Galatina Gourmet: 10 tappe obbligate nell’antico borgo salentino

Pubblicato il: 2 gennaio 2020

Galatina Gourmet: 10 tappe obbligate nell’antico borgo salentino

Dalla colazione al dopocena

Adoro passeggiare lungo le viuzze del centro storico, le piazze e le strade lastricate di un borgo antico, perché riesco a respirarne la vera essenza a e a scoprirne le tradizioni di ieri e di oggi. Ma come ben sapete oltre alla vista, c’è un altro senso che ritengo importantissimo, il gusto. Per questo, tra la visita a una chiesa e l’altra, abbiamo scovato dei posticini da non perdere. C’è la tappa dolce, che prevede uno stop in una delle pasticcerie storiche della città salentina, ma c’è anche la tappa salata, dove adoro farmi un aperitivo e stuzzicare salumi e formaggi. Hai voglia di pesce? O forse è meglio un hamburger più sostanzioso? Va beh poi la pizza, la cucina di tradizione o quella contemporanea? E se non ti basta abbiamo assaggiato anche qualche pietanza messicana. Il tutto accompagnato da un buon boccale di birra o da un cocktail. Perché a Galatina non manca proprio niente!

Colazione col pasticciotto

La mattina inizia per forza di cose con una colazione salentina. Caffè in ghiaccio e pasticciotto sono un must a cui è impossibile dire di no. E se dico pasticciotto, dico Ascalone. Si narra, infatti, che il delizioso cofanetto ripieno fu inventato nel 1745 proprio nell’omonima pasticceria con sede storica nel cuore di Galatina. Il tipico dolce salentino, composto da un involucro di pasta frolla e il ripieno di crema pasticcera, tutt’oggi continua a riscuotere successi, “facendo impazzire” anche i palati più esigenti. Oggi a gestire la pasticceria Davide e Vincenzo, l’undicesima generazione di pasticceri che portano avanti questa preziosa tradizione. I veri intenditori percepiscono subito la differenza tra un pasticciotto di Ascalone e tutti gli altri, forse per lo strato leggermente più sottile di sfoglia che copre il dolce che volutamente viene “leggermente bruciacchiata” per dare un sapore unico.
Via Vittorio Emanuele, 17 – Galatina (LE) – Tel. 0836.566009

Pranzo al ristorante di pesce

Incastonato all'interno del palazzo Tondi-Vignola del 1700 nel cuore di Galatina a due passi dalle più importanti Chiese del posto, troviamo un ristorante con cucina creativa che merita un tappa, Anima & Cuore. La cucina è incentrata sulla ripresa in chiave moderna di quelle che sono le ricette classiche della tradizione culinaria del Salento ma non solo, visto che lo chef ama spaziare e miscelare piatti tipici nostrani con ricette mediterranee e nazionali oltre che curare personalmente ogni sfaccettatura dei piatti in base alla creatività e all'ispirazione del momento. Il menù spazia tra mare e terra con prodotti a “Km0 e Miglio0” e varia con le stagioni in corso, ma c’è da dire che i piatti di pesce fresco (provenienti dai mercati di Gallipoli, Leuca e Santa Cesarea) sono la vera specialità del ristorante. Gamberoni viola, pescatrici, dentici, orate, tonno, astici, aragoste secondo il pescato, scampi, carpacci, tartare, ostriche, cozze, fasolari, noci e chi più ne ha più ne metta. Crudo o cucinato non ha importanza, in entrambi i casi qui si mangia un pesce eccezionale, preparato per l’appunto con anima e cuore…
Corso Garibaldi, 7 – Galatina (LE) – Tel. 0836.564301

Pranzo al wine bar con la carne


Un’altra esperienza memorabile la si vive da Le tre Grazie, ristorante e wine bar del centro storico, dove qualità e creatività sono di casa. La cucina, infatti, è una continua ricerca di sapori e abbinamenti. Qui la protagonista dei menù è sicuramente la carne, pur non mancando tante proposte in chiave veg. Non la solita carne, bensì una selezione particolare di razze e tagli, tra cui non possiamo non citare il bovino galiziano, pregiata razza spagnola di animali allevati in libertà la cui carne regala un inconfondibile retrogusto di nocciola. Consigliati dallo chef Fiorenzo abbiamo assaggiato l’entrecote con cipolle caramellate, la lombatella con caciocavallo e ribes, la muscisca garganica con le papaverine stufate e le olive. Un tripudio di sapori.
Via Del Balzo, 34 – Galatina (LE) – Tel. 328.9278183

Aperitivo con tagliere 


Non appena si avvicina l’orario aperitivo, la voglia di stuzziare qualcosa di buono, beh, già si fa sentire... di nuovo. Senza pensarci due volte andiamo dritti verso la Salumeria di Turno, piacevolissimo connubio tra salumeria e vineria, dove accoglienza e genuinità sono di casa. Luigi ci stupisce sempre ed è per noi garanzia di qualità: ci fa assaggiare dei salumi strepitosi, alcuni dei quali fatti con carni di maiale nero lucano, allevato allo stato semibrado, come la pancetta, il prosciutto, il lardo e il capocollo. Ottima anche bresaola di toro, la finocchiona toscana, la soppressata veneta. Stessa filosofia per la selezione con i formaggi: di latte vaccino, ovino o caprino. E se ti avanza uno spazio nello stomaco, ti consiglio uno dei suoi panini gourmet o la pinsa romana, naturalmente accompagnati da un calice di rosso.
Via Giuseppe Lillo, 43 – Galatina (LE) – Tel. 393.3248516

