I posti di Treviso (e appena fuori) per bere le birre più buone (e fresche) dell'estate, all'aperto

Pubblicato il 4 luglio 2024

I posti di Treviso (e appena fuori) per bere le birre più buone (e fresche) dell'estate, all'aperto

Siamo stati tutti disperati, chiedendo al fratello maggiore o al compagno di classe che aveva i baffi già in terza superiore di andare al supermercato a prendere un cartone di birre, quelle in offerta per dividere il prezzo, da bere tiepide tra gli sguardi indignati delle signorotte impellicciate che facevano la spesa. La prima birra è come la prima volta per qualsiasi cosa: speri che quelle dopo vadano meglio. Se hai più di 20 anni e ancora ti prendi solo i cartoni di birra al supermercato qualcosa non va, puoi fare di meglio, direi molto meglio. C’è qualcosa di magico nella preparazione delle birre artigianali, come un fabbro nella sua fucina nascosta dalle rocce forgia l’arma per sconfiggere il drago, i mastri birrai producono nei loro laboratori le pozioni per sconfiggere il calore e rallegrare lo spirito. Ho parlato con posti di Treviso e provincia con la miglior selezione di birre per dirti le loro storie e i loro consigli. Con questa arsura, è giusto trovare un posto all’aperto che ristori te e i tuoi compagni di avventure con una birra come Dio comanda, come dici? Acqua? Solo uso esterno.

La Birra Seria


I birrifici in Italia oggi sono più di 1300, nel 2010 erano appena 200. Se Ivan Borsato Birraio c’è da allora significa che qualcosa di buono lo sta facendo. C’è da dire che all’epoca la cultura sulla birra artigianale era molto meno diffusa, infatti Ivan nasce per avvicinarsi alla ristorazione, non per la birra fine a se stessa ma legata al cibo: il calice giusto per ogni piatto. Ora il progetto è quello di far conoscere birre simbolo del territorio italiano come la Ale con infusione di radicchio rosso di Treviso IGP (l’80% delle materie prime sono di origine italiana e veneta, come il malto coltivato a Caorle). Il loro formato principale è in bottiglia, ma ora hanno molti fusti, sopratutto nella loro frasca estiva. Definiscono la loro spina a 8 vie politicamente corretta, ovvero nessuno è escluso: chiara, di grano, IPA ecc. Sperimentano molto creando delle birre one shot, l’ultima è una gluten free molto gradevole. Se entri da ingenuo chiedendo una bionda o una doppio malto potresti venir preso un po’ in giro, non esistono infatti distinzioni così nette, ma dopo verrai indirizzato nella retta via. Che tu stia imparando o sia il massimo esperto di birra al mondo ti verrà spiegato qualcosa: ogni birra ha i suoi aneddoti, racconti e storie.

-La Birra più bevuta: la Calibro 5 chiara (al naso note di fieno, in bocca nota maltata di miele e mandorla), va anche molto la Session IPA Lu’au (al naso mango, pesca e uva spina, in bocca un amaro deciso e duraturo).
-La Birra per iniziare ad appassionarti: la Formenton, Blanche di grano con coriandolo e buccia d’arancia.
-Combo piatto + birra: il panino con carne BBQ, si unisce con la birra ambrata Dazio American Pale Ale (profumi dei luppoli di Cascade e Amarillo, frutta gialla matura, iele e cuoio, liquirizia) o la nostra birra Special ispirata alle birre di abazia (profumi speziati, aromi intensi, sentore di frutta esotica matura, pepe e chiodi di garofano, piena al palato).

