Ma quale spiaggia? 5 agriturismi del Coneglianese dove perdersi tra verde e colline

Pubblicato il: 24 giugno 2019

Ma quale spiaggia? 5 agriturismi del Coneglianese dove perdersi tra verde e colline

La meraviglia dei nostri luoghi

Oggi propongo una mappa interessante di alcuni degli agriturismi incantevoli che si nascondono tra le montagne di Vittorio Veneto e le colline di Susegana. Dobbiamo ritenerci fortunati: numerose sono le strutture che si inseriscono in contesti bucolici e che sono fedelmente ancorate alla tradizione enogastronomica del luogo, prediligendo l'home made. 
L'estate è senz'altro la stagione migliore per godersi questi posti magici, il periodo più favorevole per viversi al meglio il paesaggio. Iniziamo la nostra esplorazione.

Partiamo dal vittoriese


Per me che vivo nel coneglianese, spostarmi anche solo di qualche chilometro verso Vittorio Veneto fa riflettere. Nel giro di qualche minuto di macchina il paesaggio di fronte a me cambia e l'aria sembra purificarsi. Ecco la magia di Vittorio Veneto, avvolta dalle montagne e a stretto contatto con la natura. All'interno di questa cornice, sull'altura di un colle, l'agriturismo Althea domina la scena. Con un bellissimo cortile esterno che si affaccia sulle colline circostanti, Althea è una soluzione per chi è alla ricerca di una pausa dal mondo. Tra i primi piatti riscopriamo la pasta fresca fatta a mano, mentre per quanto riguarda i secondi, la carne deriva dall’allevamento dell’azienda. A seconda della stagione puoi scoprire prodotti locali, come ad esempio gli asparagi, la zucca o il radicchio di Treviso. Fa parlare la produzione vinicola dell’agriturismo, la quale conta innumerevoli etichette. Dal Prosecco Superiore di Valdobbiadene DOCG al rinomato rosso Adasia, asso nella manica dell’azienda, molti sono i calici che hai modo di assaporare.
Agriturismo Althea - Via Confin, 57, Vittorio Veneto (TV) -  0438 560511


A poca distanza dall'agriturismo Althea trovi l'Agriturismo Ca Piadera, sito nella frazione limitrofa di Nogarolo di Tarzo. Tra le mura di questo meraviglioso rustico rivisitato, trova spazio una cucina attenta alla natura del luogo che privilegia ricette che si accompagnano al ciclo delle stagioni. Il menu è qui inesistente e si adatta semplicemente a quanto la madre terra ha da offrire al momento. Lo stesso vale per la carne che proviene dall'allevamento dell'azienda agricola e per la produzione vinicola, che tra le numerose etichette vanta Prosecco Superiore Extra Dry DOCG, Prosecco Superiore Brut DOCG e Cabernet Franc IGT. Vincente è l'idea di accompagnare un buon calice di vino ai taglieri offerti dall'agriturismo: affettati e formaggi di produzione dell'azienda vengono accompagnati da composte che ben si addicono ai sapori proposti.
Agriturismo Ca' Piadera - Via Piadera, 6, Nogarolo di Tarzo (TV) - 0438 586768

Andando un po' più in giù


In uno storico casolare dell'Ottocento scopriamo la Tenuta Sant'Eufemia di San Pietro di Feletto. Geograficamente immersa tra i vigneti del Prosecco, la Tenuta è conosciuta in zona per la qualità dei suoi servizi. Qui, infatti, oltre a poter gustare i sapori tipici del territorio, hai la possibilità di provare i molti percorsi naturalistici offerti dal paesaggio circostante, nonchè di alloggiare presso la struttura. Meta prediletta da chi ha bisogno di rigenerarsi e organizzare un weekend fuori porta, la Tenuta ti coccola con i suoi aperitivi in terrazzo, accompagnati da un Prosecco DOCG a lavorazione biolologica. 
Tenuta Sant'Eufemia - Via Borgo America, 22, San Pietro di Feletto (TV) -  0438 486794

Ultima tappa

Occupiamoci ora della zona di Susegana, anche questa affascinante da un punto di vista paesaggistico. Immersi tra i vigneti del Prosecco numerose sono le tenute in cui ci si può imbattere e due quelle di cui ho piacere di parlarti oggi. La prima è l'Agriturismo Camoi di Susegana, inaugurato nel 2000 che trova spazio al'interno di una maestosa casa colonica. L'ambiente offre la possibilità di gustare i vini della cantina, prodotti dalla famiglia Padoin. Tra questi, oltre alla linea DOCG e DOC di Treviso, si inserisce la linea Camoi che annovera bottiglie come il Glera Brut, il Glera Extra Dry, il Verdiso e lo Spumante Diana. Oltre ai vini vengono confezionati, inoltre, salami, cotechini, sopresse e altri insaccati interi, tutti prodotti acquistabili in loco. In alcuni periodi dell'anno, in base al ciclo stagionale, è possibile comprare anche le confetture realizzate dall'azienda.
Agriturismo Camoi - Via Cucco, 60, Susegana (TV) -  0438 840423


Restando sempre in zona, scopriamo la Foresteria Borgoluce di Susegana, immersa in ettari ed ettari di terra fruibili dagli animali (che vengono, infatti, qui allevati) e impiegati per la crescita di ortaggi e cereali. L'agriturismo, tra l'altro, possiede uno spaccio dove poter acquistare i prodotti dell'azienda agricola, tutti a Km Zero, e un’osteria all’interno della quale degustare le varietà di vino ivi prodotte. Tra queste ricordo il Prosecco Superiore D.O.C.G., e la lista di vini I.G.T. che possiede la tenuta, tra cui spiccano il Capofisso, il Cabernet, il Merlot o il Pinot Grigio. Qualsiasi calice si accompagna in maniera ottimale ai piatti presenti nel menu, il quale sostiene la cucina della tradizione. Tra le possibili scelte si leggono primi di pasta fatta in casa o secondi di carne allevata in loco. Anche qui, come un po' in tutti gli agriturismi, c'è il rispetto per le stagioni e il tempo di maturazione dei prodotti: l'unico metodo che garantisce la qualità del risultato.
Agriturismo Tenuta Borgo Luce - Via Sottocroda, 40, Susegana (TV) - 348 4480545

Tutte le foto, compresa quella di copertina, sono tratte dalle pagine Facebook dei locali.
Foto copertina: pagina Facebook di Tenuta Sant'Eufemia.

  • BERE BENE
  • CIBO CHE FA BENE
  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Marijana Maksimovic

Scoprire il mondo è la mia vera passione. Ci provo prendendo aerei, immergendomi in letture disparate, perdendomi tra le vie di luoghi inesplorati, lanciandomi in nuove sfide culinarie, cercando di catturare in una fotografia angoli nascosti . Amo scrivere, amo raccontarmi senza filtri, amo vivere.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Te lo racconto io lo yoga. Wanderlust 108, ovvero come ho trovato la mia dimensione, divertendomi

L’unico Mindful Triathlon al Mondo. Cinque chilometri da percorrere correndo o camminando, una sessione di yoga e una di meditazione guidata.

LEGGI.
×