Le piccole gioie della quarantena: un brunch a regola d’arte anche a casa con Crazy Cat Café

Pubblicato il: 6 aprile 2020

Le piccole gioie della quarantena: un brunch a regola d’arte anche a casa con Crazy Cat Café

Il servizio delivery "Miao To-Go" ti porta a casa molto più di una semplice colazione.

Lo hai notato anche tu, ci stiamo mettendo tutti ai fornelli durante questa quarantena. Per due motivi: mangiare bisogna mangiare, come diceva mia nonna, ma soprattutto non c'è modo migliore di impegnare tutta la famiglia e divertirsi. Divertirsi, appunto, sui risultati invece stendiamo un velo pietoso. Siccome chef non si nasce e nemmeno l'attitudine a maneggiare pentolame e Bimby sembra far parte di me, sabato ho chiamato Crazy Cat Café e ordinato un brunch che ha portato gioia incontenibile tra le mura domestiche. Perché quello che di veramente bello sto notando durante questa quarantena è come si sia ritornati ad entusiasmarsi anche per le piccole cose. E cosa c’è di più appagante di una colazione/pranzo pantagruelica e condivisa con chi ami? Nulla.


Il "Miao To-Go" di Crazy Cat Café è disponibile da martedì alla domenica, pranzo dalle 12 alle 14.30 e cena dalle 19 alle 22, con un menu che fa brillare gli occhi. La formula è sempre la stessa: piatto principale, contorno, dolce e tè biologico imbustato in foglie, a 18€. Oltre i 50€ la consegna è gratuita!

Per ordinare a domicilio il "Miao To-Go" di Crazy Cat Café basta scrivere l’ordine su WhatsApp al 3663076144 oppure chiamare lo 0284542739. Si può ordinare anche alla carta, che trovi sotto (l'ordine minimo è di 15€ + 2.50€ di consegna) e si accettano pagamenti con carta di credito, contanti (da segnalare), paypal e satispay.

E grandi sorprese per Pasqua!

Purtroppo le  colombe artigianali firmate Crazy Cat sono già sold out. Ma siamo ancora in tempo a goderci le loro pastiere. Da ordinare entro giovedì 9 aprile così sabato 11 la portano direttamente a casa!



Foto di copertina dalla pagina Facebook di Crazy Cat Café

  • GOURMET IN PANTOFOLE
  • BRUNCH
  • PASQUA

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

IN QUESTO ARTICOLO
×