I re di Roma sono loro. I migliori supplì della Capitale da asporto e delivery

Pubblicato il 22 gennaio 2021

I re di Roma sono loro. I migliori supplì della Capitale da asporto e delivery

I romani non riescono a rinunciarci, neanche in tempo di Pandemia, il supplì resta la ricetta ed il piatto romano più amato anche in modalità asporto e delivery. Ecco dove ordinare i migliori in città.

Non sarà certo una pandemia mondiale a fermare la mia fame di supplì, non lo faranno tantomeno le misure governative, almeno fino a che si consentirà asporto e delivery. Se c’è una cosa alla quale io e tutti i miei concittadini non riusciamo proprio a rinunciare è il supplì al telefono, a Roma un simbolo della cucina tradizionale e del cibo da strada per eccellenza, ma assolutamente perfetto per ogni occasione, compresi ovviamente e per fortuna il delivery e l’asporto. Ma dove si possono ordinare oggi i migliori supplì di Roma? Io personalmente ne ho selezionati 10, che ritengo ad oggi i migliori in assoluto in rispetto di queste tre caratteristiche fondamentali: 1) la qualità della panatura (croccante e unto, ma non troppo), 2) la cottura del riso (che non deve mai diventare un mappazzone incollato), 3) la qualità e la quantità di ragù utilizzato. In un mondo, quello della ristorazione romana, dove il supplì surgelato si sta espandendo come i tentacoli di una piovra, da qualche parte per fortuna la tradizione del supplì artigianale rimane comunque coltivata e mantenuta con amore. Ecco, allora, i più meritevoli.

Al Portuense il supplì della mamma


Dalle parti del Portuense puoi trovare fritti espressi della casa, come i mitici supplì fatti a mano, ogni giorno, da mamma Cristina nelle cucine di Officine Resta. Un lavorone che produce succulenti risultati. Preparati quotidianamente con ingredienti freschi, puoi farli arrivare comodamente a casa tua ancora caldi e fragranti.
Le Officine Resta, Via dei Silvestrini, 5 Roma – Tel. 0664494530

A San Giovanni l’ultima grande scoperta 


Se è difficile oggi trovare un supplì artigianale di alto livello a Roma, è quasi impossibile trovarne uno con la ricetta “antica” che prevede nel ragù l’utilizzo, insieme al manzo e al maiale, delle rigaje di pollo. Quasi impossibile, perché quello della pizzeria a taglio Vecchie Maniere a San Giovanni – ultimamente scoperto - viene preparato proprio così, come un tempo. Il risultato è un trionfo di sapori e di sugosità.
Pizzeria Vecchie Maniere, Via Acaia, 57 Roma – Tel. 0645449262

Al Pigneto tra tradizione e innovazione


La tradizione prima di tutto, perché il supplì al ragù di Diego Porfiri, patron di Urbis Pizzeria al Pigneto, è tra i migliori recentemente scoperti. L’innovazione, perché in menu puoi trovare anche gli incredibili “supplì di pasta”, preparati quotidianamente con ricette diverse che vedono l’utilizzo della pastasciutta invece che del riso. Qualche esempio? Il supplì di pappardelle al sugo di lepre o quello con strozzapreti al ragù di cinghiale.
Urbis Pizzeria, Via Isidoro di Carace, 6 Roma – Tel. 3924948234

Il mito a Trastevere 


Non è un caso che sia stato premiato come il miglior supplì di Roma nella trasmissione Food Advisor da Simone Rugiati. Quello di Checco Er Carettiere non è un semplice supplì, è il simbolo della Trastevere di un tempo, i sapori ritrovati della semplicità di una ricetta antica e povera tramandata da generazioni.
Checco Er Carettiere, Via Benedetta, 10 Roma – Tel. 065817018

A San Basilio gli Stra-Supplì


C’è un bellissimo ed enorme locale alle porte di San Basilio che, quando possibile, addirittura organizza un Festival dedicato tutto al supplì. Da Straforno potrai intanto ordinare a casa il loro mitico StraSupplì, tutto rigorosamente preparato in casa, freschissimo ogni giorno. Una delle migliori sorprese in fatto di supplì dell’ultimo anno a Roma.
Straforno, Via del Casale di San Basilio, 19 Roma – Tel. 06410 0667

I supplì giganti a Furio Camillo


Altra nuova scoperta dalle parti del Tuscolano, in quel di Viale Furio Camillo, è Metrò Pizza dove il supplì è assolutamente gigantesco e meraviglioso. Sicuramente da annoverare tra i più grossi e i più sugosi di Roma (un supplì qui ne vale due altrove). Ma ci sono quelli speciali che meritano tutti di essere assaggiati, come ad esempio uno strepitoso supplì “alla pescatora” con vero risotto alla pescatora freschissimo.
Metrò Pizza, Viale Furio Camillo, 25 Roma – Tel. 0678147611

Er mejo supplì di Roma Nord...


Sora Milvia è un indirizzo frequentatissimo dai giovani e dai meno giovani di Roma Nord, famoso per i 4 tipi di supplì (amatriciana, cacio e pepe, classico e radicchio e gorgonzola) serviti sempre caldi e fragranti anche in modalità asporto.
I Fritti de Sora Milvia, Via Cassia, 4 Roma – Tel. 3922015646

...E quello di Roma Sud


Luciano e Gianni è una piccola pizzeria a taglio di quartiere, come migliaia ce ne sono a Roma, ma qui si servono dei meravigliosi supplì fatti in casa di due gusti: classico al ragù e pecorino e spinaci. Il secondo merita il pellegrinaggio.
Pizzeria Luciano e Gianni, Via Albano, 39 Roma – Tel. 067821192

Il Supplì gourmet a Monteverde


Pizzeria famosa non solo per le sue ormai leggendarie pizze gourmet di La Gatta Mangiona, ma anche per i suoi supplì, ogni sera diversi a seconda della fantasia dello chef. Tra i tanti cito quello asparagi e zafferano e il supplì “alla pescatora” con frutti di mare freschi.
La Gatta Mangiona, Via F. Ozanam, 30 Roma – Tel. 065346702

L'originale al Centro Storico


Il locale in Via dei Banchi Vecchi dedicato al cibo da strada tradizionale romano di Arcangelo Dandini, uno dei “senatori” della ristorazione romana, è ormai un punto di riferimento. Da Supplizio si può assaggiare il supplì con il ragù di animelle, che pare essere una delle più antiche ricette di questo piatto mitico.
Supplizio, Via dei Banchi Vecchi, 143 Roma – Tel. 0689871920

Foto di copertina gentilmente concessa da Urbis Pizzeria

  • GOURMET IN PANTOFOLE
  • MANGIARE CON LE MANI

scritto da:

Lorenzo Coletta

Romano, giornalista, dopo una prima esperienza di giornalismo radiofonico con l'agenzia Econews, ha cominciato ad appassionarsi al grande mondo dell'enogastronomia. Ha contribuito nel 2014 alla redazione della Guida dei Ristoranti di Roma di Puntarella Rossa edita da Newton Compton.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Si rinnova l'appuntamento con ​Calici di Stelle, tutti gli eventi regione per regione

Dal 31 luglio al 15 agosto nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×