Piccoli, intimi, graziosi: i locali di Firenze con meno di 40 coperti se odi mangiare in mezzo alla ressa

Pubblicato il: 21 dicembre 2018

Piccoli, intimi, graziosi: i locali di Firenze con meno di 40 coperti se odi mangiare in mezzo alla ressa

Piccoli ambienti ricchi di gusto. A Firenze sono tanti i ristoranti dagli spazi intimi e raccolti, con meno di 40 coperti: dalla trattoria a conduzione famigliare, alla pizzeria, al ristorante giapponese, fino ad arrivare al ristorante stellato. In questo articolo scopriamo assieme i più caratteristici.

La trattoria dove assaporare gli autentici piatti toscani


In pieno centro storico trovi Trattoria Calandrino, locale a conduzione familiare e ambiente intimo, con 20 posti a sedere. Tavoli e sedie di legno, tovaglie a quadretti rossi e bianchi, pronte a ospitare piatti tipici della cucina toscana e mediterranea, accompagnati da vini prevalentemente toscani.
Qui il menù cambia spesso seguendo la stagionalità degli ingredienti. I dolci sono tutti fatti in casa.

Il ristorante stellato


Con una stella Michelin, un cappello dell'Espresso e una forchetta Gambero Rosso, lo chef Marco Stabile del ristorante Ora D'aria, in via dei Georgofili, propone piatti creativi ma legati al territorio, in un ambiente elegante e intimo, con solo 35 coperti. Ricca la carta dei vini con prestigiose etichette toscane, italiane e francesi, ma anche un'originale selezione di birre. A pranzo puoi provare l'originale menù tapas con cui fare una degustazione a prezzi non eccessivi.

La pizza napoletana nelle versioni mini, standard e maxi


Un toscano e un napoletano si sono uniti per dare vita alla Pizzeria Malborghetto punto d'unione tra Firenze e Napoli. Qui la pizza, rigorosamente cotta a legna, è realizzata con impasto lievitato per 48 ore, leggero, e condito con ingredienti di stagione toscani. Tra le specialità, diverse varianti gourmet, in questo locale con una decina di coperti all'interno e 20 posti a sedere nel dehor esterno. Oltre alle diverse farciture, puoi scegliere anche il formato che preferisci, tra quello mini, standard e maxi a seconda della tua fame e la predisposizione che hai a condividere la tua pizza o meno.

 La cucina giapponese casalinga


Una ventina di coperti e qualche tavolino all'aperto per En cucina casalinga giapponese, che richiama nello stile e nella cucina proposta una tipica trattoria nipponica. Qui non troverai il solito sushi, ma i piatti tipici dello street food giapponese, realizzati nel rispetto della tradizione. Il top è accompagnarli ai cocktail e distillati nipponici proposti, per immergersi completamente nella cultura gastronomica più autentica del Sol Levante.

 La pescheria gastronomia e ristorante in un unico posto.


Pochi posti a sedere, mentre mensole e sgabelli sostituiscono tavoli e sedie. Siamo alla Fiaschetteria di Pesce, pescheria, gastronomia e ristorante in piazza Taddeo Gaddi. Qui il piatto non lo scegli alla carta, ma direttamente al bancone del pesce, poi lo chef nel retrobottega lo prepara al momento. Da provare il crudo e il pescato del giorno.

La cucina tradizionale cinese nel cuore di Firenze


Hutong in un locale con men o di 40 posti a sedere, propone l'autentica cucina tradizionale del nord della Cina. Un esempio? Le tagliatelle Dao Xiao, in brodo con verdure e carne, oppure con uovo e verdure. Consigliatissimi anche gli Shao Mai, i ravioli cinesi al vapore, il maiale alla pechinese e i panini soffici, riempiti di solito di carne. Ma non solo le pietanze sono fedeli alle tradizioni. Qui tutto parla cinese: anche l'ambiente minimale e affinato.

La pizza verace anche in versione gluten free e integrale

La pizza napoletana in versione classica, ma anche con impasto integrale e senza glutine, la trovi a I Camaldoli, pizzeria in piazza del Mercato Centrale, con un ambiente intimo e grazioso. Gli ingredienti utilizzati sono di grande qualità: ad esempio l'impasto è preparato con una farina prodotta e macinata naturalmente a pietra, poi lievitato 48h, per una pizza croccante e leggera. Puoi scegliere tra gusti classici come la Regina Margherita (con bufala, pomodorini e Parmigiano) e tra versioni più creative, come la Colombo, con pesto e pomodori secchi, o la Cimabue, pizza bianca con bufala, crudo, rucola e grana. A parte la mozzarella che arriva direttamente dalla provincia di Salerno, tutte le marterie prime sono a km 0, provenienti da aziende agricole toscane.

Il wine bar dove fermarsi per un aperitivo o uno spuntino di qualità


Lo staff di enologi e di sommelier dell'enoteca Le Volpi e l'uva ti propone una ricca selezione di vini italiani tra i meno conosciuti, etichette di piccoli produttori scelte per le loro qualità, il gusto armonioso e il giusto prezzo. I vini sono abbinati a stuzzichini, crostoni, formaggi e salumi di pregio.

Foto di copertina di En - Cucina Casalinga Giapponese

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla newsletter di 2night  per  rimanere sempre aggiornato sulle novità nella tua città

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • EAT&DRINK

scritto da:

Elisabetta Cuturello

Calabrese di nascita, toscana d’adozione, trascrittrice di testi in braille e Social media manager. Adora viaggiare, leggere, fare sport e ha un grande amore per la cucina, soprattutto per quel ramo della cucina in cui si impasta, si mescola, con amore, precisione e un pizzico di fantasia e poi si rimane nell’attesa che dal forno nasca una piccola opera d’arte e di gusto. Ha un blog Cakes & Co. dove scrive di pasticceria e panificazione.

POTREBBE INTERESSARTI:

10 malghe e rifugi gourmet: mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×