Ivan Borsato Birraio, Via Povegliano, 45, Camalò TV. Tel. 3356931266

La Birra Convenzinata Guinness

 
Da più di dieci anni abbiamo un pub certificato Guinness, e se hai aspettato dieci anni per andarci allora ti conviene rimediare il prima possibile. Manuel Brognera ha fondato Outsider Pub, facendolo nascere dalle ceneri di uno storico locale a Sam Cassiano, puntando sulla qualità delle proposte, diventando un punto di riferimento per gli amanti della birra artigianale e della buona cucina. La selezione delle birre è uno dei punti di forza dell'Outsider Pub. Oltre a essere un Guinness Pub certificato, offre una vasta gamma di birre artigianali sia alla spina che in bottiglia. La varietà delle birre cambia frequentemente, garantendo sempre nuove scoperte per gli appassionati, con etichette di birra esclusive come Bass Extra Smooth, Pilsner Urquell e Guinness, birra da record. Il menù è altrettanto curato, grazie a prodotti di stagione a Km0 con una selezione di piatti che spazia dagli hamburger gourmet alle pizze alla pala, passando per club sandwich e il fritto che come jalapeño e zeppole. La panificazione è affidata a una pizzeria di fiducia premiata con due spicchi Gambero Rosso.

-La Birra più bevuta: la Guinness è una delle più popolari. È una birra stout irlandese famosa per il suo sapore robusto e cremoso, caratterizzata da note di caffè, cioccolato e malto tostato, è una scelta classica per gli amanti delle birre scure.
-La Birra per iniziare ad appassionarti: la Leffe Blonde, una birra di tipo "abbazia" belga, che spesso è apprezzata per la sua dolcezza e morbidezza rispetto ad altri stili più amari o complessi. Ha un profilo aromatico morbido con note di frutta e spezie leggere. Oppure la Hoegaarden "Blanche" belga con un gusto fresco e leggermente speziato, note agrumate e di coriandolo.
-Combo piatto + birra​: Fish and Chips con Löwenbräu Premium Pils, La Löwenbräu Premium Pils è una birra fresca e leggera che si abbina bene con il pesce fritto e le patatine, bilanciando la loro croccantezza e sapore.

Outsider, Via San Cassiano 72, Quinto Di Treviso TV. Tel. 3475751988

La Birra Mondiale 


Non si tratta solo del tuo amichevole ritrovo di quartiere. Dal 2017 Crua si è avvicinata al mondo delle birre artigianali e le ragazze che la gestiscono si sono poste l’obiettivo di farle conoscere e apprezzare a un pubblico un tempo non molto abituato. Crua è una birreria all’aperto con gazebo a Carbonera con una proposta a rotazione che cambia sempre e una selezione mondiale, il loro impianto alla spina a 6 vie ha sempre qualcosa di luppolato, delle acide o sour, senza contare la cella refrigerante a temperatura controllata per birre artigianali sempre fresche. Un esempio (che trovi adesso ma domani chissà) è una WITBIER dall’Estonia, di frumento dal profumo floreale, di arancio e leggermente mielato, al gusto arancia, coriandolo e fiori di sambuco. Anche il menù cambia sempre con una proposta fresca a Km 0 come la tasca con caponata di melanzane, zucchine, capperi e olive taggiasche, feta, latteria e crema di peperoni. Crua è soprattutto un punto per socializzare dove trovare periodicamente cineforum, letture, eventi, musica live e l’immancabile mercoledì da leoni con la promo “TRE BIRRE DIECI SOLDI”, che spero capirai cosa sia senza bisogno che stia qui a spiegartelo.

-La Birra più bevuta: Ogni anno si fanno fare un birra IPA diversa solo per loro.
-La Birra per iniziare ad appassionarti: Chiedi a loro! Sono lì apposta e ne sanno a pacchi, all’inizio i clienti erano scettici e volevano “quella dell’altra volta”, ora vengono per provarne sempre di nuove.
-Combo piatto + birra: il marchio di fabbrica sono le patate al forno sfornate ogni giorno, tagliate in grossi spicchi condite con olio evo, sale e rosmarino, per la birra dipende quando vai, una leggera per un aperitivo o una birrona gigante alle 21.

