7 ristoranti di Firenze dove mangiare primi con pasta fresca

Pubblicato il: 16 novembre 2018

7 ristoranti di Firenze dove mangiare primi con pasta fresca

Nulla, al pari della pasta fresca, ha il potere di riportarci indietro nel tempo, trascinandoci al periodo dell’infanzia. In un attimo ci sentiamo a casa dei nonni e dei  genitori, quando la domenica, le donne di casa, si alzavano presto per lavorare farina ed acqua e far cuocere lentamente il ragù per il pranzo, di cui si poteva sentire l'odore facendo colazione. A nostro avviso il primato per la pasta fresca è dell'Emilia-Romagna e delle regioni del Sud, ma anche la Toscana si difende bene, con i suoi tortelli di patate, pappardelle e pici senesi. A Firenze esistono diversi ristoranti dove puoi mangiare piatti a base di pasta fresca fatta in casa. Ecco quelli che preferiamo:

Il regno della pasta a Novoli

Eccoci a Novoli, uno dei quartieri emergenti di Firenze. In piazza Ugo di Toscana hai a che fare con un vero e proprio regno della pasta fresca, come già suggerisce il suo nome: S’impasta. Menu semplice, pochi piatti, al 99% a base di pasta e sughi del giorno, tutti preparati espressi. Qualche esempio? Pici all’amatriciana, maccheroni alla siciliana, tagliatelle al ragù, cappellacci ripieni di funghi porcini, mezzelune al branzino. Non mancano alternative più creative come gli spaghetti alla chitarra impastati con curry e ginger, i tortelli bicolore, le pappardelle di farina di castagne… potremmo continuare a lungo. Altre cose importanti da sapere: ottimo rapporto qualità prezzo, pasta fresca anche d’asporto e, in caso di pigrizia estrema, consegna a domicilio.

Facciamoci un "giro di pasta"

Se non sai quale pasta scegliere lancia i dadi. Pici, tagliatelle, pappardelle e fettuccine: Casella 18 accontenta proprio tutti. In questo piccolo ristorante-pizzeria, a pochi passi da via Calzaiuoli, la pasta viene ancora lavorata e tirata a mano quotidianamente. Il menù varia di continuo, arricchito dalle proposte del giorno. Da provare i pici freschi al cacio e pepe e i tagliolini al ragù toscano. Il tutto all’interno di una cornice giovane ed un ambiente accogliente.

Profumo di tartufo

Tra i locali di Firenze dove andare a mangiare primi piatti a base di pasta fresca ti segnaliamo una delle più amate trattorie "in buca" del centro di Firenze: il Buca Poldo, tra Piazza della Signoria e il Ponte Vecchio. Lo Chef Emiliano Chiarugi mette in gioco la sua maestria per realizzare primi gourmet freschi e raffinati. Il sapore della pasta è sempre in equilibrio con il sugo. Nel menù, saltano subito all’occhio le fettuccine con filetti d’orata e tartufo nero, i cuori di barbine rosse con scampi e bottarga e i ravioli ripieni di funghi porcini con salsa al tartufo.

Il Pasta Bar anche da asporto

Quando si parla di pasta fresca a Firenze, non si può non parlare di Tamerò Pasta Bar, in Piazza S. Spirito, specializzato proprio nella pasta fresca fatta a mano. I primi piatti, come il resto delle pietanze, sono a base di ingredienti di stagione, per questo non trovi mai lo stesso sugo. Puoi vedere lavorare la pasta dalla cucina a vista all'ingresso e portarti via, su ordinazione, sia la pasta che i sughi da cuocere e riscaldare a casa in comodi recipienti di carta. Voi un'anticipazione sul menù? Tra le paste tagliatelle, pici, pappardelle, ravioli e tortelli. Tra i sughi c’è quello al polpo piccante o il ragù di cinghiale .

Il pastificio dove mangi la pasta appena fatta

Specialità pasta fresca alla Boutique della pasta fresca, in zona Le Cure, che non è un semplice laboratorio di pasta fresca artigianale, ma anche un piccolo punto ristoro per pranzo. Dalle 12:00 alle 14:30, infatti, puoi mangiare all'interno, scegliendo tra 4-5 piatti del giorno. Tra le leccornie casalinghe che puoi trovare ci sono tortelli di patate alla mugellana, testaroli alla ligure con fagiolini e patate, lasagne ai carciofi o ai porri, ravioli ricotta e spinaci, ma anche di patate o zucca. Inoltre deliziosi sformati che puoi portare via, risolvendo pure la cena.

La trattoria "alla buona" con specialità pici

Pasta fresca fatta in casa anche da Il Brincello, piccola ed informale trattoria in zona Santa Maria Novella, il cui cavallo di battaglia sono i pici! Li puoi assaggiare con vari sughi, ma i miei preferiti, sempre presenti nel menù, sono i pici alla nana, con il ragù d’anatra. Ottime anche le pappardelle al cinghiale e i tortelli con patate e ragù. Tutti i primi vengo serviti direttamente nel tegame, le porzioni sono decisamente abbondante e i prezzi contenuti.  

La scorpacciata di tortelli del giovedì

Se vuoi fare incetta di pasta fresca, spendendo il giusto, da Deposito Bagagli, sotto i portici di piazza Libertà, il giovedì a cena c'è La Grande Tortellata: puoi mangiare tortelli rigorosamente fatti a mano, in diverse varianti (ripieni di patate, ricotte e spinaci, erbette, speck e radicchio, etc.), illimitatamente e al costo di soli 15 euro. Ci sono ben tre turni a cena, vista l'offerta, ti consigliamo di prenotare.


Foto copertina dalla pagina Facebook di S'impasta

 

Se hai trovato appetitoso l'articolo, iscriviti alla newsletter di 2night per rimanere sempre aggiornato sui migliori ristoranti della città

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • EAT&DRINK
POTREBBE INTERESSARTI:

​Whisky bar da conoscere. Perché lo stereotipo whisky, uomo di mezza età (e da bere liscio) è roba vecchia

E' prepotentemente di moda bere vintage, ovvero, cocktail a base di whisky dietro al bancone di speakeasy dal fascino indiscusso.

LEGGI.
×