Ti racconto 7 locali di Firenze che puntano tutto sulle piccole aziende locali

Pubblicato il: 8 ottobre 2019

Ti racconto 7  locali di Firenze che puntano tutto sulle piccole aziende locali

Conosci le caratteristiche e la provenienza di quello che mangi? Quando compri frutta e verdura dal tuo fruttivendolo di fiducia o la carne al mercato, ne siamo certi. Ma lo sei anche quando vai al ristorante? Ti segnalo alcuni locali e una startup fiorentina che vanno alla ricerca di piccoli produttori locali di eccellenze gastronomiche, dai formaggi alle birre artigianali, dal pane alle marmellate, utilizzate nelle loro preparazioni oppure da acquistare e portare a casa.

Quello informale sul Ponte Vecchio


Da colazione a cena, nel nuovo spazio Bar Osteria aperto presso il Golden View, sul Ponte Vecchio, ci sono 25 sedute e la possibilità di degustare da mattina a sera alcune delle eccellenze locali. Prodotti di qualità, affettati e formaggi in primis, sono gli ingredienti utilizzati per un sandwich, dal classico al gourmet fino a quello vegano, e sono tutti esposti al bancone in bella vista. Il light lunch vede piatti veloci e leggeri privilegiando la stagionalità dei prodotti possibilmente a km 0. A cena, invece, trionfa la tradizione toscana. Sono però organizzate spesso serate a tema in cui vengono presentati eccellenze alimentari selezionate da altre regioni d’Italia.
Bar Osteria by Golden View, via de Bardi 58 R, Firenze. 055 214502

Quello eclettico a Sant’Ambrogio


La cucina di Adagio è un omaggio alla bontà, semplicità e genuinità, con un’attenzione particolare posta sulla stagionalità e la qualità delle materie prime: ogni preparazione rispetta la storia del territorio di provenienza. Adagio seleziona per il proprio Banco e per la Bottega prodotti tipici del territorio e presidi Slow Food di piccoli produttori secondo tradizione. Una volta al mese, il locale organizza una cena tematica invitando lo chef di un noto ristorante di un’altra regione italiana (a ottobre l’Umbria, a novembre il Trentino e così via).
Adagio, via dei Macci 79 R, Firenze. 055 0527094

Quello in stile francese a Sant'Ambrogio

Gilda, bistrot nascosto nel quartiere di Sant’Ambrogio, unisce nella sua proposta la tradizione ad un pizzico di modernità. Il fascino dei suoi piatti, oltre che all’impiattamento, deve il suo merito all’attenzione per la provenienza dei prodotti e per la loro stagionalità. Eccetto la carne, di Fassona Piemontese proveniente da un'azienda agricola e macelleria in provincia di Cuneo, frutta e verdura provengono direttamente dal mercato del vicinissimo mercato di Sant’Ambrogio. Amore e passione nei prodotti, e nella preparazione dei piatti, sono il punto forte di Gilda.
Gilda Bistrot, piazza Ghiberti 40/41r, Firenze. 0552343885

Quello amichevole a San Frediano


Il bistrot Culinaria nasce dall’associazione De Gustibus che ha creato una rete di piccoli produttori, selezionati negli anni seguendo il criterio della garanzia partecipata: biologici e biodinamici. Oggi sono diventati amici e continuano a collaborare sia per l’approvvigionamento dei prodotti per il bistro che per l’organizzazione di tour enogastronomici. Il menu spazia dall’hummus alla parmigiana, dalla tajine al branzino, dalla lasagna agli gnudi, dal baccalà alla tartare, gustose e semplici ricette della tradizione mediterranea.
Culinaria Bistrot di De Gustibus, piazza Torquato Tasso, 13 R, Firenze.  055 229494

Quello stile gastronomia a Santo Spirito


Sottarno è un locale-gastronomia aperto nell’affascinante Oltrarno fiorentino dal laboratorio dei Fratelli Lunard, celebre per i cantuccini in tutte le varietà, i dolci lievitati (tra cui panettone e colomba) e tante altre specialità a marchio proprio realizzate sull’onda della qualità e della sperimentazione. Unite ad altre eccellenze complementari di produttori toscani, costituiscono la base delle preparazioni, da un buon piatto di pasta, a un secondo leggero oppure solo una schiacciata ripiena oppure un buon caffè con una fetta di torta, ma di qualità! E quello che ti piace di più puoi acquistarlo e portarlo a casa.
Sottarno, via Maggio, 35, Firenze. 055 0468719

Quello chic in piazza della Repubblica


ToscaNino Firenze, al quarto e quinto piano de La Rinascente, è uno dei migliori esempi di ristorante realizzato dalla piattaforma ToscaNino, nata per raccogliere i migliori prodotti gastronomici e complementi di arredo toscani per portare nel mondo la cultura del “ Foodie of Tuscany” di qualità. Caffetteria, ristorante, enoteca e bottega, offre il meglio dell’eno-gastronomia toscana. Il ristorante propone antipasti della tradizione, primi di pasta fresca, secondi di carne e una ricca carta di vini presenti anche nell’enoteca. In bottega puoi trovare non solo pasta, cioccolato, sottoli, tisane, biscotti tipici ma anche arredi per la casa, cosmetici, coltelli tutti rigorosamente made in Tuscany forniti da artigiani selezionati.
Toscanino Firenze c/o La Rinascente, piazza della Repubblica, 4, Firenze. 055 4933468

Quello che te le porta a casa


E se sei troppo pigro per uscire e vuoi farti portare una selezione di alimenti realizzati da piccoli produttori locali? Ti aiuta Genuino.Zero, una startup fondata dalla nota food-blogger fiorentina Chiara Brandi appena lanciata sul mercato. Unisce la comodità dell’Ecommerce con la garanzia della filiera corta e si basa sull’attenta selezione effettuata da Chiara per proporre il meglio di frutta, verdura, formaggi, carni ma anche prodotti come caffè, salsine, preparati per torte e ancora detersivi, cosmetici. Tutti rigorosamente biologici e realizzati in Toscana che potrai acquistare online e andare a ritirare in zona oppure, ancor più comodamente, farteli recapitare a casa.
Genuino Zero www.genuinopuntozero.it

Foto di copertina fornita da Bar Osteria a 2night

  • CIBO CHE FA BENE

scritto da:

Laura De Benedetto

La sua comfort zone è il moto perpetuo. Lavora in luoghi dinamici a progetti innovativi con gente sorprendente. Il suo core business? Creare relazioni e sinergie tra le persone. Amava Milano e, adesso, ama Firenze, città natale di suo figlio. Negata in cucina, apprezza chef e locali emergenti.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Cortina da mattina a notte inoltrata: colazione da Lovat e quattro salti al Vip non si negano a nessuno

Perché la perla delle Dolomiti, in alta stagione, non dorme mai.

LEGGI.
×