Street food a Ruvo: cosa mangiare sulle panchine (senza assembrarsi)

Pubblicato il 26 aprile 2021

Street food a Ruvo: cosa mangiare sulle panchine (senza assembrarsi)

Dall'antipasto al dolce, a Ruvo di Puglia puoi girare, visitare un borgo con 8.000 anni di storia alle spalle e soddisfare la tua voglia di gusto rispettando tutti i Dpcm

Ruvo di Puglia è un borgo di grande fascino, ma negli anni oltre alla bellezza architettonica e alla ricca storia archeologica, vanta anche un panorama gastronomico prezioso e ricercato. Grazie alle infaticabili mani di tanti, bravissimi artigiani del gusto, la città è una vera calamita per i foodies alla ricerca di qualcosa di diverso da panini col polpo fatti in serie e food porn a buon mercato. Ecco dove procurarsi del cibo di qualità da mangiare come fosse street food, sulle panchine, in piazza, col sole in fronte.

Pizza & sfizi


Angelo e Giampiero Paparella hanno sempre creduto nello street food (pugliese, s'intende), tanto che lo hanno rivisitato e messo a tavola il frìsce e mànge, un piatto con panzerotti realizzati con diversi impasti e ghiotti ripieni. Ordinalo e portalo con te nel tuo posto preferito, in piazza o a casa: l'esperienza è sublime anche fuori dal FreeState.


In più impazzirai per il Cuoppo. Le varianti - tutte mangiabili anche camminando - sono da salivazione istantanea: ci sono i Pastellati terra e mare, i Bocconcini di pollo con salsa agrodolce piccante, i Jalapenos con Philadelphia, le classiche chips, gli Arrosticini di merluzzo nordico, il Camembert con miele e granella di nocciole, i mitici anelli di cipolla e le Ali di pollo in salsa BBQ. Attenzione: anche il Frìsce e Mange è disponibile in formato Cuoppo! Da non perdere anche le pizze e l'offerta di piatti pronti che i fratelli Paparella abbinano a vini e alla loro imperdibile birra, La Creatura: filosofia brassicola tedesca con ingredienti pugliesi. Bevuta su una qualsiasi panchina, con il giusto panzerottino abbinato (farcito anche a freddo), è l'ingrediente fondamentale per un momento di paradiso in terra.
Via Dottor Nicola Boccuzzi 5, Ruvo Di Puglia (BA) – Tel. 3933829613

Basta anche solo “Mezza Pagnotta”


Francesco e Vincenzo Montaruli hanno compreso sin da subito che per fare la differenza nella scena gastronomica della città c'era una sola strada, fatta di due coordinate: valorizzare la terra e raccontarla a tavola. Grazie al prode Franco e all'arte del foraging, da Mezza Pagnotta portano in tavola una cucina etnobotanica e, quando i Dpcm non lo consentono, si inventano ciabatte bellissime e buonissime, che preferiscono cardi selvatici, asparagi, carciofi e al massimo un uovo, alle proteine animali da Gdo. I loro panini, recapitati anche a casa, sono un'esperienza, magari da vivere a contatto con la vicinissima Murgia.
via rosario 11, Ruvo di Puglia (Ba) – Tel. 3479996475

Il maxi panzerotto d'ù President


Lui si chiama Giuseppe Di Modugno, ma per gli amici è ù President. Dato che al momento l'accogliente saletta nel cuore di Ruvo di Puglia è off limits, ci tocca gustare il risultato di trent'anni di esperienza e passione all'esterno del locale o a casa. Qui il vero must è il Big Panzerotto, una bestia di pasta fritta farcita, lungo 33 cm, da mangiare con molta attenzione. 
via De Cristoforis 7, Ruvo di Puglia (Ba) - Tel. 0808091197

Puccetta fritta mania


Panzerotti, pizze al taglio o tonde ma gourmet, più tutti gli sfizi fritti che riesci a pensare: People è questo e tanto altro. Ad esempio, qui si può fare l'esperienza "puccetta fritta", la risposta alla voglia di panzerotto anche d'estate. Durante tutto l'anno il classico panzerotto pugliese sfornato da Peoples è il modo migliore per saziare fame e gusto, anche mangiando in piazza. Ogni buon pugliese sa che camminare e mangiare il panzerotto sono due attività impraticabili insieme, pena l'ustione di millesimo grado e l'inesorabile sbrodolamento.
C.so Cavour 25, Ruvo di Puglia - Tel. 3497218287

Il miglior gelato di Ruvo di Puglia


L'esperienza street food a Ruvo di Puglia non può che concludersi con un buon gelato, anzi con il miglior cono della città: quello di Mokambo Gelateria. Giuliana Paparella è pronta a guidarvi in una degustazione preliminare dei gusti custoditi nei sette pozzetti, per permettervi di scegliere l'abbinamento più giusto, ma soprattutto farvi toccare con mano (anzi, con lingua!) la qualità di un gelato senza pari. Lo studio attento e maniacale delle materie prime è valorizzato dalla produzione artigianale e dal sapere che passa attraverso il cono e il bancone. Se sei alla ricerca di un'esperienza da vero nababbo, prova lo Scettro del Re, cono allo zafferano iraniano.
Via Nello Rosselli 29, Ruvo di Puglia - Tel. 3456040984



Foto: Freestate/2night.it e Facebook; Mezza Pagnotta, President, Peoples/Facebook; Mokambo Gelateria/Stefania Leo.

  • ANDARE PER BORGHI
  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Stefania Leo

Giornalista e appassionata di cibo, amo vedere e raccontare tutte le storie che si intrecciano in un piatto. Cucino, leggo e non mi fermo davanti a nessun ingrediente sconosciuto: è solo il punto di partenza per un nuovo viaggio gastronomico.

IN QUESTO ARTICOLO
×