Non è la misura che conta: 10 piccoli localini del Salento dove l'esperienza è magica

Pubblicato il 3 dicembre 2021

Non è la misura che conta: 10 piccoli localini del Salento dove l'esperienza è magica

Small is more: piccoli, ma di grande soddisfazione per il palato

La tendenza si è invertita. Se fino a qualche anno fa la gente prediligeva i grandi ristoranti dove ambientare pranzi o cene con grandi tavolate, al giorno d'oggi, vuoi anche la crescente ricerca di riservatezza e intimità, i locali più gettonati sono quelli in formato small. E le motivazioni sono tante. In primis perchè l'esclusività fa gola a tutti e in secondo luogo perchè l'esperienza diventa ancor più memorabile quando l'atmosfera è famigliare e si viene coccolati all'ennesima potenza dal personale. Ovviamente ciò avviene se i commensali sono di numero ridotto. E ultimo ma non meno importante anche il fatto di poter contare su menù molto concentrati e accorti, a garanzia di freschezza totale. 
Da grande amante di location preziose, piccole e accoglienti, ho scelto quelle che vestono la XS con estrema originalità e intimità. Ecco a voi una lista di 10 locali piccoli, ma belli del Salento. Perchè diciamolo, le dimensioni non contano!

La nuova stella del Salento


Ancora complimenti a Primo Restaurant e alla sua stella, Solaika Marrocco, che pochissimi giorni fa è stata premiata dalla prestigiosa guida Michelin con il primo macaron. Un riconoscimento meritatissimo, che consacra la giovanissima chef dal nome egiziano, ma dalle intuizioni salentine, nell'olimpo dei grandi autori di cucina. Solaika, del resto, aveva già ampiamente dimostrato il suo talento e le sue innate abilità, non solo conquistando il Premio Birra Moretti Grand Cru, ma soprattutto stregando i palati di tutta Italia. Prenotare una cena da Primo significa apprestarsi a vivere un'esperienza completa, a 360°, dove l'alta cucina si sposa con un'accoglienza e un servizio impeccabili. Riservatezza e intimità completano il profilo.
Primo Restaurant, via 47 Reggimento fanteria, 7 - Lecce - Tel. 0832243802

Un'osteria creativa


Di tutt'altro genere, ma altrettanto piccola e raccolta è l'Osteria di Lecce, un ristorantino giovane, easy e caratteristico, anch'esso a due passi da piazza Mazzini. Di questo posto, che conta una trentina di coperti, ci piace tanto l'accoglienza, i sorrisi e la disponibilità dei titolari, sempre gentilissimi, e poi naturalmente le pietanze, tutte preparate con ottimi ingredienti, che portano in tavola una tradizione rivisitata in chiave creativa. Nessun prodotto semilavorato: questo significa che qualsiasi elemento presente nel piatto proviene direttamente dalla cucina e dalle mani sapienti di chi ci lavora. Pasta e pane fatti in casa, dolci freschi e solo il meglio del pescato. Vino e birre sono artigianali e locali. 
Osteria di Lecce, via Liborio Romano, 37 - Lecce - Tel. 3275392935​

Puglia e Piemonte si incontrano in centro a Lecce


Fuori da tutti gli schemi, ma geniale è Le 3 Rane Ristoro, un micro ristorantino nel cuore di Lecce aperto da un piemontese trapiantato in Salento. Lo chef, Maurizio Raselli, infatti, porta con sè tutto il suo bagaglio personale di esperienze e lo propone ai suoi commensali, offrendo non solo un mix di culture sapientemente abbinate, ma delle vere e proprie opere d'arte culinaria. Il tutto a partire da un'attenta ricerca e selezione delle materie prime da portare in tavola. Approfittatene ora - autunno - inverno - perchè d'estate, considerando che ha a disposizione una manciata di tavoli, è sempre preso d'assalto. 
Le 3 Rane Ristoro, via Camillo Benso Conte di Cavour, 7 - Lecce - Tel. 3755040165

Semplicità e genuinità sulla circonvallazione


Che si tratti di un appuntamento romantico o piuttosto di una serata con amici, esiste un posto adatto a qualsiasi occasione che saprà accogliervi e regalarvi un menù semplice e delizioso al tempo stesso, a base di sapori e profumi del mare. Appena defilato dalle strade del centro, il Ristorantino Acquapazza è sempre un'ottima scelta. Pochi coperti, spazio compatto e accogliente e un menù che sa valorizzare gli ingredienti senza stravolgerli con inutili rivisitazioni e virtuosismi troppo audaci. Cura dei dettagli, conduzione familiare e un'attenzione per i clienti che danno al Ristorantino Acquapazza un meritatissimo posto all'interno della nostra lista.
Ristorantino L'Acquapazza, via Leopardi, 128 - Lecce - Tel. 3663360366

Mare, terra e fantasia nel quartiere San Lazzaro


Non lasciamo la città senza fare tappa al ristorante Damario (sì, è scritto tutto attaccato), piccolo ma accogliente localino – conditio sine qua non per rientrare nella nostra lista – che da anni delizia i palati salentini e non solo. A trionfare nei piatti sono le materie prime, di prima scelta e sempre fresche, tra cui naturalmente il meglio del pescato del giorno. Ottima la carta dei vini e rapporto qualità-prezzo impeccabile.
Ristorante Damario, piazzetta G. Congedo, 7 - Lecce - Tel. 3474574917