Cena al ristorante di design

L’originalità e la creatività sono di casa anche da Incoho, elegante ristorante di design il cui nome stesso dà un chiaro segnale sulla mission che lo guida. “Iniziare o intraprendere” un percorso nuovo nella gastronomia locale e non solo, senza però perdere di vista la qualità, sempre al primo posto. Possiamo dire che Incoho è il ristorante per chi vuole sperimentare un’ottima cucina nell’originale destrutturazione dei piatti creata dallo chef. Prodotti tipici del territorio ed eccellenze nazionali si sfidano in un interessante gioco di bilanciamento tra profumi e colori, dove le caratteristiche più forti del territorio salentino emergono con fermezza, ma in una rivalutazione del tutto nuova. Così i primi incontrano sfumature insolite, i secondi fanno un salto dalla terra al mare portandosi dietro aromi intensi e stuzzicanti, i dolci catapultano in altre dimensioni.
Viale Jonio, 24 – Galatina (LE) – Tel. 0836.562511

Cena con una super pizza


Là dove in antichità c’era una conceria, oggi esiste un’osteria, ristorante e pizzeria diventato un punto di riferimento per i buongustai, che ancora oggi rende omaggio all’ex destinazione dei locali chiamandosi appunto La Conceria. Non nego che tutto il menù è veramente curato e ben preparato, ma la mia scelta preferita rimane la pizza. Una pizza eccezionale a partire dagli impasti sempre nuovi e originali per arrivare alla farcitura e alla cottura, perfetta. Non “alla napoletana”, per intenderci, ma più calibrata sul gusto leccese, quindi con bordo basso e croccante. Tra i gusti top consigliamo la Luis di grano arso con doppia bresaola e la tartufata. Anche senza glutine e lattosio.
Via Varese, 57 – Galatina (LE) – Tel. 0836.210601

Cena con hamburger espresso

E se ti vien voglia di hamburger, non c’è scelta più azzeccata che andare a gustartelo da I Macellai Galatina, un nuovo concept nato da tre generazioni di esperienza nel settore delle carni e della ristorazione. Un locale che al contempo è macelleria con cottura, salumeria, gastronomia, paninoteca e… hamburgeria! Puoi scegliere tra tantissime varianti, anche gourmet.Piazza Toma G., 2 – Galatina (LE) – Tel. 0836.234553

Cena al messicano

Se vuoi proprio cambiare stile, anzi nazione, allora devi sapere che a Galatina puoi anche deliziarti con la cucina messicana e tex mex proposta dal ristorante Sonora. In menù piatti veramente gustosi, molto spesso adatti anche ai vegetariani per l’ampio uso di verdure e fagioli. Tra le pietanze più note ottimi i burritos, le fajitas, i tacos, i nachos, il chili di carne. Tutti In servite con tortillas, riso (arroz), fagioli (frijoles) e salse dai diversi gradi di piccantezza. L’ideale per immergersi in una cultura diversa ma altrettanto interessante e trascorrere una serata alternativa.
Via XX Settembre, 65 – Galatina (LE) – Tel. 0836.565694

Dopocena con la birra

A Galatina non manca proprio niente. È un borgo storico unico, una cittadina a misura d’uomo con tutti i servizi che uno potrebbe desiderare. Per questo se hai voglia di farti un’ottima birra in compagnia di amici o di guardare la tua partita del cuore davanti a una pizza o a un hamburger non temere, c’è un pub veramente accogliente che farà al caso tuo. Sto parlando del mitico Zona Franca, un locale che negli anni è diventato un punto di ritrovo per giovani, ma anche famiglie. Nato come pub, offre oggi anche diversi piatti di cucina. Insomma un locale easy, aperto tutti i giorni, dove l’accoglienza è di casa.
Via San Rocco, 13 – Galatina (LE) – Tel. 0836.563920

Dopocena con un cocktail

La nostra giornata non può che volgere al termine nel miglior modo possibile. Ovvero sorseggiando un ottimo cocktail in un’atmosfera di relax. Dove? Naturalmente da Roger 65, un cocktail bar con laboratorio artigianale annesso, in cui si producono bevande e prodotti per la miscelazione rigorosamente artigianali che vengono utilizzati per la composizione dei drink proposti. E se il motto del locale è “non dare da bere agli altri quello che non vorresti fosse dato a te”, direi che siamo sulla buona strada! Cin Cin!
Via Vittorio Emanuele II,  6 – Galatina (LE) – Tel. 329.1332773

Immagine di copertina dalla pagina FB di Anima & Cuore
Per Incoho e Zona Franca credit ph.@metropolitanadv.it 

  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
×