Al via la campagna mondiale “Adotta un artista” a sostegno del progetto be**pART

Pubblicato il 13 marzo 2021 alle 18:32

Al via la campagna mondiale “Adotta un artista” a sostegno del progetto be**pART

Fra gli artisti più eminenti che hanno aderito al progetto, Michele Cossyro, Turi Sottile, Hermann Nitsch, Isaac Aden, Römer&Römer, Lamberto Correggiari.

La pandemia da Covid-19 ha compromesso anche il settore italiano dell’arte, soprattutto di quella contemporanea: sono sotto gli occhi di tutti gallerie sull’orlo della chiusura definitiva, musei che tentano di sopravvivere online, artisti allo sbaraglio senza occasioni di confronto né di mercato. Una situazione particolarmente grave, che Atelier Montez, spazio creativo e polifunzionale creato da Gio' Montez, a Roma, ha cercato di affrontare con coraggio, speranza e creatività. Come?


Nel marzo 2020 l’atelier lanciava la call "be**pART, la mostra d'arte collettiva più grande di sempre", che ha già visto aderire mille artisti provenienti da tutto il mondo, per un totale di circa 30mila opere giunte fisicamente a Roma . Queste opere diventano ora “adottabili”, per sostenere la bellezza e generarne di ulteriore.

be**pART é online. E’ infatti già possibile “adottare un artista” scegliendo uno dei "Kit di adozione digitale” messi a disposizione da Atelier Montez per sostenere il progetto e gli artisti partecipanti di tutto il mondo. Per salvare un artista dall’estinzione e acquisire il certificato di proprietà di una o più opere che fanno parte della collezione be**pART è sufficiente effettuare una donazione dal sito.


Acquisendo uno dei “kit digitale di adozione” si permetterà agli artisti e agli organizzatori di percepire già da subito un contributo, economico e morale, per il lavoro artistico svolto da casa nei mesi del lockdown. Una originale campagna di crowdfunding quindi, non soltanto in difesa della bellezza, ma anche e soprattutto delle persone.

Foto di copertina e nel testo da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Una nuova marcia pacifica dei ristoratori al Circo Massimo a Roma

L’appuntamento è per martedì 13 aprile alle ore 11 con ambulanti, tassisti, discoteche, commercianti e partite Iva.

LEGGI.
×