A San Cesario, una cucina mediterranea identitaria che parte dalla qualità


Piccolo nelle dimensioni, ma grande nella sostanza e nel carattere. Sto parlando di Small - Cucina and More di San Cesario di Lecce, il regno dello chef Antonio Fragola. Anche in questo caso i pochi coperti sono una scelta ben definita, indispensabile per proporre una cucina mediterranea di alta qualità e fortemente identitaria. Prevale il mare nei piatti di Small, ma non mancano proposte di terra che esaltano e valorizzano un territorio magico come il Salento. Grandissima attenzione al cliente e un'atmosfera intima, curata nei particolari, completano la cornice di un quadro da ammirare con orgoglio. Ovviamente il menù è stagionale, per offrire agli ospiti dei percorsi di degustazione sempre nuovi e creativi.  Attenzione che il locale riapre a partire dall'8 dicembre, stanno rifacendosi il look.
Small - Cucina and More, via Dante Alighieri, 59 - San Cesario di Lecce (LE) - Tel. 0832205489

Ad Alliste, sentirsi a casa in un ambiente famigliare con cucina tipica


Carinissima e di recente apertura è poi La Puteca di Alliste, uno scrigno di bontà nel cuore del Salento che porta in tavola tantissima tradizione in un ambiente piccino ma di grande impatto: in tavola arrivano ricette di cucina povera, che perlopiù si basano sull’utilizzo di verdure dell’orto, legumi, pasta fresca, formaggi e carne locale. Tra i cavalli di battaglia non manca mai la scudijata – buonissima zuppa di recupero a base di pane raffermo, legumi e ortaggi - , la carne di cavallo ferrata, le fave e cicorie, gli scattuni, le polpette al sugo, la minescia, l’agnello in pignata e i maritati fatti in casa con i pomodori scattariciati e la ricotta forte.
La Puteca, via Valentini, 29 - Alliste (LE) - Tel. 3792724323

A Muro Leccese, come da nonna, ma con stile


In uno dei borghi più belli del Salento è custodito il segreto della cucina top level abbinata sapientemente alla ricercatezza, unica nel suo genere quando si parla di Trattoria Nonna Rosa. Un nome semplice, genuino, autentico, che ci riporta nel passato. Fin qui tutto vero. Finché, però, non si prova la cucina di Daniele, eccezionale padrone di casa, e allora si sperimentano sapori e profumi che, credeteci, raramente si sono provati. Solo il meglio del meglio del pescato, ogni giorno, dalle cruditè (altro che sushi!) alle fritture. Salette con volta a stella che fanno da sfondo a una cena che difficilmente riuscirete a dimenticare.
Trattoria Nonna Rosa, Piazza del Popolo, 14 - Muro Leccese (LE) - Tel. 0836342530

A Campi Salentina, un'osteria piccola, ma ricercata


Talento, esperienza e una piccola e confortevole location fanno della Piccola Osteria un posto d'eccellenza. A Campi Salentina è possibile sentirsi a casa grazie alla cordialità del personale, ma è possibile, allo stesso modo, provare i virtuosismi dello chef Paolo. Ambiente familiare, ma ricercato. Pane fragrante e grissini sono fatti in casa, pesce fresco e una carta dei vini (regionali, nazionali e internazionali) completano il quadro. Buon gusto e cura dei dettagli condiscono i profumi delle portate: attenti, crea dipendenza!
Piccola Osteria, via Cola di Rienzo, 22 - Campi Salentina (LE) Tel. 3490701052

A Spongano, una trattoria che ha fatto la storia


Dobbiamo tornare a metà anni '80 se vogliamo conoscere la storia della Trattoria Picalò, nata quasi per caso in quel di Spongano dall'aumentare della richiesta di ristoro da parte dei numerosi pellegrini che transitavano in zona e apprezzavano la cucina casereccia offerta a tutti da mamma Pina. E così, nel cuore del Basso Salento, a pochi chilometri dalla Marina di Castro, complice la gradita ospitalità, si pensò bene di aprire una vera e propria trattoria, che negli anni diventò un punto di riferimento per gli amanti dei sapori e della cucina genuina e autentica. Ancora oggi è una meta gettonatissima per chi desidera assaporare il territorio e goderne a ogni morso.
Trattoria Picalò, Piazza Vittoria, 16 - Spongano (LE) - Tel. 3471771929



Immagine di copertina di Giuliano Sabato per La Puteca di Alliste
Immagini interne tratte dalle Gallery 2night o dalle pagine Fb dei rispettivi locali





 

  • LOCALI PARTICOLARI

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Il 21 gennaio si celebra la Giornata mondiale degli abbracci

E anche quest’anno avrà un significato diverso e sentito in tutto il mondo, a causa della pandemia di Covid che ci impedisce di abbracciare le persone alle quali vogliamo bene.

LEGGI.
×