Le botteghe veneziane che ti suonano il campanello per portarti cose buone (e belle)

Pubblicato il: 8 aprile 2020

Le botteghe veneziane che ti suonano il campanello per portarti cose buone (e belle)

Che la scusa di "uscire a far la spesa per prendere una boccata d'aria" abbia i suoi difetti si intuisce facilmente:
- è statisticamente provato che qualsiasi veneziano debba superare almeno due ponti per fare la spesa. Andata + ritorno sono 4 ponti. Non c'è carretto di ultima generazione che tenga.
- sempre statistiche vogliono che il supermercato/bottega più vicino a casa sia il più odiato: il vegano avrà quello con la testa d'agnello ben esposta sul bancone, il junk food addicted non avrà la Lidl per i momenti di chimica, il risparmiatore seriale sarà circondato da Coop, il bio for life tremerà davanti alla scritta Prix.
- le code fuori dai supermercati, specie i più forniti? Le abbiamo viste?
- ultima ma non meno importante: logicamente, più tempo si passa a casa, meno rischi si corrono.

Dopo una corposa rinascita, o meglio, nascita vera e propria del delivery a Venezia per ristoranti, gelaterie, pizzerie, bacari e locali in genere, anche botteghe e supermercati si stanno dando un gran da fare con la consegna a domicilio. Eccone qui 9 (con una vera chicca finale).

Ti porto: il caffè più buono di Venezia

I lussi da permetterci al momento sono assai pochi, ma iniziare la giornata con il caffè più buono di Venezia potrebbe rientrare tra questi. Sì, perché i lavori alla Torrefazione Cannaregio proseguono. Scrivendo un messaggio Whatsapp al 342 8949846, su direct o all'indirizzo info@torrefazionecannaregio.it, si possono richiedere a domicilio diverse miscele di caffè, in grani e macinato, caffè monorigine, ma anche altri prodotti di nicchia solitamente acquistabili in caffetteria: thè, spezie, cioccolato, biscotti e pasta. Qui il sito per dare un occhio. 

Ti porto: dolci buoni per una Pasqua cattiva

Va beh, non arà la Pasqua migliore della vita ma almeno possiamo terminare il pranzo senza la colomba del supermercato farcita di chimico. Il panificio e pasticceria Barozzi consegna a domicilio a Dorsoduro, S. Croce e S. Polo, focacce e colombe. Per prenotarla/e occorre scrivere sul direct della loro pagina Facebook o chiamare lo 041 710233.

Ti porto: il vino, non sia mai

In periodo di quarantena, "vino" e "priorità" se ne fregano di millenni di codificazione linguistica e semantica diventando sinonimi. Ricordiamo sempre che sì, l'alcol non aiuta le difese immunitarie, ma qui non si tratta di scolarsi 8 pacchi di Tavernello. Bersi un buon calice - o anche due - pasteggiando o meno, non ucciderà nessuno. L'Osteria Da Rioba della Misericordia, nota per la cantina di spessore, consegna vini a domicilio. Come fare? Si contatta il locale per listino e consegna con un messaggio Whatsapp allo 348 7696480, oppure all'indirizzo mail info@darioba.it.

Ti porto: il baccalà

Baccalà Veneto è gastronomia e bottega di San Polo. Aperto dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 16, consegna anche a domicilio, in tutta Venezia. I suoi sono prodotti alimentari di nicchia, in particolare specialità veneziane come il baccalà, in tutte le salse, ma anche sarde in saor, gamberi in saor ecc. Da sapere: se un veneziano passa un mese senza mangiare baccalà mantecato, diventa automaticamente mestrino.

Ti porto: frutta e ortaggi in barchino

L’azienda agricola a conduzione familiare Donna Gnora consegna da sempre a Venezia, in barca, frutta, ortaggi, pane, conserve e altri prodotti artigianali. Ora arriva anche a domicilio. Come ordinare? Vai nel sito, scegli la dimensione della cassetta e i prodotti (a seconda della disponibilità settimanale). Indichi il tuo indirizzo durante l'acquisto online.

Anche la Giudecca ha il suo ortofrutta con servizio a domicilio, non meglio identificato di "Vianello Vania fruttivendolo". Così lo trovi anche su Google, si trova alla Palanca. Per la rubrica "Real venetian life", riportiamo il dialogo conseguito alla nostra richiesta di delucidazioni sul delivery: 
- In che orario consegnate?
- mah no so in mattinada, in giornada, xe momenti strani
- Ok, c'è un minimo di ordine?
-"...no more basta che no ti me ordini 2 patate e do carotine. Comunque la consegna a xe gratuita."

Ti porto: la spesa dalla A alla Z

C'è poi il supermercato Bailo (vicino al Ponte dei Zogatoli) che, con spesa minima di 20 euro, consegna gratuitamente. Numero da chiamare: 041 0980223. Il servizio funziona dal lunedì al sabato, in orario 9-14. Tramite Bailo c'è anche la possibilità di donare generi alimentari ai più bisognosi. Prodotti in vendita e dettagli delle inziative di delivery e beneficenza nella pagina Facebook.

Rialtofrutta fa servizio delivery in tutta Venezia di frutta, verdura, pane, pasta, olio, pesce, carne, allargando sempre più la varietà di prodotti e arrivando dove ben pochi si sono spinti: Burano e Mazzorbo. Sopra i 70 euro di spesa è gratuita. Si ordina nello shop online o mandando un messaggio Whatsapp al 366 3169582. N. B. Ora consegna anche le colombe di Rosa Salva. 

Ti porto: cultura vera

Se tutti uscissimo dalla quarantena con qualche lettura in più in attivo, tutto questo tempo ai domiciliari non sarebbe stato sprecato. Tra gli ultimi baluardi veneziani della vera cultura umanistica, La Toletta, consegna gratuitamente a domicilio in tutto il centro storico. Nel sito, alla voce “libri” trovi le opere disponibili (che sono davvero parecchie). Per farne richiesta basta scrivere all’indirizzo giovanni@libreriatoletta.it, su Facebook, oppure chiamando lo 041 5232034 tra le 9 e le 11. Le consegne, ad opera dello stresso libraio Giovanni Pellizzato, avvengono tra le 13 e le 17.

Foto copertina della  pagina Facebook della Torrefazione Cannaregio
Foto interne dalle pagine Facebook dei rispettivi locali. 

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Martina Vascellari

Letterata / Clubber / Junk food addicted

IN QUESTO ARTICOLO
×