Pranzo della domenica: 5 indirizzi trevigiani da segnare se vuoi farlo a base di pesce

Pubblicato il: 3 maggio 2018

Pranzo della domenica: 5 indirizzi trevigiani da segnare se vuoi farlo a base di pesce

Il pranzo della domenica è una tradizione che adoro. Che sia la scusa per una scampagnata fra amici, un pranzetto a due con qualcuno di speciale, oppure un semplice pic-nic frugale, andare la domenica fuori porta a mangiare col sole è una tradizione a cui rinuncio assai difficilmente. Specie in primavera. Bene: cosa si mangia più volentieri la domenica, fuori a pranzo? In provincia di Treviso le alternative principali sono due: o andare in una steak-house a mangiare la carne alla brace… Oppure prenotare in un ristorante di pesce e gustarti qualche specialità di mare.

Pesce, vino e creatività all'aperto

Se ti piaceva il Makallè a Treviso, in restera, dell’Equoreum a San Biagio di Callalta potresti innamorarti. “Ad ogni colore è associata una sfumatura di gusto: impara ad abbinare i colori e saprai combinare i sapori”: ha idee chiare e moderne Marco Parenzan, chef (e sommelier AIS) di questo nuovo ristorantino, che trova la sua sublimazione nell’abbinamento fra specialità creative di mare ed ottimi vini del Nord Italia. Alla domenica puoi mangiare all’aperto nel dehors estivo, apparecchiato ad hoc.

Pesce domenicale e romanticismo a gogo

Suggestivo, accogliente, ideale per situazioni romantiche, naturalmente a base di tipica cucina veneta e, soprattutto di pescato fresco del giorno. Il ristorante Magnolia è un grande classico del Terraglio, fra Treviso e Preganziol. Prenota un tavolino qui in una domenica di sole con la tua lei (o il tuo lui) e non sbagli mai. Irrestibile e afrodisiaco il plateau di crudità della casa. Da gran ristorante, poi,  il menù degustazione.

Pesce e calici di Prosecco

In una lussureggiante cornice di smeraldo, le colline del Prosecco, a San Pietro di Feletto, il ristorante Ca' del Poggio è tra i più famosi locali in cui gustare un’ottima cucina di pesce, godendo di una vista pazzesca sul panorama circostante. La cucina di mare viene rivisitata con ricette che simboleggiano il locale: alCa' del Poggio non puoi non provare la tartare di ostriche e Prosecco, i tagliolini al Veridisio con ragù di Gransporo, la vellutata di topinambur con le capesante o il risotto Prosecco e mare. 

Per una frittura davvero regale

Specialità della casa: frittura di pesce. Portato in palmo di mano da tutte le guide di settore, il ristorante Marcandole di Salgareda, sull’argine del Piave, da quasi 90 anni è un punto di riferimento per il pesce fresco di qualità, declinato in ricette tipiche e creative. Locale sobrio e ambiente piacevole, dove la professionalità va a braccetto con la capacità di farti sentire a casa. Costa un po’, ma per un pranzo domenicale speciale, ne val davvero la pena.

Pranzo domenicale in un giardino da favola

Immerso tra i boschi di Zero Branco, c’è un ristorante con un giardino da favola. Letteralmente! Ca’ Busatti è una villa del primo Novecento che sembra uscita da un film Disney: parco in cui perdersi, laghetto da cartone animato, verde a profusione, uccellini che cantano. Una cornice magnifica tanto per banchettare a festa, quanto per gustare le migliori specialità della cucina veneta tipica, e soprattutto una squisita proposta di pesce.

Immagine di copertina: facebook di Ca' del Poggio
Resta aggiornato sul mondo dei locali, iscriviti alla newsletter

  • PRANZO
  • EAT&DRINK

scritto da:

Alvise Salice

Con lo pseudonimo di Kintor racconto da anni i miei intrattenimenti. Sport e hi-tech gli amori di gioventù; mentre oggi trovo che viaggiare alla ricerca di culture, gusti e sapori della terra sia la cosa più bella che c'è. O magari la seconda, via.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Equoreum

    Vicolo Ossario 1, San Biagio Di Callalta (TV)

  • ca' busatti

    Via Gallese 26, Zero Branco (TV)

  • ca' del poggio

    Via Pascoli 8, San Pietro Di Feletto (TV)

  • ristorante magnolia

    Via Terraglio 136, Treviso (TV)

  • marcandole

    Via Argine Piave 7, Salgareda (TV)

POTREBBE INTERESSARTI:

Voglio andare a vivere in campagna: I 10 migliori agriturismi d’Italia secondo il Guardian

Incantevoli strutture immerse nel verde, ovvero, la lista delle liste; conduzione familiare e cucina sopraffina.

LEGGI.
×