​Premiate da Slow Food le migliori Osterie d'Italia, tra piatti della tradizione e osti che la sanno lunga

Pubblicato il 27 ottobre 2021 alle 05:24

​Premiate da Slow Food le migliori Osterie d'Italia, tra piatti della tradizione e osti che la sanno lunga

I premi speciali della Guida alle Osterie d'Italia 2022 di Slow Food, giunta all'edizione numero trentadue (e sempre fonte affidabilissima).

L’amato “Sussidiario del mangiarbere all'italiana”, la nuova edizione di Osterie d'Italia 2022, “seleziona e racconta la migliore cucina di tradizione regionale in Italia”. Solo il meglio fra osterie, trattorie, ristoranti, enoteche e agriturismi dove la cucina è il frutto delle produzioni locali e di tradizioni gastronomiche consolidate nel tempo; il prezzo, poi, non deve andare oltre i 35/40 euro, vini esclusi, per un pasto di tre portate, bandite le leziosità. 

1713 i locali recensiti in una guida che conta ben 120 novità, tra cui compaiono molte nuove attività aperte proprio negli ultimi due anni. Le regioni che contano più osterie rappresentate sono la Campania (177), la Toscana (145) e il Piemonte (136), seguite da Emilia Romagna (124) e Puglia (111). 


Ma il mio sguardo è caduto in particolar modo sui premi speciali dove l'attenzione ai capisaldi del vivere slow sono religione.

Il Premio al Miglior Oste è stato consegnato da Bertani a:
Il Grillo è Buoncantore – Chiusi (SI) – TOSCANA
 
Il Premio Vittorio Fusari Franciacorta al Miglior Giovane è stato consegnato dal Consorzio Franciacorta a:
Epiro Roma – Roma – LAZIO
 
Il Premio per la Miglior Carta dei Vini è stato consegnato da San Bernardo a:
Consorzio – Torino - PIEMONTE 

Il Premio alla Miglior Interpretazione della Cucina Regionale è stato consegnato da Pentole Agnelli a:
Lerchner's in Runggen – San Lorenzo di Sebato (BZ) – ALTO ADIGE
 
Il Premio alla Miglior Dispensa è stato consegnato da Parmigiano Reggiano a:
Arrogant Pub – Reggio Emilia – EMILIA ROMAGNA
 
Il Premio alla Miglior Novità è stato consegnato da Reale Mutua a:
Columbus Capri – Anacapri (NA) – CAMPANIA




Foto di copertina dalla pagina Facebook de Il Grillo è Buoncantore
Foto nel testo da ufficio stampa Slow Food Editore

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Premio Vivere a Spreco Zero 2021. Chi ha vinto gli Oscar della sostenibilità

Al centro del premio, ancora una volta, le Buone Pratiche, via maestra verso il traguardo degli Obiettivi di Sostenibilità fissati dall’Agenda ONU 2030.

LEGGI.
×