Vita trasgressiva in quarantena: una settimana in balia dei delivery di Lecce gettando la planetaria dal balcone

Pubblicato il: 22 aprile 2020

Vita trasgressiva in quarantena: una settimana in balia dei delivery di Lecce gettando la planetaria dal balcone

7 food delivery per 7 giorni

Quanto ci siamo gasati all'inizio, preparando almeno almeno un nuovo piatto al giorno, fotografandolo da 84 diverse angolazioni, neanche fosse un angelo di Victoria Secret, postandolo su qualsiasi social, nemmeno avessimo partorito un figlio: "vi diamo il lieto annuncio: ecco la nostra NY cheesecake appena sfornata".
Ora ammettiamolo, tutti insieme, senza paura: ci siamo rotti! Compiamo questo atto catartico di gettare dal balcone pentole, padelle, planetaria nuova di zecca, sbattitore, estrattore, kit per il sushi... tutto, e facciamoci una delle ultime settimane di quarantena (diciamolo a dita incrociate) all’insegna della trasgressione totale.

Ok, dovremmo probabilmente tornare delle medie, se non alle elementari, per applicare alle nostre vite un significato di “trasgressione” più soft di quello che andiamo descrivendo ma, ora come ora, ce lo si deve far bastare. Una sola regola: affidare la nostra cena a un food delivery di giorno in giorno diverso, per una settimana. Tanto a Lecce, ormai, non manca nulla.

Venite delivery e fateci vostri.

Lunedì

Visto che probabilmente abbiamo grigliato km di salsicce tutta la domenica e fritto patatine per la gioia di tutto il vicinato – costretto alla mascherina anche in casa propria – lunedì stiamo un attimo soft. Sushino? Magari davanti a una serie: classicone intramontabile. Sì, basta non sia la solita sbobba chino-giappo da all you can eat. Non facciamoci sempre riconoscere. Il 300mila lounge bar, tra i migliori bar d'Italia del 2020 secondo il Gambero Rosso, propone menu delivery per lo più a base di sushi che va dai nigiri più basic a special maki roll piuttosto elaborati.
Qui il menu completo
Per ordinare (minimo 25 euro) si contatta il 300mila su Facebook, Instagram, oppure allo 0832 279990. Il servizio di consegna (5 euro) è attivo su Lecce e comuni limitrofi, tutti i giorni, dalle 19 alle 22, ma meglio prenotare prima delle 18. 

Martedì

Il martedì i buoni propositi vacillano ma tengono: no junk food. Continuiamo con la tradizione mediterranea, immaginandoci a cena fronte mare con una tartare di tonno, un piatto di linguine allo scoglio, una grigliata di pesce, tanto mancano solo un anno e 2 mesi all’estate. Almeno Nautilus, porto sicuro per la cucina marittima a Lecce, consegna a domicilio. Attenzione però, dei rigatoni con ragù napoletano potrebbero implicare una veloce virata verso il menu di terra, seguiti da una lombata di manzo glassata alla ciliegia, volendo rimanere umili o da 250gr di Kobe se siamo solo a martedì ma vogliamo già fare gli splendidi.
Qui il menu completo.
Chiamare con qualche ora di anticipo lo 083 21694931 e aspettare la consegna (nel comune di Lecce e gratuita).

Marcoledì

Vegano copriti gli occhi. Mercoledì sera si va di carnazza, è deciso, e senza preparare/ripulire l'amato barbecue, lì bello pronto per 25 aprile e 1 maggio (da festeggiare in famiglia eh!). La steakhouse Barba Grill consegna con Deliveroo ai carnivori leccesi costate su costate, sobrissime t-bone da 1kg ciascuna, di bovino o manzetta prussiana (piuttosto pregiata), ma anche straccetti, spiedoni e pugliesate vere come i turcineddi e le bombette.

Giovedì

Dopo la carne torniamo al pesce e facciamola grossa: fingiamo sia sabato, da sempre la serata dedicata alla cenetta più curata, regaliamocela, a costo di condividerla col gatto. Il Gambero Rosso, rinomato a Lecce specie per la cucina marinara di un certo livello, consegna a domicilio l’intero menu. I piatti, tendenzialmente tradizionali, sono talvolta arricchiti da ingredienti esotici o non così abusati dalla cucina nostrana. Un esempio tra i più estrosi: il risotto curry e gamberi viola al latte di cocco. Ma si è detto di esagerare no? Allora andiamo di crudi, gran vanto del locale. Si ordina al 389 6190052.

Venerdì

Il venerdì è (era - sarà) la classica serata che sa già di weekend, da passare al pub o in trattoria, con amici, birra e cibo arrogante. Se il locale in senso fisico momentaneamente sparisce, la magica triade non ce la nega proprio nessuno (al massimo si aggiungono Skype o Zoom). Crianza consegna in tutta Lecce strati su strati di goduria. 7 burger belli impegnativi, come quello di Black Angus con crema di caciocavallo, ‘nduja, pane carasau, peperoni verdi fritti; innumerevoli paninazzi ripieni di porchetta, capocollo di Martina Franca, salsiccia di suino nero e birre artigianali pugliesi, chicche da intenditori (ma anche no).
Il menu per gli ordini delivery online
Puoi anche ordinare telefonicamente
 allo 0832 091705.
Il sevizio a domicilio è attivo, dalle 19 alle 23, venerdì sabato e domenica. 

Sabato

Sabato di follie. Ci si ritrova a Roma, o meglio A’Roma, così, senza muovere l’auto dal garage e rischiare sanzioni penali. Niente menu chilometrici: pochi piatti, quelli che contano davvero nella cucina capitolina: cacio e pepe, amatriciana, carbonara e gricia, tra i primi (9 euro); abbacchio, saltimbocca, porchetta e involtini di trippa, di secondo (12 euro). Facile, comunque, trovare anche piatti del giorno. A' Roma consegna venerdì a pranzo, sabato a cena e domenica a pranzo. Si prenota chiamando lo 366 2474402, mandando un messaggio Whatsapp allo stesso numero, scrivendo su Messanger o mandando una mail a aromalosteria@gmail.com.

Domenica

È legge: la settimana va chiusa con una pizza e - senza voler invocare alcuna guerra civile - meglio se napoletana. Riconosciuta all’unanimità tra le migliori pizzerie della città, Vicè ha studiato attentamente, quasi maniacalmente l’impasto della sua napoletana per darle quel qualcosa in più, o meglio, in meno: la pesantezza. Fragrante e digeribile accoglie farciture piuttosto particolari, talvolta hard core (la foto parla da sè)Chiaramente, al di là degli accostamenti più o meno estrosi, la differenza la fa l’ingrediente in sé che, se presidio slow food, dà già una certa sicurezza. Ora numeri alla mano: i gusti sono 49 (e che c’abbiamo da fare se non leggerli tutti con calma?), il cinquantesimo è stagionale, dunque variabile. Il servizio delivery, che inizia il 23/4, è operativo dal giovedì alla domenica, tramite Deliveroo.
Il menu di Vicè su Deliveroo

Foto copertina di Monica Martucci per Vicè e anche per il Nautilus in paragrafo interno
Foto del burger  per Crianza courtesy of Crianza
Altre foto dalle pagine Facebook dei rispattivi locali

 

  • X - DELIVERY
  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Martina Vascellari

Letterata / Clubber / Junk food addicted

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Calici di Stelle 2020 nella notte di San Lorenzo (ma non solo). Tutti gli eventi regione per regione

Fino al 16 agosto nelle piazze e nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×