INDIRIZZO:

Via San Francesco D'Assisi 23, Garda (VR)

ORARI:

aperto tutti i giorni 12:30 → 14:00, 19:30 → 22:00

TELEFONO:

0457255977

SEGUI SU:
DA MANGIARE:

menu degustazione l'orto della regina

DA BERE:

Più di 300 vini

REVIEW 2NIGHT

Affacciato su un elegante loggiato a due passi dal lago, il Regio Patio propone una raffinata esperienza di cucina italiana contemporanea firmata Andrea Costantini. Delicate armonie di gusto, sapori amplificati dalla rigorosa freschezza degli ingredienti selezionati personalmente dallo chef, cotture capaci di esaltare al meglio i sapori primari dei prodotti, per lo più di territorio: ecco cosa vi colpirà assaggiando la Carta, sempre stagionale ed in evoluzione (si rinnova almeno 6 volte l’anno, 2 volte per stagione). 

Oltre ai piatti à la carte, potrete scegliere 4 diversi menù degustazione: "Autoscatto" con i piatti più famosi dello chef e alcune creazioni derivate dalla sua ricerca; "Garda 100%", dedicato alle eccellenze del territorio; "Orto", vegetariano con verdure di stagione anche di propria produzione; "Pranzo all'italiana" per i sapori classici della penisola.

La raffinata cucina di Costantini è accompagnata da una ricercata carta vini con più di 300 etichette italiane ed internazionali ed un personale di sala sempre attento e discreto. 
Mise en place ricercata con composizioni floreali stagionali, porcellane, bicchieri soffiati a mano e tovaglie di lino.

Comodo parcheggio privato, indispensabile in alta stagione. 

Inverno 2019
 

  • RISTORANTE
PROMOTIONAL REVIEW

Regio Patio, a due passi dal Lago di Garda: sapori nitidi sempre in equilibrio alla ricerca dell'eccellenza.

Cucina d’autore, piatti ricercati ed originali per un’esperienza gastronomica legata a territorio e stagionalità.  Piatti equilibrati, che non tentano di stupire a tutti i costi ma che regalano sapori bilanciati, coerenti ed armoniosi e una location privilegiata nel centro di Garda, a 150 metri dalle sponde del lago. Il menù La carta varia almeno 6 volte l'anno per seguire le stagioni e propone 4 menù degustazione: “Autoscatto”, con patti "classici" dello chef e creazioni di ricerca con...

LEGGI TUTTO
×