Questi locali sono il top per una cena con gli amici nella Riviera del Brenta

Pubblicato il 13 luglio 2021

Questi locali sono il top per una cena con gli amici nella Riviera del Brenta

Ristoranti, osterie, cicchetterie, sia di carne che di pesce

Mangiare in Riviera del Brenta, la sera, con gli amici. Chi mi conosce (o chi mi legge) sa che è una delle mie attività e delle mie località preferite. 

È vero che con gli amici è tutto più buono, anche quel piatto scadente di quel locale dove ti sei ripromesso di non mettere più piede, ma questi sedici locali — ristoranti, osterie, cicchetterie, sia di carne che di pesce — sono buoni per davvero: nel cibo, nel servizio, nel prezzo. Alcuni sono più eleganti, altri sono più informali, altri ancora sono frutto di segnalazioni di lettori come te, che ringrazio per avermi fatto scoprire piccoli angoli di Paradiso terrestre.

Ora, bando alle ciance, ché la lista è lunga. Da Borbiago a Vigonovo, passando per Mira, Dolo e Fiesso, la cena con gli amici è pronta e servita. Devi solo scegliere dove. 

A Oriago e Borbiago 

Il trionfo del pesce fresco


All’Isola Rossa, da ristorante cicchetteria qual è, puoi iniziare con un aperitivo con cicchetti e proseguire in grande stile, ma con prezzi nella media, con piatti a base di pesce fresco: menu fisso o alla carta. C’è il super menu degustazione a 45 euro a persona e c’è l’Imperiale Isola Rossa a 30 euro a persona, fatti di astice, gamberoni, canocchie, uova di seppia, moscardini o piovra, mazzancolle. Nella carta, trovi il trionfo di catalana e il mix saor. E siamo solo agli antipasti. Ti menziono la lasagna di baccalà, i bigoli con scampi e pistacchi e le moeche in stagione e poi la smetto, perché a me sta già venendo l'acquolina in bocca. Concludo dicendoti che le porzioni sono abbondanti e il personale è cordiale e preparato. Piccolo consiglio: meglio prenotare. 
Ristorante Isola Rossa. Via Giovanni XXIII, 168 - Borbiago di Mira (Ve). Tel: 0415631296 / 3468031126

La locanda dai sapori puglieri


Non solo tanto pesce e piatti dalla terra: la Riviera offre anche una cucina tipicamente pugliese, sia nel menu (anche per vegetariani e vegani) sia nei vini, che provengono dalla cantina Due Palme di Cellino San Marco, in provincia di Brindisi. Dal 2013 La Locanda dei Ghiottoni serve orecchiette, carni pugliesi, piatti di mare, cime di rapa stufate e altre specialità della Puglia, tutto preparato con ingredienti di stagione, e lo fa nelle sue due sale, una al piano terra e una al primo piano, fatte di arredi rustici in legno e archi di mattoni. Io mi fiondo sempre sull’antipasto U’ Trattin e sulla focaccia pugliese, ma ci sono anche tante pizze. Cespi di cicorie selvatiche, amarognole, fave fresche, melanzane bianche, nere e rosse, cardoncelli e pomodori: almeno con i sapori puoi viaggiare nel Salento e nel Gargano. 
La Locanda dei Ghiottoni. Via Ghebba, 67/E - Oriago di Mira (Ve). Tel: 041429414

Il pub con il club da bomba 


La tipica cena informale tra amici è spesso in paninoteca, ma, suvvia ammettiamolo, molte lasciano alquanto a desiderare. Il Boombastic, però, è, beh, una bomba, famoso soprattutto per i suoi club sandwich, e non a caso: Biancaneve con burrata e cotto alla brace, Galline in fuga con petto di pollo e tabasco, Nemo con gamberi, Homer Simpson con sopressa e brie, Asterix con bacon e provola. Se io non lo conoscessi già, ci andrei anche solo per questi divertenti nomi. Il menu, tipicamente da pub, include anche fritti, bruschettone, hot dog, paninazzi gordi con le farce più disparate (anche vegetariani) e piatti unici. Se già ci metti un’ora per scegliere cosa mangiare, meglio che non ti dica quante birre ci sono nella carta delle bevande. Se ti avanza spazio per il dolce, sei il mio eroe / la mia eroina. 
Boombastic Pub. Via Brianza, 6 - Oriago di Mira (Ve). Tel: 041472309 / 3920884385

