Gli italiani cucinano in maniera sostenibile?

Pubblicato il 22 aprile 2021 alle 09:44

Gli italiani cucinano in maniera sostenibile?

I dati dicono che il 77% degli italiani fa attenzione alla stagionalità degli ingredienti ma al 66% capita ancora di buttare del cibo.

Come si comportano gli italiani in cucina, quando si tratta di comportamenti virtuosi per non sprecare cibo e vivere in maniera più sostenibile?  Se da una parte siamo nettamente promossi per la scelta degli ingredienti, dall’altra c’è ancora da lavorare sugli sprechi. Questo, in generale, quanto emerge da un osservatorio social condotto da Al.ta Cucina insieme a Pasta Garofalo.

Se la maggior parte degli utenti è informata sulla sostenibilità in cucina - con un 77% che predilige ingredienti di stagione e oltre il 60% che si affida a prodotti a km0 - resta il fatto che il 39% non abbia grande consapevolezza delle implicazioni che le scelte sostenibili comportano.

O meglio, se il 90% dei rispondenti dichiara che gli ingredienti stagionali sono sinonimo di una maggiore qualità e li preferirebbero nelle proprie diete, è anche vero che questi sembrano essere “cibo per pochi”, con un 51% che lamenta prezzi poco accessibili e di conseguenza una grande difficoltà nel seguire uno stile di vita sostenibile ma decisamente troppo caro.

L’Osservatorio Social Al.ta Cucina-Pasta Garofalo lascia così emergere che esistono ancora alcune problematiche da risolvere, in particolare legate alla reale messa in pratica dei comportamenti corretti per evitare gli sprechi alimentari, ma anche di quelli energetici.

Per quanto riguarda l’utilizzo degli elettrodomestici infatti ben l’81% presta attenzione alla classe energetica ed è diffusa la consapevolezza che essere sostenibili in cucina aiuta la riduzione di emissioni di Co2. E ancora, nonostante il 74% degli utenti sia consapevole che si sprechi meno acqua utilizzando la lavastoviglie, il 51% delle persone lava ancora i piatti alla vecchia maniera, a mano. Stupisce invece il fatto che nonostante il 50% degli utenti sappia che l'induzione è il tipo di "fornello" più sostenibile, l'80% ancora usa il piano a gas e solo l'8% quello a induzione.

Foto di copertina di Karolina Grabowska da Pixabay

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Settimana Mondiale della Celiachia: le iniziative di AIC Lombardia

AIC Lombardia ha messo a punto una serie di appuntamenti dedicati a grandi e piccini per sensibilizzare sulla celiachia

LEGGI.
×