Questi antichi casali del Padovano ospitano oggi famosi locali

Pubblicato il 10 marzo 2024

Questi antichi casali del Padovano ospitano oggi famosi locali

Oggi “o famo strano” e facciamo un giro in alcuni tra i più bei locali, ristoranti e trattorie che nel tempo stati ricavati ristrutturando bellissime barchesse ma anche casali o case di campagna. 
Pronti, partenza, via! 

Per un aperitivo rinforzato da 10 e Lode 

Dici Crak e pensi a Padova, vieni a Padova e pensi “andrei proprio alla Crak”. Questo avviene di rado lo so, ma con alcuni locali, con alcuni nomi e con alcuni prodotti è una cosa che accade e che la dice lunga sulla riuscita (perfetta) del progetto. Crak neanche a dirlo, ne è un esempio su tutti. Un birrificio giovane, pensato per piacere a tutti quanti e da qualche anno dislocato su due differenti sedi dove la seconda, la “Casana” è stata ricavata ristrutturando un antico casale che oggi appare irriconoscibile, tanta è la sua bellezza. Qui ovviamente birra monomarca (molta birra) e un tripudio di scelte a menù per fare quella cosa che a noi padovani piace tanto dove ti siedi per un aperitivo e te ne esci alle 23.30 dopo una briciola e tre frittini. Le birre invece non si contano mai.
Crak Casana, Via Santi Fabiano e Sebastiano 13, Padova - Tel. 0497423095 

Per una grigliata di carne di tutto rispetto 

Siamo a Vigonza in uno dei ristoranti più amati e scelti della zona perchè diciamocelo, Al Vigò Ristorante Pizza e Grill, mangi bene e stai bene. Qui dal 2006 si griglia con prepotenza, si cucina alla grande e, non bastasse, si sfornano pure le pizze; tutto all’interno di un antico casale sapientemente ristrutturato dai Fratelli Tacchetto. Certo, qui è buono tutto, ma a mio avviso se hai voglia di carne la loro spada è qualcosa che difficilmente scorderai: picanha, salsiccia, fesone di vitello, pollo allo speck e controfiletto; chiaramente tutto servito con patate rustiche e peperoni grigliati. 
Al Vigò, Via Roma 10, Vigonza (PD) - Tel. 049625558 

Per una cena elegante

Andare al Ristorante Al Tezzon di Camposampiero è un’esperienza per la pancia tanto quanto per gli occhi perchè qui non sai mai dove inizi la bellezza e finisca la bontà. Spolier: non finiscono e basta! Il ristorante (anche rinomato Hotel) è stato ricavato da una antica barchessa dell’8oo che mostra i suoi anni ma nasconde perfettamente le rughe con un arredo sobrio, elegante, raffinato ma mai impastato. La cucina è quella tradizionale, offerta però sempre con una certa attenzione anche all’occhio, che vuole sempre la sua parte giusto? Se poi cerchi un’esperienza ancora più particolare, nascosto tra gli archi della Barchessa troverai il Secret Bistrot ma qui i dettagli un’altra volta. 
Al Tezzon, Via Trento Trieste 33/10, Camposampiero (PD) - Tel. 0499300615 

Per il pranzo di famiglia 

Bosco Mardigliana è un posto che a mio avviso da il meglio di sè durante la bella stagione perchè con il suo - letteralmente - bosco esterno (un tempo incantato, lo dice la storia sia chiaro) ti permette il lusso di fare un pranzo nel bel mezzo del verde, dimenticando tutto il resto. L’antica casa rurale del 1600 è anch’essa però estremamente scenica quindi non temere, puoi già prenotare sì! Cosa si mangia? Una cucina del territorio ma non per questo al passo con i tempi: uovo fritto con tartufo nero, angello cbt o porcini e fonduta di asiago. 
Bosco Mardigliana, Via Tevere 24, Mestrino (PD) - Tel. 0495082423 

La scampagnata con gli amici 

L’Azienda Agricola Casa in Campagna, anche fattoria didattica, agriturismo e affittacamere, è l’occasione perfetta per quando hai voglia di farti una bella camminata senza impegno nel cuore dei Colli Euganei (qui per esempio sarai molto vicino alla splendida Villa dei Vescovi) con aperitivo annesso. Il posto è molto bello, la casa è ristrutturata alla perfezione e se trovi una bella giornata di sole il porticato o il giardino saranno il perfetto palcoscenico per un tagliere di salumi, una giardiniera e perchè no, una buon vino di loro produzione. 
Casa in Campagna, Via Cornaro 10, Torreglia (PD) - Tel. 3898575558




Foto interne tratte dalle pagine FB, Instagram o Google dei rispettivi locali. 
Foto di copertina tratta dalla pagina FB di Tezzon.



 

  • APERITIVI MEMORABILI
  • LOCALI PARTICOLARI

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I cinque cocktail più sexy nella storia della mixology, a partire dal loro nome

Eh sì, ogni drink racconta una vicenda, una storia che il proprio nome incarna, chiarisce o suggerisce…

LEGGI.
×