Gente di Dublino: i pub irlandesi di Firenze per una serata tra Guinness e freccette

Pubblicato il: 3 maggio 2019

Gente di Dublino: i pub irlandesi di Firenze per una serata tra Guinness e freccette

L’Irlanda è di casa a Firenze. A giudicare dal numero di pub presenti in città pinta di Guinness, partita a freccette  e calcio inglese in tv restano la soluzione migliore per una serata fuori con gli amici. Ci sono pub a Firenze che sono delle istituzioni: qui si mangia, si beve e si ascolta musica tradizionale come a Dublino. Eppure ci si trova in piazza Santa Maria Novella o addirittura in piazza della Signoria. Già perché alcuni dei locali più popolari sono proprio nel centro di Firenze. Questi gli indirizzi da non perdere.

Che novità

La più grande catena di pub irlandesi in giro per il mondo, l'Harat's Pub, ha scelto per la sua sede italiana la città di Firenze, dove propone un’ampia selezione di birre irlandesi e non, sia in bottiglia che alla spina, oltre a whiskey e rum. La cucina sazierà la tua fame con hamburger di carne e vegetariani, insalate, garlic bread e club sandwich. Un maxi schermo per seguire partite di calcio ed altri eventi sportivi, calcio balilla, sala freccette, sala fumatori e musica dal vivo fanno dell’Harat’s Pub un luogo di divertimento e di condivisione.
Harat's Pub - Via Ghibellina,152r - Firenze


Nel rispetto dell'ambiente

Il The Green Store (per tutti 'La Guerrina') è un storico locale sotto tutti i punti di vista. Il pub irlandese ha festeggiato un paio di anni fa il ventennale e sorge sul mitico angolo dove gli abitanti della zona, quando Firenze era capitale d'Italia, assistevano alle esercitazioni militari (le guerrine). Ancora oggi  tutte le sere i fiorentini si ritrovano per ascoltare buona musica, chiacchierare con gli amici e per degustare una delle selezionate birre irlandesi del locale, spillate da fusti non in acciaio, ma fatti con materiali riciclabili.  Un punto d'incontro da generazioni, nel vero senso della parola.
The Green Store - Viale Malta,1/r - Firenze

In pieno stile irish

Situato nel centro è un pub autenticamente irlandese con un’ampia selezione di birre e cocktail vintage da poter abbinare alla cucina tipica. Luogo di ritrovo per i turisti d’Oltremanica di passaggio a Firenze e per chi non resiste al fascino dell’isola di Smeraldo.
The Michael Collins - Piazza della Signoria, 30/r - Firenze

Il pub del centro storico

The Old Stove Porcellino, lo dice il nome stesso, si trova a due passi dall’omonima Loggia. Qui si va sul sicuro in fatto di birre. Le più famose Guinness, Kilkenny e Harp sono presenti insieme a bionde tedesche e italiane. Non mancano i cocktail a base di birra, da provare il Black Velvet (guinness, champagne) e il classico Shandy (lager, limonata) ideale per il periodo estivo. Ricca la programmazione tra concerti calcio e rugby.
The Old Stove Porcellino - Via Pellicceria,2r - Firenze

Il veterano

 The Fiedler’s elbow è il veterano dei locali irlandesi a Firenze. Era il lontano 1990 quando fu aperto. La posizione centralissima, davanti alla Basilica di Santa Maria Novella e a due passi dalla stazione centrale, hanno fatto la fortuna del pub. Buona selezione di birre e cedri irlandesi. Musica dal vivo.
The Fiedler's elbow - Piazza di Santa Maria Novella, 7 - Firenze

Tra Irlanda e Gran Bretagna

Qui l’Irlanda incontra la Gran Bretagna. Birre irlandesi e menu british da The Lion's Fountain Irish Pub. Il locale, che vanta un’esperienza trentennale, è molto frequentato dagli iscritti delle vicine facoltà universitarie e dagli studenti stranieri. Il menu ricco di proposte, la programmazione continua di partite e i prezzi modici caratterizzano il locale. Spesso vengono organizzate serate a tema, di solito rivolte proprio agli studenti.
The Lion's Fountain Irish Pub - Borgo Albizi,34r - Firenze

Piccolo e conviviale

 Chi ama gli U2 sa dove andare per assaggiare una buona birra. The Joshua Tree è il locale dove gli amici di Bono e compagni sono ben accetti. Vicino alla stazione di Santa Maria Novella, nel pub si vive un’autentica atmosfera irlandese. Molto frequentato dagli studenti e dai giovani fiorentini, ha una buona proposta di birre irlandesi.
Joshua Tree - Via Della Scala,37/r - Firenze 

Un angolo di Irlanda

Il Dublin Pub è nel cuore di San Lorenzo, a Firenze. Indirizzo fisso per chi ama il calcio inglese e non perde una partita del Sei Nazioni, il Dublin Pub con il suo boccale gigante di Guinness non passa inosservato. L’atmosfera del locale è cosmopolita, il personale amichevole. L’ideale per una serata senza pensieri.
Dublin Pub -  Via Faenza,27 - Firenze

Il pub uscito da un romanzo

Il James Joyce Pub sembra uscito da un romanzo, l’atmosfera è genuinamente irlandese come le birre. Stout e lager sono il punto di forza del locale che vanta anche un ampio giardino, così d’estate si può sorseggiare la birra preferita all’aria aperta.  
James Joyce Pub -  Lungarno Benvenuto Cellini,1 - Firenze

Foto di copertina di Harat's

Se l'articolo ti è stato utile, iscriviti alla newsletter di 2night per restare sempre aggiornato sui locali della tua città

  • APERITIVO
  • BERE BENE

scritto da:

Raffaella Galamini

Sono nata a Viterbo ma Firenze con i suoi tramonti mi ha conquistato: da 15 anni abito in riva all’Arno. Qui scrivo, mangio, corro e scopro posti nuovi, non rigorosamente in quest’ordine. Il mio passatempo preferito è consigliare agli amici un ristorante da provare a cena o cosa fare nel week-end.

IN QUESTO ARTICOLO
  • the joshua tree

    Via Della Scala 37/R, Firenze (FI)

  • The Green Store Pub - La Guerrina

    Viale Malta 1/R, Firenze (FI)

  • Harat's Pub

    Via Ghibellina 152r, Firenze (FI)

  • dublin pub

    Via Faenza 27, Firenze (FI)

  • James Joyce

    Lungarno Benvenuto Cellini 1, Firenze (FI)

  • the lion's fountain

    Borgo Albizi 34r, Firenze (FI)

  • the old stove

    Via Pellicceria 2r, Firenze (FI)

POTREBBE INTERESSARTI:

​I grandi chef italiani e i loro piatti distintivi. Ovvero, quelli che non possono togliere dal menu e che tu devi provare almeno una volta

Il risotto alla zafferano di Gualtiero Marchesi lo conoscono anche in Perù, ma c'è molto altro da provare.

LEGGI.
×