Le carni dell'agriturismo 


Dalle segnalazioni di qualche lettore come te, menziono l’agriturismo Corte del Brenta in Via Padana 204 (telefono: 041927582 / 3311521704): un’abitazione del XIX secolo che serve piatti di carne preparati con materie prime (bovini, suini, salumi, uova, verdure e ortaggi) di propria produzione. 

A Mira 

Il perfetto connubio tra terra e mare 


Non mentiamo a noi stessi: le prime impressioni contano e Alla Villa Fini, tra Mira e Dolo, nel suo edificio storico recentemente restaurato, lo sa bene, così come sa che il suo tartufo bianco (in stagione) attira molti clienti, perché è una prelibatezza. Io sono tra questi. Le prime impressioni contano; anche l’occhio vuole la sua parte e Alla Villa Fini lo sa. Non a caso presta estrema cura nella presentazione delle portate. Oltre agli ormai consolidati piatti di terra (come il cuore di filetto di bue con zafferano e noci o l’uovo 40, cotto a bassa temperatura e fritto al momento dell'ordine), con attenzione alla stagionalità delle materie prime, adesso puoi mangiare anche pesce, magari neò giardino estivo al chiaro di luna. Due esempi sono i ravioli di baccalà, vongole, zeste di limone, più un ingrediente segreto e il carpaccio di gamberi rossi e calamaro con vinagrette ai lamponi. Io il Paradiso me lo immagino un po’ così, carta dei vini compresa. 
Alla Villa Fini. Riviera Martiri della Libertà, 27 - Dolo (Ve). Tel: 0415289449

La pizza Slow Food con una marcia in più 


Potrei riassumere il tutto con l’espressione “pizza gourmet”, ma così non racconterei la storia di una famiglia che cominciò incartando pizze da asporto per poi aprire L’Evoluzione del Gusto e guadagnarsi il titolo di Presidio Slow Food, nonché plurime menzioni nelle guide del Gambero Rosso. Trovi anche molte recensioni che parlano di “prodotti ricercati”, ma si tratta semplicemente di prodotti di qualità, una qualità che si distingue e viene percepita anche dalle bocche meno attente: prodotti a Km 0, Igp e Dop come il pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese - Nocerino e la bufala campana. Qui trovi anche pizze “novità”, che variano stagionalmente, e pizze “chicche”, fatte con ingredienti artigianali (porchetta cotta nel forno a legna, stracciatelle burratine, scamorze affumicate di bufala, etc.). Ah, c’è pure un rilassante dehor. 
L'Evoluzione del Gusto. Via del Capitello Albrizzi, 16 - Mira (VE). Tel: 041421268 / 3480028371

L'apericena carnivora a Km 0 


Devo ringraziare un lettore per la scoperta della macelleria Da Bareato, che dal lontano 1940 vende solo carne a Km 0 di allevamenti locali e salumi di produzione artigianale, e dell’annessa cicchetteria A Na’ Certa. Ci ho fatto due apericene spettacolari, con taglieri di affettati e formaggi e “spuncetti” veneti, come piace chiamarli a Bareato - A Na’ Certa. Dalla macelleria alla tavola: sono tutti preparati al momento e puoi accompagnarli con vini rossi, vini bianchi, bollicine, birre artigianali o analcolici (ma se prendi l'analcolico siediti lontano da me, grazie. Ti perdono solo sei l’autista della serata). 
Bareato Carni & A Na’ Certa. Riviera Silvio Trentin, 19/20 - Mira (Ve). Tel: 0415676441

