosa bevanda, a me un tempo vietata! La crescente passione mi ha portata fino al conseguimento del titolo di Sommelier: una grande soddisfazione che rappresenta per me un punto di partenza, piuttosto che un punto di arrivo. La mia curiosità infatti non si è fermata: continuo a degustare vini e ricercare nuovi abbinamenti cibo-vino!

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Panettoni artigianali da menzione d'onore per questo Natale 2019

Il dolce di Natale per antonomasia, con o senza canditi, alto o basso, con cioccolato, fichi. Quelli che hanno trionfato a Re Panettone 2019.

LEGGI.
×