Meglio povero che astemio: i locali dove bere (bene) a Milano se sei sempre in bolletta

Pubblicato il: 15 aprile 2019

Meglio povero che astemio: i locali dove bere (bene) a Milano se sei sempre in bolletta

Uè ma ormai andare in giro a bere per locali è diventata un spesa di un certo peso sul bilancio familiare. E il discorso vale anche se sei da solo. D’accordo i cocktail mixologist ma spendere 20 euro per un drink non è certo alla portata di tutti. Figuriamoci per i whisky: esci, ne bevi un paio e ti parte quasi un cinquantello. Beh, certo, dipende sempre cosa bevi. La qualità si paga, non fare mica il barbone eh! Però, alle volte, si strapaga. Esistono posti dove il rapporto qualità prezzo resta in un equilibrio accettabile, rendendo la bevuta meno dispendiosa di una sortita in un ristorante stellato. Ecco in quali locali si può bere un’ottima birra, ma anche un drink, senza spendere una fortuna.

L’aperitivo low cost ma di qualità

Si inizia il tour all’Union Club, pub stranoto in Città Studi. L’aperitivo costa 5 euro e comprende una consumazione più buffet. Dalle 18 alle 21, tutti i giorni, spazio all’happy hour con pasta e riso, focacce e pizzette, ma anche salumi e formaggi. La birra non manca, ma c’è anche una ottima selezione di gin, con 60 referenze diverse. I vini arrivano dal meglio delle produzioni nostrane e includono 8 rossi, 5 bianchi e 2 bollicine. Tra le birre, spazio alle artigianali, una IPA e un’altra stagionale.

La Birreria in Darsena

Offrire birra di qualità al giusto prezzo. E tutta, o quasi, italiana. La Birreria Italiana Darsena propone una carta interessante di birre artigianali in bottiglia e una selezione alla spina. Le medie partono da 4 euro, quindi il posto è perfetto per bere bene senza svenarsi. Se ti viene fame, hamburger e pizze: la carne è macinata due volte e l’impasto della pizza ha una lievitazione lunga, fino a 48 ore, con conseguente aumento della digeribilità. Personale preparatissimo e sempre pronto a consigliarti l’abbinamento giusto. Da provare la Krakatoa Retorto, una American India Pale Ale, con un finale amaro, intenso e persistente.

Birra artigianale a volontà

Impronta Birraia, ci spostiamo in via Tucidide, tra Rubattino e Lambrate, spilla 24 spine artigianali. La selezione pesca da micro birrifici italiani, selezionati dal proprietario che è anche un grande appassionato di birra. Per bere tanto e spendere poco, la serata giusta è quella del mercoledì: tante birre diverse a 3,50 euro. Stile industrial, la birreria è ospitata in una porzione della ex fabbrica della Richard Ginori.

L’open bar con free wine

Unisci il meglio di una caffetteria con dell’ottimo vino. Ecco Caffineria, in pieno NoLo, che è un po’ vineria ma anche caffetteria. Dietro al progetto ci sono tre ragazze, Giulia, Martina e Carolina, che puntano sulle eccellenze italiane. Locale dall’anima “pop” perché mira ad abbattere ogni cliché sul caffè e sul vino, offrendo qualità al giusto prezzo, alla portata di tutti. L’appuntamento per bere quanto si vuole e pagare sempre 8 euro è il mercoledì, quando l’aperitivo diventa open bar. Si riceve un bicchierino da vino e lo si può riempire con rosso o bianco, a piacimento.

Cocktail buoni a buon prezzo

Chiudiamo il giro al Moscow Mule, in via Teodosio. Una certezza il venerdì sera a Milano, e per rendersene conto basta passare di fianco, facendosi strada tra la folla di avventori che stazionano sulla via, considerato che dentro lo spazio non è molto. Cocktail ben fatti, Moscow Mule a parte, miscelati come si deve, con prezzi che partono da 5 euro. Se vuoi bere senza svenarti, ecco, questo è il posto giusto.

Foto di copertina dalla pagina fb di Moscow Mule

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

  • BERE BENE

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Giornate Europee del Patrimonio 2019: ingresso gratuito nei luoghi della cultura

Sabato 21 e domenica 22 settembre, un weekend di aperture straordinarie e ingressi gratuiti nelle perle del nostro patrimonio.

LEGGI.
×