Spritz a Firenze: 7 locali dove lo preparano a regola d’arte (e non solo)

Pubblicato il 16 ottobre 2021

Spritz a Firenze: 7 locali dove lo preparano a regola d’arte (e non solo)

Lo spritz non è solo un cocktail, è uno stile di vita. Si tratta di una vera e propria modalità per ricaricare le energie, infatti, riesce a risollevare lo spirito dopo una faticosa giornata di lavoro. Questo rigenerante mix di bevande nato in Veneto si è ormai diffuso in modo capillare in tutta Italia. Viene servito come elisir rinfrescante durante l’estate e in inverno ci pensa la sua percentuale alcolica a ridare calore ai più freddolosi. A Firenze la ricetta è stata rivisitata per renderla adatta ai gusti di tutti e a ogni tipologia di locale, ecco perché ne abbiamo scelti 7 tutti diversi tra loro in cui lo spritz si trova classico e anche creativo.

Spritz al locale " coworking" 

In zona Piazza Cestello (Oltrarno) si trova il The Stellar: spazio per coworking con oltre 400 postazioni, ristorante aperto dalle 8 fino a mezzanotte, bar per l’aperitivo o il drink after dinner. Il barman Nicola Spiaggiari prepara spritz aperol, campari, hugo e al rabarbaro, e diversi cocktail tra cui il signature: un infuso di cannella e scorza d’agrumi, whisky Jameson, Black Barrel, bitter al pepe rosa artigianale e ginger beer speziato. Accanto alla parte drink non manca il pairing con la selezione food ideata dallo chef Luigi Bonadonna.
The Stellar. Piazza di Cestello, 10 – Firenze. Tel: 3311358259

Spritz al ristorante bio salutista

In un ristorante biologico, vegano e gluten free come La Pépinière non potevano mancare i drink senza glutine e gli aperitivi salutisti. Un esempio è il mocktail (un cocktail senza alcol) Ruth con estratto di carota, sciroppo di zenzero, fiori di ibisco e polvere di barbabietola. In alternativa il locale propone una serie di distillati bio che possono essere accompagnati da stuzzichini e cicchetti espressi della cucina,come le mini quiche ai cipollotti e broccoli. Tra le novità l’utilizzo di genziana, chiodi di garofano, fave di tonka, boccioli di rosa e lavanda come infusi nei drink caldi. La giornata di chiusura del locale è il lunedì.
La Pépinière. Borgo San Frediano, 169 – Firenze. Tel: 055223914 

Spritz al bacaro con i cicchetti

Per un aperitivo alla maniera dei bacari veneziani bisogna passare da Bulli e Balene. Il drink senza ombra di dubbio è lo spritz, ma le 7 versioni sono tutte diverse: aperol, campari, fiori di sambuco e lime, mirto, vermouth rosso, select e cynar. Da mangiare non potevano mancare i tipici cicchetti proposti con hummus di ceci, formaggio cremoso e salmone, burrata e acciughe. In alternativa si può optare per mini panini ripieni o tramezzini.
Bulli e Balene. Via dello Sprone, 14/R – Firenze. Tel: 0552052252

Spritz al bar di quartiere 

Dalle 17:30 alle 20:30 chi ha l’ufficio in zona Piazza della Libertà si ritrova al Chapeau Bar per un aperitivo post lavoro. Oltre al classico spritz ce ne sono molti altri che fanno parte della "spritz collection". Un esempio è il giglio (vermouth bianco, prosecco, china martini, succo di pompelmo) che può essere gustato con l’aggiunta di qualche stuzzichino a scelta tra tramezzini, panini e dry snack.
Chapeau Bar. Via Frà Bartolommeo, 24/R – Firenze. Tel: 3466870849 

Spritz al wine bar 

Oltre alle degustazioni in cui vengono abbinati vino e cibo, all’Enoteca Retrogusto si può passare anche per l’aperitivo dalle 18 alle 21 con happy hour. Non solo vini, ma anche spritz che si possono accompagnare con taglieri misti e crostini. Tra le ricette più particolari il passion spritz con sciroppo al frutto della passione, prosecco, soda, lime e menta; e il più deciso mexican spritz: tequila, prosecco, soda e succo di limone. Il locale è aperto tutte le sere tranne la domenica. In happy hour tutti i drink costano 8 euro con incluso un tagliere di salumi e formaggi e crostini caldi oppure di può optare per solo il drink a 5 euro.
Enoteca Wine Bar Retrogusto. Borgo San Frediano, 60R – Firenze. Tel: 3496434924

Spritz al concept bar

La filosofia da Amblé si basa su quattro elementi: ingredienti genuini, amore per l’ambiente, community e design sostenibile. Qui sono dei maestri del tramezzino che viene proposto nelle versioni con carne, con pesce, caldo, veggy, vegan. In più sono cultori degli spritz in veste classica o rivisitata tra i quali spiccano: amblè sbagliato (rosè, sciroppo di fiori di sambuco, lime, menta, soda), bunny (prosecco, aperol, soda, centrifugato di carota) e manzanito (prosecco, campari, centrifugato di mela verde, succo fresco di zenzero). Il locale si trova a pochi passi da Ponte Vecchio, ma è comunque lontano dalla folla di turisti. Al suo interno si scovano oggetti di design sempre nuovi che si possono anche acquistare. 
Amblé. Piazzetta dei Del Bene, 7 – Firenze. Tel: 055268528 

Spritz al bar-bistrot

In zona Campo di Marte l’aperitivo si fa al Bella Blu. Locale aperto dal 1984 che propone i cicchetti tipici veneziani in versioni dal gusto deciso, come stracchino e salsiccia o tonno, uovo e maionese. L’abbinamento spontaneo è con lo spritz, ma se non si vuole uno dei grandi classici (aperol e campari) si può assaggiare quello con melograno, aperol, prosecco, lime e soda.
Bella Blu. Via Lungo L'affrico, 96 – Firenze. Tel: 055608652

Lo spritz non ha stagione, ma il tartufo sì. Ecco i ristoranti di Firenze in cui il re del bosco è il protagonista in tavola.


Foto di copertina da Unsplash
Foto interne dalle pagine social dei locali

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Premio Vivere a Spreco Zero 2021. Chi ha vinto gli Oscar della sostenibilità

Al centro del premio, ancora una volta, le Buone Pratiche, via maestra verso il traguardo degli Obiettivi di Sostenibilità fissati dall’Agenda ONU 2030.

LEGGI.
×