A Dolo

L'italiano con prodotti della Riviera 


«La sentina è la prima cosa che si controlla in una barca»: «senza di essa la barca non potrebbe galleggiare e affonderebbe». Ne La Sentina di Dolo si trova buon cibo e buon vino. Il pesce è del mercato di Chioggia; la carne della Macelleria Naletto e, per i tagli più difficili da reperire, di Longino & Cardenal; la frutta e la verdura del fruttivendolo del centro di Dolo. Così nascono i cicchetti, i piatti di terra e i piatti di mare. Una particolarità che non avevo mai trovato in nessun posto (forse per mia ignoranza) è il tomahawk di vacca veneta. I vini sono prevalentemente italiani, ma non mancano calici dall’Alsazia e dallo Champagne. Cosa io ci faccia ancora a casa invece di essere seduta nella Sentina non l’ho ancora capito. In foto, tris di saor con sarde, gamberoni, carote, fatto alla vecchia maniera (e mangiato nel giardino).
Ristorante La Sentina. Via Garibaldi 24 - Dolo (Ve). Tel: 3495458958

Il giappo che mancava


Dopo il locale padovano, il 7 giugno 2021 Ginza Sushi ha raggiunto anche lo Squero di Dolo, inaugurando un’altra location elegante, curata e all’avanguardia con piatti presentati in maniera scenografica. D’altronde, prende il nome dalla strada del lusso di Tokyo, in Giappone. Cosa potevi aspettarti?! Nei suoi due bei piani, la formula dell’all-you-can-eat incontra una qualità inaspettata al prezzo fisso di 14,90 euro a pranzo, con 118 piatti a scelta, e di 21,90 euro a cena con 168 piatti. Io ci sono stata solo una volta e ho tutte le intenzioni di tornarci. 
Ginza Sushi. Piazza Cantiere 26/28 - Dolo (Ve). Tel: 0415103004

Come in un bacaro veneziano


C’è un posticino nascosto, in una corte interna e appartata, per il quale non nego di avere un (forte) debole. È La Bodeguita, cicchetteria con ristorantino, che ha inaugurato un nuovo cocktail per accompagnare l’apericena: liquore alla mora, sciroppo al sambuco, Cynar, spruzzata di Selz e scorzetta di limone. Io però di solito punto sempre sul prosecco extra dry o sul Valpolicella Ripasso, accompagnati da un opulento tagliere di cicchetti. Non li ho mai contati ma, fidati, sono sterminati e alcuni davvero particolari, tutti preparati con ingredienti tipicamente veneti. Altre volte, invece della scorpacciata di cicchetti (o di mozzarelle in carrozza), scelgo lo gnocco fritto, la cacio e pepe, l’hamburger di fassona, la paella de mariscos su ordinazione, che escono dalla piccola cucina. Mangio e bevo tanto e bene, spendendo sempre poco (e concludendo con il tiramisù). 
La Bodeguita. Via Giuseppe Mazzini, 15 - Dolo (Ve) - 041413592

L'osteria tipicamente veneta, vista fiume 


Dalle segnalazioni di un lettore come te, menziono L’Osteria Da Caronte in Via Dolo 29 a Paluello di Stra (telefono: 041412091): una cucina tradizionale, tipicamente veneta, dal 1911, insomma l'osteria come quelle di una volta, alla quale oggi si aggiunge la possibilità di cenare nella terrazza a ridosso del fiume. Io mi domando come sia possibile che non ci sia ancora mai stata. Ringrazio quel lettore. Rimedierò (e credo convenga farlo anche a te). Caronte, traghettami verso il buon cibo. 

A Fiesso d’Artico

La tradizione italiana, cotta come a casa 


Non sempre uscire a cena deve essere sinonimo di ingordigia, zozzerie oppure pasti di grande elegante, alle volte quasi spocchiosi. A volte è bello uscire tra amici in ambienti informali e accoglienti che profumano di casa. La casa, stavolta, è quella di Luciano. Si chiama Osteria Da Ciano e ti serve specialità venete (come baccalà, bigoli, seppie in umido, calamari alla busera) e piatti della tradizione culinaria italiana (cacio e pepe, tagliate, costate e fiorentine). I piatti sono semplici, le porzioni sono abbondanti e il rapporto qualità prezzo… Beh, ricordo bene la prima volta che vidi lo scontrino: rimasi piacevolmente sorpresa e anche il mio portafoglio uscì Da Ciano soddisfatto. 
Osteria Da Ciano. Via Del Brenta, 44 - Fiesso D'artico (Ve). Tel: 0415161505

