Ecco perché sono questi per noi i migliori aperitivi di Mestre. La guida del 2024

Pubblicato il 4 gennaio 2024

Ecco perché sono questi per noi i migliori aperitivi di Mestre. La guida del 2024

Si fa presto a dire "aperitivo". Che io non lo so mica effettivamente cosa si intenda di preciso con questo termine perché, nella mia vita, ci sono state "50 sfumature" di aperitivo, da quelle per intenditori a quelle da gran ghiottoni, da quelle dove l'alcol la fa da padrona a quelle dove il salutismo è la stella polare. Certo, quando mi trovo davanti a uno spritz (fatto come si deve) o a un Americano e lo posso accompagnare con cicchetti e quant'altro sono la persona più felice del mondo, ma trovo la stessa identica soddisfazione anche puntando in alto, al calice di nicchia o al cocktail ricercato. Le alternative a Mestre e dintorni non mancano per uno, due, (tre) giri di quelli giusti, conditi da "ciacole" e quella voglia di qualcosa di buono.

In Corte Legrenzi

Il tagliere definitivo è sbarcato in città


Sanno come si fa e lo fanno da una vita. I fratelli Garbin, dopo aver aperto da qualche mese in Corte Legrenzi il ristorante La Patatina C. Legrenzi, sbarcando da vincitori in terraferma dopo il successo dei loro locali a Venezia, hanno allargato da qualche settimana la loro famiglia aprendo la Gintoneria. Dove poco fa c'era il Va Pensiero, sotto al glicine simbolo della città, ora si trova un locale giovane ed energico che punta tutto su aperitivi e cocktail da sballo, oltre che su taglieri da mille e una notte. Ho provato il loro Americano con la spuma d'arancia e me ne sono subito follemente innamorato così come non si possono non ordinare taglieri e cicchetti impreziositi da affettati di primissima qualità (San Daniele, Parma, Sant'Ilario Gourmet, capocollo di Martina Franca e altre gemme) e dai migliori formaggi erborinati e di fossa del Belpaese. Inutile dire che c'è spesso il pienone, anche perché il plateatico, incastonato in uno dei luoghi più iconici di Mestre, d'inverno è riscaldato e ha decine di posti a sedere. Se infine siete amanti del gin questo è il posto per voi, ce ne sono oltre 300 tra cui scegliere!
Gintoneria. Calle Giovanni Legrenzi, 7 - Mestre (Ve)

Per i cocktail da capogiro


A due passi dalla Gintoneria c'è Hanky Panky, preziosa tessera del mosaico di corte Legrenzi dove le opportunità per cene e aperitivi di livello non mancano. Questo locale è piccolo ma ha un cuore grande che pulsa soprattutto per cocktail da capogiro. Non a caso qualche anno fa Hanky Panky è stato selezionato, unico tra le realtà di terraferma, tra i locali partecipanti a una delle passate edizioni della Venice Cocktail Week, sorta di Stati Generali dell'arte della mixology. Mi piace godermi la serata seduto a uno dei suoi tavoli e testare le signature dello staff: tutto è studiato a puntino, specie quando organizzano serate di degustazione o a tema. Occhio che a settembre è uscita la nuova drink list e ci sono sorprese tutte da provare!
Hanky Panky. Calle Giovanni Legrenzi, 5 - Mestre (Ve). Tel. 3519457719

Per la nuova location all'M9


Dove un tempo c'era il Caffè Diemme, all'interno del distretto M9, da qualche giorno ha messo solide radici Cà di Màt, evoluzione 2.0 del noto locale che per l'aperitivo era diventato una mecca per gli amanti di drink e birre artigianali. L'energia resta la stessa, così come la simpatia dello staff, ma gli spazi rispetto alla sede precedente di via Brenta Vecchia sono più ampi e con un plateatico che durante la bella stagione promette di diventare un grande "plus". Dopo la festa d'addio al vecchio Ca' di Mat di fine novembre, a metà dicembre l'inaugurazione del nuovo locale dall'offerta "all day long" tra pranzi veloci, snack e, appunto, aperitivi. Quelli di sempre, quelli che hanno permesso al locale di creare attorno a sé una "comunità" più che una clientela.

Cà di Màt. Via Giovanni Pascoli - Mestre (Ve)

In zona Piazza Ferretto e via Manin

Per la drink list che ti fa viaggiare


In via Manin, in pieno centro, c'è un locale che ha preso nuova vita dopo essere già stato frequentato da generazioni di mestrini. Edoardo, infatti, con "Nudi e Crudi" ha voluto in questi anni riaccendere le luci di un luogo frequentato fin da quando era piccolo e l'ha fatto puntando su una drink list ricercata che ti fa fare il giro del mondo a suon di cocktail. Come con il loro "Smook Dog" che promette di catapultarvi dritti "nel Messico profondo, con quella terra arida che viene coltivata con sacrificio e dedizione. Vi trovate in una bettola di strada, immersi nella vera atmosfera messicana tra notti insonni, aria calda e polvere, siete assetati e all’improvviso arriva il cocktail con l’anima dell’agave: il Mezcal". Così lo descrivono i titolari, ma è solo un esempio di quanti viaggi potrete fare da Nudi e Crudi. Meglio prima controllare di non avere il passaporto scaduto.
Nudi e crudi Cocktail Club. Via Daniele Manin, 45/B - Mestre (Ve). Tel. 3408361186