Crua CraftBeerBar, Via Roma, 105, Carbonera TV. Tel. 3458012758

La Birra Da Serra


Tutto nasce da un’azienda agricola di famiglia specializzata in cereali e fiori. Dal 2020 l’idea è quella di usare l’orzo e i fiori delle serre per la produzione di birre agricole, prima con un punto vendita di bottiglie e poi con un agriturismo che foraggia l’autoproduzione. L’Agribirrificio Birr’è infatti usa le proprie farine per fare i suoi cicchetti e si affida ad aziende agricole locali per prodotti a Km 0. La loro è una birra agricola ben diversa da quella artigianale, proviene direttamente dalla loro terra che produce una materia di prima scelta. Hanno 5 tipologie diverse di birre, ognuna con il nome del fiore usato per aromatizzarla. Nello specifico Helios la weizen con il girasole, Primus l’APA con la primula, Circus la Belgian Strong ALE con l’acacia, Diamanthus la Kolsch con il garofano e Majus la Stout con il nastruzio. Questa birra nasce in una serra prendendone gusti e sapori, la puoi godere nella serra che ospita la birreria e il birrificio nella Beer Greenhouse o nel Beer Garden esterno. Da quest’anno il locale si focalizza su feste ed eventi di ogni tipo (dalle 25 fino a 150 persone) quindi dalle cene di classe ai matrimoni dove non conosci metà degli invitati, è aperto solo su prenotazione.

-La Birra più bevuta: La Diontus, beverina e rinfrescante.
-La Birra per iniziare ad appassionarti: Sulla base dei gusti la Diontus o la Primus (una rossa più amara ma accessibile).
-Combo piatto + birra: Il tagliere di affettati, è un trio di sopressa, porchetta e ossocollo con la Primus, il grasso degli affettati si combina con l’amaro della Primus.

Agribirrificio Birr’è, Via Trieste, 115, Paese, TV. Tel. 3486659393

La Birra Convenzionata Heineken


In zona c’è un locale convenzionato Heineken, che pesca tra tutti i marchi Heineken per proporti il top delle birre artigianali assieme a musica live. Il Saxophone Arts & Beer Pub è un pub che ricorda lo stile classico dei pub irlandesi, con aggiunta di sassofono alla spina delle birre. Tra le birre disponibili alla spina la principale bionda è la Mailes, come IPA la Lagunita, la Affling come rossa, Murphy's Stout come birra scura e una Blanche de Bruxelles. Oltre ad una spina che va a rotazione a seconda del periodo stagionale ci sono anche una marea di birre in bottiglia in frigo. Il locale ha una paninoteca da urlo con tutti i soliti sospetti del pub con opzioni per vegetariani, oltre che pub è anche rummeria dove puoi provare un vasto assortimento di rum. Gli eventi a tema con musica dal vivo e concerti contribuiscono a creare quelle serate da caraffa di birra XXL in mezzo al tavolo, da cui esci barcollante ma sorridente.

-La Birra più bevuta: La Maes, è una Pils Belga dal primo assaggio dolce che sa molto di malto, lascia un retrogusto amaro.
-La Birra per iniziare ad appassionarti: Una Pils perché sono birre più semplici non strutturatissime, una LAGER o una IPA.
-Combo piatto + birra: Il loro Club sandwitch classico che contiene tutti gli elementi della tavola periodica accompagnato alla Maes (una Pils) o alla Lagunitas (una IPA).

 Saxophone Arts & Beer Pub, Via Provinciale Ovest ,15, Salgareda, TV. Tel.0422747141 

Foto del testo dalle pagine social dei locali citati
Foto di copertina dalla pagina Facebook di ​Agribirrificio Birr’è

 

  • BERE BENE

scritto da:

Giuseppe Narduzzo

Esco dal ‘98 con la bocca sempre piena di qualcosa da mangiare, per questo non parlo ma scrivo. Cerco in giro ciò che gli altri ignorano e amo raccontarlo, quindi se stai leggendo questo la direzione è giusta. Ogni storia può essere gustata, basta saperla condire bene.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Outsider

    Via San Cassiano 72, Quinto Di Treviso (TV)

POTREBBE INTERESSARTI:

10 belle spiagge per nudisti in Italia, dove dimenticarsi non solo del costume

Per tutti quelli che vogliono sentirsi come in Laguna Blu. Accontentati!

LEGGI.
×