​Abbiamo scoperto cosa c’è dentro Olda, il caprone di piazza Gae Aulenti

Pubblicato il 23 aprile 2021 alle 11:33

​Abbiamo scoperto cosa c’è dentro Olda, il caprone di piazza Gae Aulenti

Un digital show, proprio dentro la sua pancia, con Federico Russo, TheShow e Filippo Ferraro.

Se l’obiettivo era stupire, ci sono riusciti. E’ stato finalmente svelato cosa c’era dentro la pancia di Olda, il caprone di legno alto 12 metri che, in missione con Frank Matano, ha colonizzato tutta Milano e ora si trova in piazza Gae Aulenti.


Si è svolto un digital show - online su www.oldailcaprone.it - condotto da Federico Russo e con la pertecipazione di TheShow e Filippo Ferraro. Hai capito bene, tutto in diretta dalla pancia di Olda! Why??!!


Per lanciare anche in Italia la birra Ceca Kozel, che significa appunto “capra maschio” in ceco; prodotta nello stabilimento di Velké Popovice, a soli 15 km dal centro di Praga, rappresenta una delle birre ceche più esportate al mondo. In Italia non c’era, ora si.


Già dal lancio, sarà disponibile nella versione Premium Lager e Dark Lager, riconosciute universalmente per la piacevole bevibilità, tanto da aver ricevuto oltre 200 premi (fra cui il primo posto all’International Brewing Awards e al World Beer Award) per la loro qualità. 

Olda, in missione con Frank, ne è il simpaticissimo testimonial e ormai una “consumata” star social. Dal web sono arrivati in TV con la partecipazione alla finale di Italia's Got Talent. Fino allo spettacolare coinvolgimento della città di Milano con la comparsa di orme e strani cartelli, attività culminata nell’installazione in piazza Gae Aulenti, appunto. 

#oldailcaprone

Foto di copertina da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Lo spettacolo in Piazza del Popolo per il diritto al lavoro

Martedì 11 maggio tutti in Piazza del Popolo a Roma per il diritto alla dignità di 60.000 occupati del settore dei Parchi Permanenti Italiani

LEGGI.
×