​Se ne parla seriamente: riaprire i ristoranti di sera all'aperto e coprifuoco fino a mezzanotte

Pubblicato il 14 aprile 2021 alle 08:00

​Se ne parla seriamente: riaprire i ristoranti di sera all'aperto e coprifuoco fino a mezzanotte

Regioni, ma anche parte del Governo, stanno valutando seriamente di riaprire a breve giro compatibilmente con la situazione epidemiologica.

La frase ricorrente è sempre la stessa: “non se ne può più, ridateci la nostra vita, la nostra libertà. Bastaaaa...”. Si, aldilà dei dati epidemiologici e del numero dei morti giornalieri, che non sono ancora incoraggianti, ma in una fase di stallo, la voglia di ripartire e di farlo con stabilità è tanta e “colpisce” tutti in modo trasversale. La categoria della ristorazione in particolar modo. Le Regioni stanno effettivamente spingendo da qualche settimana a questa parte per far respirare il settore, ma anche all'interno dello stesso esecutivo c’è chi è della stessa linea.

Se il presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini sintetizza: "Se viene confermato che all'esterno è più difficile contagiarsi molte attività possono ripartire"; il Ministro Roberto Speranza sembra d'accordo. Quindi, riaprire i ristoranti all'aperto anche di sera e con un coprifuoco fino alla mezzanotte, questa una delle proposte che le Regioni porteranno all'attenzione dell'esecutivo in conferenza Stato-Regioni a breve.

Sempre Bonaccini: "... è necessario cominciare a dare un po' di linfa ad attività che da troppo tempo sono chiuse o chiuse parzialmente" magari programmando la riapertura di quelle attività dove è possibile stare all'aperto, "se viene confermato che è molto più difficile contagiare e contagiarsi". Come "bar, ristoranti e le attività legate alla cultura, allo sport e agli spettacoli".

Ieri il ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti ha tuttavia ammesso che non è ancora possibile indicare una data certa per allentare le restrizioni e rivedere il coprifuoco. "Presumibilmente maggio sarà un mese di riaperture" coerentemente con il segnale del governo che ha già scelto "di riaprire le scuole" ha fatto sapere Giorgetti. Il ministro ha precisato anche che "sebbene ci aspettassimo di più sul fronte del vaccini, il piano va avanti", e che "la decisione sulle riaperture sarà presa probabilmente la prossima settimana dal Consiglio dei ministri".

Foto di copertina di Pexels da Pixabay

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Settimana Mondiale della Celiachia: le iniziative di AIC Lombardia

AIC Lombardia ha messo a punto una serie di appuntamenti dedicati a grandi e piccini per sensibilizzare sulla celiachia

LEGGI.
×