Per la loro selezione di vini da urlo


In via Manin la bottiglieria Barroca ci ha messo poco a fare capolino come punto di riferimento per gli amanti del vino. Qui si mangia bene e si beve altrettanto grazie a un'attenzione certosina nella selezione delle etichette, privilegiando piccole cantine del territorio che dialogano con offerte gastronomiche di qualità. La semplicità al potere condita da simpatia e voglia di regalare momenti di serenità dello staff.
Barroca Bottiglieria. Via Daniele Manin, 42A - Mestre (Ve). Tel. 3474146190

Tutti i colori dell'aperitivo


L'atmosfera è spettacolare, tra mille colori: il bancone blu, le opere d'arte dalle tinte forti, le bottiglie e le luci. Che bella l'atmosfera che si respira da Marais Wine and Cocktail, sempre in via Manin. Qui per l'aperitivo "si fanno in quattro", nel senso che ci si affida ai quattro elementi fondamentali (acqua, terra, aria e fuoco). La drink list si presenta così e a te non resta che scegliere. Americani spaziali, come il gin tonic della casa. E se non l'avete provato andate di Carciofon, una delle loro chicche. Occhio che la sera è sempre pieno.
Marais Wine and Cocktails. Via Daniele Manin, 32 - Mestre (Ve). Tel: 3282920966

Per la sua anima "da bacaro" proiettata nel futuro


Demis e Silvia hanno portato tutta la loro venezianità in piazza Ferretto. L'hanno portata in uno degli angoli più belli, all'incrocio tra piazzetta Matter e via Manin. SoraProva è un bacaro nell'anima, nel senso che il calore umano viene messo sopra a tutto, in più il grande banco ogni giorno si riempie di mozzarelle in carrozza, polpettine, mini burger (io ci vado soprattutto per questi, super quello con il polipo e quello con il gambero con panatura croccante e crema di mango e curry) e cicchetti. Provate, se non l'avete ancora fatto, i loro tramezzini in carrozza, una bomba. Per uno spritz con vista piazza o Torre Civica, ma in un punto un po' più appartato e tranquillo, questo è il posto giusto. Il plateatico è molto bello, così come l'atmosfera moderna e di design. In sintesi: un bacaro proiettato nel futuro, anche perché un calice di vino qui è sempre di livello.
SoraProva. Piazzetta Edmondo Matter - Mestre (Ve). Tel. 3333233355

Appena fuori dal centro

Per la sua anima gentile

Floreale, colorato, curato nei minimi particolari. AJ Cafè ha aperto da poco e subito ha inondato con la sua "anima gentile" via Torre Belfredo con le sue tisane, i suoi caffè e i suoi aperitivi. I fiori non mancano mai e sono sempre freschi, come desidera il titolare, Johnny Soprano. Il tuo spritz qui è accompagnato da frutta e decorazioni ed è un piacere lasciarsi andare al secondo giro o ordinare un cocktail o un calice di vino. Anche perché le etichette qui sono di livello.
AJ Cafè. Via Torre Belfredo, 2 - Mestre (Ve)

Per tornare alla mia gioventù


La vedete anche voi la folla che immancabilmente si assiepa davanti a l'Altro Verdi. Punto di riferimento per l'aperitivo cittadino, tra drink e Americani c'è l'imbarazzo della scelta. L'altro giorno è provato il loro "Erotic Margarita" con tequila, sciroppo di peperoncino, sciroppo di lemongrass e succo di lime. Che dire, ho fatto il pieno di energia. Del resto i loro signature cocktail sono sempre una garanzia.
L'Altro Verdi. Via Giuseppe Verdi, 34 - Mestre (Ve). Tel. 0416393535

Per la combo "vino + cicchetto"


Rinnovato non da molto, sopra il banco del locale c'è scritto "riva del vin" proprio come a Rialto. Mai nizioleto più veritiero visto che al Wine Bar Al Tarlo ci vado soprattutto per un calice di buon vino, visto che la selezione è di alto livello. Magari accompagnato dai loro cicchetti che trasudano tradizione. La chiusura del cerchio!
Wine Bar Al Tarlo. Via Cappuccina, 21 - Mestre (Ve). Tel. 3487394277

Foto interne dalle pagine Facebook e Instagram dei rispettivi locali
Foto di SoraProva di Chiara Rigato
Foto copertina di SoraProva

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Alessandro Nardo

Prima studente, poi studente-lavoratore ora lavoratore e basta. Amante di quelle buone cose che le nostre mani possono produrre in modo artigianale guidate da passione e professionalità. Cerco l'originalità nella tradizione e la tradizione nell'innovazione, perché un mondo standardizzato non fa per me. Meglio cambiare spesso ritmo.

IN QUESTO ARTICOLO
  • SoraProva

    Piazzetta Edmondo Matter, Venezia (VE)

  • Barroca

    Via Daniele Manin 42 A, Venezia (VE)

  • Gintoneria

    Calle Giovanni Legrenzi 11, Venezia (VE)

POTREBBE INTERESSARTI:

​I cinque cocktail più sexy nella storia della mixology, a partire dal loro nome

Eh sì, ogni drink racconta una vicenda, una storia che il proprio nome incarna, chiarisce o suggerisce…

LEGGI.
×