Vita di quartiere: 5 piccole pasticcerie patrimonio di Roma

Pubblicato il: 25 gennaio 2020

Vita di quartiere: 5 piccole pasticcerie patrimonio di Roma

La Capitale è una città poliedrica. Ci sono multinazionali e palazzi enormi che fungono da location per nuove startup, poi ci sono attività storiche che hanno fatto la storia di Roma e che hanno accompagnato la Capitale nel nuovo millennio rimanendo identiche a se stesse. Basti pensare ai bar storici, ai ristoranti e alle piccole pasticcerie a conduzione familiare. Non è stato facile contrastare l’avvento dei supermercati e della grande produzione industriale: le pasticcerie che sono riuscite a rimanere aperte simboleggiano la resilienza dell’artigianalità romana e della capacità di replicare per anni gli stessi sapori.

All’Esquilino


103 anni di storia sono un’eternità. Soprattutto per una pasticceria. Regoli ormai appartiene alla storia di Roma ed è uno dei locali che meglio incarna quel senso di appartenenza alla tradizione e al territorio che si sta un po’ perdendo. Il locale è cambiato nel corso negli anni ma non molto: si respira sempre quell’atmosfera un po’ retrò che ti fa sentire a casa. Crostatine, cornetti e pasticcini sono squisiti e hanno mantenuto inalterato il loro gusto inebriante. Il cavallo di battaglia è il maritozzo, la cui ricetta non smette mai di stupire. Poi ci sono i grandi classici della pasticceria italiana, che vengono riproposti in tutta la loro autenticità. Regoli ormai equivale a un vero e proprio monumento vivente della romanità...
Via dello Statuto 60, tel. 06 487 2812

A Casal Bertone


La gestione familiare è qualcosa che si sta perdendo. Sono sempre meno le attività che vengono tramandate di padre in figlio e con esse si sta perdendo anche il rapporto confidenziale tra cliente e negoziante. Permangono però alcune splendide eccezioni come la Pasticceria Zucchero e Cannella, dove puoi ancora fare due chiacchiere con la proprietaria senza passare per matto. Valentina Santangelo è una celebrità in zona e delizia il quartiere ogni giorno con dolci straordinari. La sua pasticceria spazia dai grandi classici (bignè, cannoli, bavaresi, ciambelloni, maritozzi e diplomatici) fino alla produzione contemporanea (mousse, lemon pie, cheese cake). I dolci non sono soltanto buoni ma sono anche esteticamente impeccabili: un piacere per gli occhi che produce all’istante una irrefrenabile voglia di assaggiarli tutti…
Piazza di Santa Maria Consolatrice 12, tel. 3803631535

Nel quartiere africano


Diventare il punto di riferimento di un quartiere non è semplice. Marinari ci è riuscito. Merito anche di una vetrina pazzesca che mette in fila le sue migliori produzioni: torte di tutti i tipi, dolci, pasticcini, mignon, creazioni di fantasia. L’occhio viene rapito dalla perfezione di questi dolci che ripercorrono la storia della pasticceria italiana. Il pezzo forte della produzione di Marinari è la millefoglie con crema chantilly e fragoline di bosco, una delizia che sprigiona in bocca tutta la sua freschezza. Crema e sfoglia si incontrano nel palato per non lasciarsi più. E poi ci sono tutte le delicate pastarelle e la parte salata, anch’essa sublime…
Piazza di Santa Emerenziana 20-21, tel. 06 8621 9332

A Piazza Bologna


Se passi per strada velocemente rischi di non notarla, ma se rallenti un po’ e guardi la vetrina finisci con l’entrarci e ti passa la voglia di uscire. La Pasticceria Duranti è il simbolo della zona attorno a Piazza Bologna. La crema è inconfondibile per la sua freschezza e la sua consistenza morbida e delicata. Se qualcuno viene a casa tua e ha in mano un vassoio di Duranti, puoi stare tranquillo: qualsiasi cosa ci sia dentro, puoi ritenerti fortunato. Un’altra chicca della pasticceria sono i pasticcini allo zabaione, che costringono persone che abitano in altri quartieri a prendere la macchina per venire fin qui a prenderli…
Via Livorno 9, tel. 06 810 0654

A Ostiense


Storia, tradizione, passione. La Pasticceria Andreotti ha aperto nel lontano 1931 e viene ricordata anche per essere stata la location di un film di Ferzan Ozpetek, frequentatore assiduo del locale assieme ad altri artisti. Per l’amministrazione è un negozio di interesse storico, per gli avventori è un produttore insaziabile di leccornie di ogni genere. Laboratorio di pasticceria, gelato artigianale, gastronomia e salato: la vetrina di Andreotti non finisce mai e dà una sensazione profonda di esperienza e creatività. Le torte sono sublimi, i mignon sono bontà difficili da dimenticare…
Via Ostiense 54B, tel. 06 575 0773

Immagini interne prese dalle pagine Facebook dei locali
Immagine di copertina: Pagina Facebook Pasticceria Marinari

 

  • SWEET HOUR

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Dining bond. Una scommessa sui pranzi e le cene che torneremo a fare

La “cena che verrà”, ma che fa del bene in tempo di chiusura forzata.

LEGGI.
×