La brace, paradiso dei carnivori


Chissà cosa mai potrà portare in tavola un locale dal nome Brace e Fantasia?! Carnivori, all’appello: è il vostro momento. Qui brace e griglia sono le protagoniste indiscusse della cucina con carni provenienti da allevamenti italiani certificati, selezionati e a Km 0. Forse, però, quel sostantivo, “fantasia”, ti suscita qualche curiosità. Ecco svelato l’arcano: una delle specialità del ristorante è la grigliata Fantasia (e il tiramisù Fantasia): tagliata di manzo, controfiletto di manzo, straecca di cavallo e picanha, polenta fritta (mamma che buona! Perché la cucinano così in pochi?) e verdure di stagione al forno. Comunque, anche gli arrosticini, la pancia di maialino croccante, gli gnocchi fatti in casa con ragù bianco di vitellone non scherzano. E l’enorme giardino con schermo è perfetto per vedere le partite!
Brace e Fantasia. Via Naviglio, 10 - Fiesso D'artico (Ve). Tel: 3203134119

Il panino gordo che è un mondo a parte 


Un posto dove andare almeno una volta nella vita per una serata tra amici è La Casaccia Da Bacco. Definirli “panini”, i suoi, è riduttivo e chiamarli “paninazzi” è un eufemismo. Sono pochi gli uomini e le donne coraggiosi che riescono a ripulire il piatto, tanto che io di solito faccio a metà con qualcuno. Per il panino gordo è sempre un buon momento, primo tra tutti il The King: pane ciabatta, asiago Mezzano, peperone e cipolla stufata, doppio hamburger, pomodoro a fette, lattuga, uovo sodo, bacon croccante. E c’è anche un gran bel giardino
La Casaccia Da Bacco. Via Beppino Smania, 3 - Fiesso D'artico (Ve) - 049504831 / 3318824422

Il tipico risto-pub da birra e luppoli 


Dalle segnalazioni di qualche lettore come te, un altro posto in cui mi vergogno di non essere (ancora) mai andata, ma che per dovere di cronaca ti segnalo, è Brasserie Houblon a San Pietro di Stra in Via Chiesa 3 (telefono: 049502102). Il nome sta per ossia “Birreria e Luppolo” ed è in fiammingo, la lingua madre delle Fiandre, cioè la regione in cui si producono alcune tra le migliori birre del continente, il che già ti aiuta a inquadrare lo spirito di questo risto-pub su tre piani. 

A Vigonovo

Come a casa della nonna


A due passi da Villa Pisani, con la sua bella terrazza estiva, l’Osteria La Giudecca è ultima in questa lista solo per posizione geografica, non certo per qualità del cibo, del servizio e per il rapporto qualità prezzo. Qui la scelta è vasta, sempre che tu sia un amante della tradizione veneta, regina indiscussa della cucina, e di quella italiana più pura: carbonara, cacio e pepe, fiorentina, straecca di cavallo. Si tratta di un’osteria a conduzione familiare: è un locale informale, con personale disponibile e competente, insomma una vera osteria. Ti senti un po’ come a casa della nonna (e dalla nonna si sta sempre bene). 
Osteria La Giudecca. Via Riviera Naviglio, 22 - Vigonovo (Ve). Tel: 0496899404


Foto interne dalle pagine Facebook dei rispettivi locali
Foto di copertina dalla pagina Facebook di Brace e Fantasia

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • MANGIARE ALL'APERTO
  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Giulia Cescon

Ho un superpotere: mi circondo di ritardatari cronici pur essendo sempre in anticipo. Amo il lunedì, non mi piace la birra e mi sveglio sempre dopo il primo squillo di sveglia. La normalità è sopravvalutata.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Nasce la rete mondiale dei mercati contadini

In occasione del mercato glocal, a Roma, promosso da Campagna Amica per l'avvio inaugurale del pre-summit dell'Onu su food system.

LEGGI.
×