Le 10 migliori enoteche con cucina di Roma dove mangiare e degustare i vini più pregiati al mondo

Pubblicato il: 28 maggio 2018

Le 10 migliori enoteche con cucina di Roma dove mangiare e degustare i vini più pregiati al mondo

Di norma la regola non scritta fino ad ora prevedeva che ad un piatto si abbinasse un vino adatto, oggi – per fortuna – il concetto molto spesso è ribaltato: è sempre di più un gran vino a meritare l’accostamento di un piatto particolare, possibilmente gourmet. Questo, se ci facciamo caso, capita ormai in molti ristoranti di un certo livello, soprattutto nelle enoteche e nei wine bar con cucina, dove il binomio vino-cibo non è più soltanto una moda gastronomica, ma ormai una regola a tutti gli effetti. Anche le migliori enoteche di Roma si sono adeguate al cambiamento, proponendo menù e cucine sempre più sofisticate, in una sorta di nuova alchimia alla ricerca dell’abbinamento perfetto. I risultati, spesso, sono strabilianti per il palato. In questa curiosa lista ti propongo le 10 migliori enoteche con cucina della Capitale, quartiere per quartiere, bicchiere per bicchiere. 

Prati

Un’enoteca storica che per generazioni ha fornito alcool pregiato a tutta l’altra borghesia romana. Il Simposio si trova a Piazza Cavour a Prati e vi si possono trovare, appoggiate con cura sugli splendidi tavoli e mobili liberty, le migliori bottiglie del mondo; circa 45 i coperti in sala ristorante. Protagonisti del menu del giovane chef Davide Mandarino il pesce e la cucina mediterranea, declinati in piatti raffinati e creativi. Indubbiamente un locale da scegliere per le occasioni importanti.
Il Simposio - Piazza Cavour, 16 Roma, Tel: 063203575

In zona Piazza Fiume

Un’accogliente sala che raccoglie un grazioso mix tra rustico, antico e moderno, una cantina specializzata in etichette per lo più del centro Italia, e una specialità assoluta della casa: il tartufo. Semidivino, infatti, più che una semplice enoteca è uno dei posti dove assaggiare i migliori piatti a base di tartufo fresco di Roma, abbinati ai vini giusti, ovviamente.
Semidivino - Via Alessandria, 230 Roma, Tel: 0689016293

San Lorenzo

Il locale sembra quasi un salottino familiare, con scaffali di legno dove troneggiano grandi etichette (soprattutto del Sud). Al Sorì, il regno di Pasquale Livieri, nascosto tra le strade della vecchia San Lorenzo, si vende vino, ma anche formaggi, salumi e conserve, e poi si mangia, anche molto bene: anche qui il menù cambia di sera in sera a seconda dei vini proposti (oltre 30 possibilità alla mescita – record cittadino). Non mancano mai nel menù carne, pesce e verdure. I salumi sono squisiti, specie quelli toscani di Cinta Senese.
Il Sorì - Via dei Volsci, 51 Roma, Tel: 3934318681

Celio - Colosseo

Enoteca storica nel cuore del Celio, ma anche vineria e luogo per eccellenza dedicato alla degustazione, Wine Concept è un luogo tutto particolare, voluto e studiato dalla sua creatrice, la Sommelier Grazia Trischitta. Percorsi di degustazione, appunto, guida all'acquisto, ma anche grande cucina. Ogni sera si propone un menù diverso da abbinare al vino protagonista di giornata. Non si mangiano, quindi, mai le stesse cose e si possono scoprire mondi sconosciuti e meravigliosi nell’universo enogastronomico.
Bibenda Wine Concept - Via Capo D’Africa, 21 Roma, Tel: 0677206673

Ai Parioli

Storica enoteca del quartiere Parioli, l'Enoteca Bulzoni amplia la sua proposta diventando, appunto, anche cucina. Piatti di carne e pesce per un menu non troppo ampio e molto curato che lascia spazio anche a piccole sorprese, come le tapas da scegliere per un aperitivo alternativo. Una cantina tra le meglio fornite di Roma, senza dubbio: in mescita numerose eccellenze per veri intenditori. 
Enoteca Bulzoni - Viale dei Parioli, 34 Roma. Tel: 068070494. 

