Come godersi Verona quando si è di passaggio: una pausa pranzo grandiosa

Pubblicato il 27 aprile 2023

Come godersi Verona quando si è di passaggio: una pausa pranzo grandiosa

Ho letto da qualche parte che qualcuno ha condotto degli studi sulla pausa pranzo di gruppo. Secondo i risultati pare che pranzare con i colleghi sia utile per fare team. In effetti mangiare insieme è un atto più intimo rispetto a guardare delle slide. Ecco perchè funzionerebbe da collante sociale, definito anche “commensality”. Certo dipende tutto anche dai colleghi. Ad esempio io mi tengo alla larga da chi salta la pausa, ma anche da quelli che: “Io per pranzo mangio un’insalata scondita o non mangio perchè mi appesantisce” (Sei per caso una tartaruga?). Oppure quelli che: “A me va bene anche un gelato o un frutto”. Ok eliminate queste due categorie, visto che io non salterei il pranzo nemmeno con 50 gradi e che la frutta o il gelato li preferisco per merenda, dove andiamo per una pausa pranzo sfiziosa a Verona e dintorni? Se vuoi staccare la spina dalla scrivania, o semplicemente cerchi un posticino dove pranzare, dai un’occhiata qui sotto. P.s: se appartieni ai tipi citati prima, non mi considerare proprio. 

In piadineria


ControPiada è sempre stato un gran toccasana durante i miei studi universitari e continuo ad amarlo. Se dovessi far una classifica delle best of piadine memorabili di Verona, questo locale sarebbe sul podio. Qui tutto è a vista, dal momento in cui tirano la piada a quello che la farciscono. Se sei indeciso c’è una lavagna gigante piena di possibili combinazioni, oppure puoi scegliere come comporre la piadina a tuo piacere. Trovi impasti integrali, di kamut a cui aggiungere filetto di tonno, (non quello in scatola), verdure, affettati appena tagliati, formaggi, nutella, granella e moltissimi altri ingredienti di primo ordine. La mia preferita? Vado sul classico, sono abbastanza banale: crudo, mozzarella e rucola. Se hai voglia di qualcosa di sfizioso per la tua pausa qui trovi anche le eccezionali con pomodori secchi, gorgonzola, mortadella, stracciatella. Mi fermo qui perchè ho già un certo appetito. Ci si può accomodare sui grandi tavoli in legno oppure scegliere l’opzione d’asporto.
ControPiada, via S. Paolo, 5a, 37129 Verona (Vr). Telefono: 0458031684

In pizzeria 


Berberè è una pizzeria che fa parte di una catena nata a Bologna nel 2010 e propone una pizza difficile da scordare, di quelle che non ti fanno sognare cascate di acqua. Merito sicuramente anche dell’impasto creato con lievito madre vivo. Puoi accomodarti all’interno oppure con la vista su Piazza Erbe. Per la pausa pranzo, propongono un menu a dieci euro con pizza della settimana, birra o bibita piccola e caffè. Ogni settimana puoi assaggiare una specialità di una regione di Italia. Ad esempio per la primavera nel menù è entrata la pizza alla Norma, con le melanzane biologiche di Agrigento, pomodoro, basilico e taaanta ricotta affumicata grattugiata. Io però adoro follemente la Crudo e burrata, con anche rucola, fiordilatte e olio all’arancia. Nel menu trovi anche pizze con i capperi di Salina, oppure con fiordilatte d’Agerola, ‘nduja di Spilinga e perfino con lo yogurt greco, menta e paprika affumicata. Da Berberè la bufala sa di bufala e il pomodoro vorresti portarlo a casa per condirci la pasta il giorno dopo. Mangiare in questo locale è sempre un’esperienza. 
Berberè, via dei Pelliciai, 2, 37121, Verona (Vr). Tel: 0452066922

Nel posto green  


Per una pausa green, salutare ma allo stesso tempo sfiziosa dovresti far un salto da Zazie Verona. Qui ci si sente fin da subito in pace con il resto del mondo già appena si varca l'ingresso: spazi luminosi, arredamento ricercato e note zen di sottofondo. Il locale è giovane, del resto il quartiere di Veronetta, sta calamitando diverse attività innovative, gestite da giovani imprenditori. Questo brand è nato a Bologna, ma ti assicuro che non si tratta del solito franchising. In questo locale si assaggia la cucina vegana e vegetariana e quello aperto a Verona è uno dei più grandi in Italia, ma anche l’unico con una propria cucina. Dietro al lungo bancone ci sono cassette di frutta e verdura fresca. Tutti gli ingredienti provengono da fornitori  locali e seguono le stagioni. Il vino è vegano bio-dinamico e viene etichettato senza l’utilizzo di colle di origine animale. Qui si può venire per colazione oppure per una pausa pranzo veloce, ma anche per cena. Per condire i tuoi piatti hai sempre a disposizione condimenti naturali, come ceci secchi, crostini semi e spezie. Si mangiano anche, udon, noodles, zuppe del giorno, lasagna, tiramisù e cupcake vegani. Puoi anche accomodarti anche solo per leggere un libro, studiare o scrivere al pc, il relax è assicurato.
Zazie Verona, via Gaetano Trezza, 1A, 37129 Verona (Vr). Telefono: 3311356447

