Andiamo a mangiarci una pizza all'aperto nei più bei borghi del Padovano

Pubblicato il 6 agosto 2023

Andiamo a mangiarci una pizza all'aperto nei più bei borghi del Padovano

La pizza per me non conosce stagione però ecco, se con questo caldo riusciamo almeno a mangiarcela all’aperto che oh metti si alzi un po’ di vento, secondo me è meglio. Qui 5 diverse opzioni per mangiarsene una in un borgo del padovano. 

A Cittadella 

  Bar Borsa Caffè Bistrot è un locale storico che però, grazie alla nuova gestione e alla risturutturazione attuata oggi vive di una luce nuova, tanto nell’arredo, quanto nel menù: fresco, creativo, intrigante e capace di sorprendere. Come con la “nuvola” - si chiama così la loro versione di pizza, una sorta di focaccia a lunga lievitazione cotta su teglia e con una precottura al vapore dalla resa estreamente soffice sì, ma che mai manca di scrocchiare sotto i denti. Con il caldo vero la mia preferita è lortolana, con pomodoro, spuma di burrata, verdure miste e pomodori confit che è perfetta anche per un aperitivo da condividere con gli amici. Locale elegante e modaiolo, con un ampio plateatico proprio in piazza. 
Bar Borsa Caffè Bistrot, Piazza Pierobon 8, Cittadella (PD) - Tel. 3492832535 

A Este 

Forse scontata come scelta, ma decisamente obbligata perchè qui non si parla solo di numeri e classifiche (che sono comunque un vanto e una sicurezza) ma si racconta l’eccellenza e allora beh, se sei a Este la capatina da Gigi Pipa certo non puoi evitarla (ricorda però di prenotare eh, seppur il locale sia molto ampio e dotato di grande platatetico esterno). La famosa “pizzeria con l’orto” è una vera occasione per una serata memorabile, con ben quattro diverse opzioni per la margherita e un mix tra pizze classiche, contemporanee e pizze degustazioni. Consigliare qui è impossibile, ma se posso dire una cosa beh: buttati, osa e azzarda gusti che mai avresti scelto prima e non chiedere alcuna variazione eh, che qui non è mai consigliato. 
Gigi Pipa, Via Antonio Corradini 1/e, Este (PD) - 3314161253 

A Monselice 

A due passi dal centro storico di Monselice troviamo la pizzera al taglio Pizza Comics, dove il nome non è un caso eh, ma per capirlo basterà entrare e scorgere l’intera parete dedicata ai manga e ai fumetti della nostra infanzia. Qui non solo pizza, ma anche filoni, panzerotti o hotdog seppur la pizza sia sicuramente la cosa migliore, realizzata con farine italiane e una resa croccante e digeribile. La possibilità poi di scegliere il trancio permette di provare più gusti e più sapori e al giovedì impossibile perdere la pizza alla romana. Il locale dispone di qualche tavolino ma la cosa migliore da fare con la pizza al taglio è uscire e mangiarla camminando. 
Pizza Comics, Via Garibaldi 6, Monselice (PD) - Tel. 04291700218 

Ad Arquà Petrarca 

Cenare in veranda circondati dai Colli Euganei è già così un’esperienza da fare un paio di volte l’anno, per il benessere di occhi e mente secondo me. Se poi lo si fa alla Pizzeria Trattoria Segato beh, ancora meglio. Qui l’atmosfera è rustica e caciarona, il locale è bello e ruspante e il giardino beh, gode di una classifica tutta sua, così come la pizza, cotta a forno a legna, sottile e croccante. Occhio però, non aspettatevi pizze gourmet, degustazione o contemporanee. 
Pizzeria Trattoria Segato, Via Aganoor 25, Arquà Petrarca (PD) - Tel. 0429718102 

A Montagnana 

Quando un posto si chiama “La Loggia dei Cereali” non può che partire con la marcia giusta, no? Siamo in Piazza Vittorio Emanuele II, a Montagnana, e questa è una pizzeria (anche bar e ristorante) niente male. Ottima per questa stagione la pizza “la loggia” con burrara, crudo, pomodoro e mozzarella mentre perfetta se sei in due o più la “pizza sul panaro” da comporre con due pizze a scelta. Niente male la vista sulla piazza tutta!
La Loggia dei Cereali, Piazza Vittorio Emanuele II 26, Montagnana (PD) - Tel. 3405152782






Foto interne reperite dalle pagine FB dei rispettivi locali. 
Foto di copertina tratta dalla pagina FB di Gigi Pipa. 

  • ANDARE PER BORGHI
  • MANGIARE ALL'APERTO
  • PIZZE PARTICOLARI E GOURMET

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I migliori festival musicali dell’estate 2024 in Europa: quelli da non perdere

Che estate sarebbe senza festival?!

LEGGI.
×