Perché Gioia del Colle non è solo mozzarella: i locali da conoscere dal cornetto al sushi

Pubblicato il: 19 giugno 2020

Perché Gioia del Colle non è solo mozzarella: i locali da conoscere dal cornetto al sushi

Una giornata a Gioia dà gioia, tra colazioni pantagrueliche e aperitivi al tramonto.

Povera mozzarella, non la volevo bistrattare, quelle prodotte a Gioia del Colle, poi, sono apprezzate in tutta Italia, e con loro burrate e stracciatelle: una rinomata industria casearia. Eccellenza di Gioia del Colle è anche il vino Primitivo Doc, frutto di un vitigno introdotto in Puglia dai Benedettini nel XII secolo. Per inquadrare il territorio questo era il minimo sindacale, ma poi la mia scoperta di Gioia è proseguita ai piedi del Castello normanno-svevo e tra il dedalo di vicoli e piazze dove si aprono ancora i caratteristici archi di origini bizantine. Un centro storico bello che se vissuto al tramonto con un buon calice, beh “ti piace vincere facile...”. Ma la “mia” Gioia non è solo aperitivo; anche colazione, pranzo, pizza e sushi. Una selezione variegata, da vera insider. 

"Per 80mila euro manco mi alzo dal letto". A me basta un cornetto


Dolci Momenti non è la solita pasticceria, ma un locale in cui nel corso di tutta la giornata è possibile trascorrere o condividere il tempo e… mangiare. Infatti alle innumerevoli golosità preparate dal laboratorio di pasticceria, si aggiungono sfizi buonissimi per placare l’appetito. Al piano superiore, un’accogliente sala da tè; nella bella stagione, un ampio spazio all'aperto.
Dolci Momenti. Via Garibaldi, 89 - Gioia del Colle – Tel. 0803481620

Un gioiellino di menù in odor di premi importanti 


Osteria del Borgo Antico è il ristorante di Ottavio Giulio Surico e sua moglie Miriam e si mangia molto bene. Sapori della tradizione pugliese, reinterpretazioni non troppo ardite, il giusto equilibrio che serve. Alcuni piatti come lo spaghettone "Antonio Morella" alla poveraccio e il filetto di capretto con patate ripassate e confettura di cipolla di Acquaviva sono diventati dei classici del menù che identificano totalmente la cucina di questo ristorante. 
Osteria del Borgo Antico. Corso Cavour, 89 - Via Spada, 62 - Gioia del Colle. Tel. 0803430837

Oltre 700 etichette, vuoi non trovare la tua?


Anzi, volete non trovare la vostra? Si perché al Panta Rei, lo do per scontato, ci si viene per un aperitivo a due e magari cenetta a seguire. Il riverbero delle candele, il fascino del borgo antico: questo wine-risto bar è proprio la cornice perfetta per una serata soft. A rendere tutto magico è una cucina curata nei minimi dettagli a cui abbinare vini bianchi, rossi, bollicine, birre artigianali e tanto altro. Menzione di Ruinart. 
Panta Rei. Via Michele Petrera, 9 - Gioia del Colle. Tel. 3933614208

Amore, Amicizia, Affetto, Apizza…


In un’atmosfera medievale, che riporta la mente indietro nel tempo, in epoche di templari e cavalieri, pizzeria-birreria Al Castello accoglie i clienti in locali ampi e spaziosi ma, al tempo stesso, capaci di regalare la giusta sfera di intimità. Qui è possibile gustare specialità cotte nel forno a legna, e tante altre prelibatezze preparate con prodotti locali e genuini. Io mi sono innamorata di Martina: mozzarella di bufala, capocollo di Martina Franca, stracciatella, pomodorini, scaglie di mandorle. Vasta la selezione di birre tra cui scegliere. 
Al Castello Pizzeria Birreria. Piazza dei Martiri - Gioia del Colle. Tel. 0803483014

Non è un refuso, Susci Italiano


E con italiano intendo preparato con materie prime di origine local e freschissime. Un’apoteosi per chi ama il pesce crudo in generale. Un esempio? La tartare di salmone, melanzane fritte, fior di latte, pesto di basilico e fonduta di parmigiano di Piano. Susci Italiano. Un bel posticino, posh senza esagerare, che mixa in maniera egregia uno dei tipici piatti della cultura giapponese con i tipici prodotti della regione: verdure, stracciatella, zampina, pomodoro crusco. Sushi "apulian style".
Piano. Susci Italiano. Via Donato Boscia, 21 - Gioia del Colle. Tel. 3282926960

Foto di copertina Arco Cimone, Gioia del Colle

  • APERITIVO
  • PRANZO
  • CENA

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Calici di Stelle 2020 nella notte di San Lorenzo (ma non solo). Tutti gli eventi regione per regione

Fino al 16 agosto nelle piazze e nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×