In bottega


Se hai voglia di pasta ma non hai il tempo di tornare a casa per preparartela, dovresti assolutamente provare quella de La Bottega della Gina XXL, vicino alla chiesa di Sant’Anastasia. Questo posto mi fa tornare in mente quando ero piccola e aiutavo mia nonna a far la pasta, per poi mangiarla per pranzo. In questo locale infatti puoi vedere direttamente tutta la preparazione dalle grandi vetrate e poi gustarti diversi tipi di pasta fatta sul momento. Ci si accomoda nei pochi tavoli all’interno o all’esterno. In alternativa puoi sempre acquistare il “tortellino da passeggio” , ovvero una sorta di “cestino” take away di pasta cotto e condito sul momento. L'impasto è morbido, e il condimento delizioso, a scelta tra spinaci, crema di radicchio rosso, salsiccia, tartufo e altri. Le porzioni non sono abbondanti, ma sufficienti per un pranzo non troppo pesante. Trovi anche tagliatelle al ragù, tortellini burro e parmigiano, maccheroncini al pomodoro, gnocchi al ragù o al tartufo e lasagne al forno, in pieno stile street food. Ci sono anche vinelli locali da abbinare. Se invece preferisci fare acquisti per poi cucinare a casa, qui trovi salse di pomodoro, ragù pronti e ovviamente la loro pasta fatta sul momento perchè in effetti sono una bottega.
La Bottega della Gina XXL, via Abramo Massalongo, 5/a 37121 Verona (Vr). Telefono: 045594725

Nella villa


Villa Eire è un ristorante pizzeria nato 2002 dalla ristrutturazione di un'antica dimora storica di fine ‘800 sulle colline di Sona. Il posto è incantevole e nelle belle giornate si pranza all’aperto in giardino. Questo locale è abbastanza poliedrico, si spazia da specialità tipiche della tradizione veronese, a portate di pesce e perfino a piatti pensati per i piccoli ospiti. Ci sono anche dei menù per i pranzi di lavoro. Trovi frittura mista, insalatone con gamberi, filetto di manzo con patate al forno, tartare, pasta fatta in casa come tagliatelle e ravioli da abbinare a burrata pugliese e scaglie di prosciutto crudo. Anche se probabilmente il piatto forte di questo locale è la pizza, che fanno con diversi impasti come cereali, kamut e integrale, io adoro gli gnocchi. 
Villa Eire, Via Giarola 3, 37060 Sona (Vr). Telefono: 0456080877

In hotel


Se ti trovi a passare in A4 da Venezia verso Milano e vuoi fare una pausa pranzo come si deve, ti suggerisco una tappa al Ristorante Salgari dell’Hotel Saccardi & SPA, nei pressi di Caselle. Diversamente dai soliti autogrill, qui puoi fare una pausa decisamente di qualità. Ci si può accomodare nel bar per un pranzo veloce, oppure puoi fermarti nel ristorante dell’Hotel e accomodarti in sala o con la vista sul giardino esterno e sulla piscina. Il menù segue le stagioni e vengono utilizzati ingredienti provenienti da piccoli produttori locali. Potresti partire con salumi e formaggi della Lessinia, oppure una parmigiana di melanzane con stracciatella di bufala. Io qui adoro la tartare di manzo, che viene accompagnata da una salsina a base di senape e spezie fatta da loro. Se preferisci la pasta, sappi che qui è fatta in casa. Dovresti assolutamente provare gli spaghetti aglio olio e peperoncino con tartare di gambero rosso e ricotta salata. All’interno del bar è presente anche un corner Slow Food dove puoi acquistare diversi prodotti come: zafferano della Lessinia, tartufo, pasta, marmellate, grappe e birre artigianali e vini di cantine della zona.
Ristorante Salgari c/o Hotel Saccardi & Spa, via Ciro Ferrari, 8 37066 Caselle (Vr). Telefono: 0458581400

In gastronomia


Toni di Gusto è un’enoteca gastronomica in zona Arbizzano specializzata in cose buone. Si può fare aperitivo con vino, birrette e cicchetti, ma anche pranzo e cena. I piatti seguono la stagionalità e trovi sia portate della tradizione veneta classica, che qualche fuori menù più internazionale. Per la tua pausa puoi utilizzare anche il servizio take away e scegliere tra american bbq, (es ribs di maiale, pulled pork, brisket), vegan Burger, focacce, pasticcio con radicchio e taleggio, tagliata di pollo, salmone, polpette e pure la paella. In alternativa puoi sempre accomodarti in gastronomia per degustare qualche buon piatto sfizioso per la tua pausa. Il sottofondo musicale suona sempre note jazz o blues. Difficile non innamorarsi di questo locale.
Toni di Gusto, Viale Ingelheim, 45, 37029 San Pietro in Cariano (Vr). Telefono: 0459617466


Foto copertina dalla pagina Facebook di Villa Eire.
Foto interne tratte dalle pagine FB dei rispettivi locali. 

  • PRANZO
  • VACANZE IN CITTÀ

scritto da:

Nicole Rossignoli

Viaggio sempre, per passione, per lavoro e con la mente. Nel turismo da una una vita, magistrale in Promozione e Comunicazione Turistica, quasi sommelier, aspirante UNinfluencer. Assaggio, scrivo e promuovo mete di gusto e viaggi diVini. Annuso le pagine dei libri, mi perdo nei mercati, compro spezie, guardo le stelle, mi lascio spettinare dal vento e mando cartoline. Ho vissuto un po' di qua e un po' di là, ma poi torno sempre nella mia amata Verona. Adoro il gelato al pistacchio e non posso vivere senza caffè.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Ecco quali sono le migliori birre dell’anno 2024 premiate a Rimini

Nell’ambito del concorso brassicolo più longevo e atteso in Italia organizzato da Unionbirra.

LEGGI.
×