Tuscolano

Tanto legno, tantissime le bottiglie alle pareti, oltre 250 le etichette disponibili. Da Tramonti e Muffati è bello soprattutto venirci a mangiare, specie nella stagione fredda. Le zuppe sono la vera specialità della casa, sempre diverse e particolari, e poi i salumi e i formaggi (ventricina di Guilmi) e mozzarella di bufala di Battipaglia, buoni, anzi buonissimi i sottoli della casa, ideali per l’aperitivo.
Tramonti e Muffati - Via Santa Maria Ausiliatrice, 105 Roma, Tel: 067801342

Sallustiano

C’è sia il negozio, sia la sala degustazione e aperitivi,ma in realtà il cuore del locale è un vero e proprio ristorante con tanto di menù à la carte. L’Enoteca Trimani anche quest’anno è stata scelta come fornitore ufficiale al Taste Of Rome, la più importante rassegna enogastronomica della Capitale. Titolo ampiamente meritato, vista l’altissima qualità dei vini e la grande professionalità del personale nel riproporli ai clienti. La cucina merita un voto alto per le proposte del menù, come i golosissimi involtini farciti con mortadella e porri e serviti con cous cous in salsa agrodolce, un piatto tanto buono quanto divertente.
Enoteca Trimani - Via Goito, 20 Roma, Tel: 064469661

Quadraro

I crudi di pesce di Nestor Grojewski sono ormai diventati una delle più belle realtà del panorama gastronomico romano. Al Cru.Dop, il suo locale a via Tuscolana, lo chef polacco propone carpacci con abbinamenti di spezie particolari (da provare la spigola con il cioccolato fondente di Modica spolverato), oppure grandi dadolate e tartare. Spazio anche ai crostacei e ai frutti di mare (6 tipi di ostriche servite, ognuna da abbinare ad uno champagne, o a un calvados diverso). Splendida la cantina, che fa del locale un vero e proprio wine bar da degustazione. 
Cru.dop - Via Tuscolana, 898 Roma, Tel: 0676909916

Monti

Locale entrato a far parte (giustamente) del circuito delle botteghe storiche romane da salvaguardare. Nata nel lontano 1935 l’Enoteca Cavour conserva ancora oggi l’eleganza di un locale di classe, esattamente come 80 anni fa. Oltre 1000 le bottiglie a disposizione nella cantina e due percorsi culinari molto diversi tra loro, con la proposta Bistrot che comprende piatti semplici e veloci come le buonissime polpette al vino bianco, e la proposta Classica, con i classici – appunto – della grande cucina toscana, con un occhio di riguardo all’ottima ribollita della casa.
Enoteca Cavour 313 - Via Cavour, 313 Roma, Tel: 066785496

Trastevere

Giù il cappello di fronte a cotanta magnificenza e accuratezza nella composizione di una delle cantine più belle e meglio fornite non solo di Roma, ma di tutta l’Italia. Sono oltre 1300, infatti, le etichette disponibili nella carta dei vini dell’Enoteca Ferrara a Trastevere, locale dall'ormai trentennale esperienza. Spazio aperitivi, brunch domenicali, osteria (II Ferrarino) dove degustare taglieri di salumi, formaggi e fritti, e poi la grandiosa cucina del Ristorante guidato dalla brava Chef Maria, specializzata in prelibatezze romane di stagione.
Enoteca Ferrara - Piazza Trilussa, 41 Roma, Tel: 0658333920 

Foto di copertina tratta da pagina Facebook di Il Simposio
Iscriviti alla Newsletter di 2night 
 

  • CENA
  • DEGUSTAZIONE
  • EAT&DRINK

scritto da:

Lorenzo Coletta

Romano, giornalista, dopo una prima esperienza di giornalismo radiofonico con l'agenzia Econews, ha cominciato ad appassionarsi al grande mondo dell'enogastronomia. Ha contribuito nel 2014 alla redazione della Guida dei Ristoranti di Roma di Puntarella Rossa edita da Newton Compton.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Cantine aperte in vendemmia 2019. Perché quando cominci a vendemmiare tutti vengono a salutare

Il 22 e 29 settembre, e fino ad ottobre, gli appuntamenti in tutta Italia di Movimento Turismo del Vino.

LEGGI.
×