Festa di compleanno digitale per il Civico 7 di Lecce: intervista a Marco Cannalire

Pubblicato il: 21 novembre 2020

Festa di compleanno digitale per il Civico 7 di Lecce: intervista a Marco Cannalire

Nonostante i numerosi Dpcm e le relative restrizioni, Marco Cannalire di Civico 7 non si è mai fermato, offrendo costantemente qualità e massima disponibilità. Lo abbiamo raggiunto telefonicamente e abbiamo parlato con lui della situazione attuale, delle difficoltà che tutti stanno vivendo tra incertezza e speranza, ma soprattutto del suo servizio, impeccabile come sempre.

Il 20 novembre è il primo compleanno di Civico 7. Come ti eri immaginato questo momento?
Per ovvi motivi i festeggiamenti per il primo compleanno sono rimandati a tempi migliori – racconta Marco di Civico 7 – ma il nostro ottimismo non ci impedisce di immaginare un grande brindisi insieme a tutta la nostra affezionata clientela. Quando abbiamo aperto, ormai un anno fa, nessuno avrebbe pensato che le nostre vite e le nostre abitudini sarebbero state stravolte in maniera così significativa, ma così è stato. Per cui non ci resta che adattarci alla nuova situazione, cercare di intravedere le opportunità nelle difficoltà, e sperare che tutto questo incubo finisca il prima possibile.



Ciononostante, dalla data dell’inaugurazione, non hai mai chiuso la pizzeria/braceria, nemmeno durante la prima ondata Covid. È così?
Esatto. In tempi non sospetti, mi sono concesso una sera di riposo (la Viglilia di Natale), ma per il resto dei giorni, ben 364, Civico 7 ha continuato a sfornare pizze, carne alla brace e tantissime altre prelibatezze, sia salate sia dolci.

Parlando di numeri, ti senti di fare un bilancio?
Il locale è subito partito alla grande, ottenendo un importante riscontro da parte della clientela che ha apprezzato la qualità proposta, ma anche la nostra disponibilità a soddisfare ogni esigenza. Dopo pochissimi mesi, però, proprio in fase di rodaggio, ecco che il Covid ha scombussolato i nostri piani, costringendoci a rivedere la formula. Per fortuna, essendo prevalentemente pizzeria, abbiamo reagito con prontezza, riuscendo a declinare la nostra proposta d’asporto e delivery: non solo di pizze, ma anche con tutto il resto del menù su Lecce e sui comuni limitrofi. Un grazie sentito anche a Maurizio, detto Lu Mesciu, il nostro mitico pizzaiolo che non si è mai lasciato prendere dallo sconforto ma ha sempre sfornato fantastiche pizze!

Una grande ripartenza in estate, con il 95% della clientela locale, e poi di nuovo fermi…

Sì. Quest’estate, quando sembrava essere sparito il virus, abbiamo lavorato benissimo, potendo contare su una clientela prevalentemente locale. Non trovandosi in pieno centro, il locale ha attirato l’attenzione della gente del posto più che dei turisti, diventando un punto di riferimento per chi ama mangiare e bere bene in un ambiente rilassante. Durante la bella stagione, infatti, oltre allo spazio interno disponiamo di due ampi dehors all’aperto, uno che dà su via Rudiae e l’altro su viale Japigia.



A settembre hai rinnovato il menù, tutto disponibile anche d’asporto o delivery, aggiungendo qualche tocco autunnale. Cos’è cambiato?
Il menù, disponibile sulla nostra pagina FB, è stato leggermente modificato, con l’aggiunta di qualche pizza speciale dal gusto forse più invernale e confortevole e dei piatti caldi di stagione, come le rape con le cicorie, i pezzetti di cavallo, i turcinieddhri e tanta tanta carne alla brace con contorni sfiziosi, tra cui i gettonatissimi hamburger da 250 gr di black Aangus o di Chianina, gli entrecote da 350 gr, i fantastici arrosti misti, ma soprattutto la new entry della stagione, il tris di carne grigliata per due persone, che comprende la picana del Kansas, il cuberoll e la lombata di Scottona pugliese. Una vera bomba per i carnivori.

Le pizze del periodo più richieste, invece, quali sono?

Tra le top annoveriamo la Santa Chiara, con mozzarella fior di latte, speck croccante , granella di pistacchio, fonduta di pecorino, burratina pugliese e basilico, la San Matteo, con crema di pistacchio, mozzarella, mortadella, burratina, granella di pistacchio e basilico oppure quella della casa, la Civico 7, con mozzarella, straccetti di vitello, pomodorini secchi, caciocavallo e basilico. Tutte disponibili con impasto classico oppure al kamut o ai cereali.

In alternativa a pizza e carne, che altro ci proponi?

Non mancano mai le insalatone, le mitiche pucce (comodissime da asporto), gli antipasti freschi con carpaccio di bresaola, prosciutto e mozzarella di bufala oppure la bruschetta giallo rossa. E, per stuzzicare l’appetito, non c’è niente di meglio di un buon tagliere misto di salumi e formaggi e di qualche appetitosa fritturina; fiori di zucca, polpette, pittule, patatine, crocchè e chi più ne ha più ne metta. Tutto rigorosamente fatto in casa ogni giorno. idem i dolci artigianali, tra cui spicca il nostro tiramisù, la pizza con la nutella, qualche torta del giorno e gli spumoni di diversi gusti.

Come funziona il delivery da Civico 7? Ti appoggi a qualche piattaforma?

Il menù lo si può trovare sulle nostre pagine social, Facebook e Instagram, oppure su Just Eat, mentre delle consegne se ne occupano direttamente i miei ragazzi. È ovvio che per qualsiasi modifica al menù è consigliato telefonare direttamente e parlare con noi, ma anche per le prenotazioni. Teniamo particolarmente alla soddisfazione del cliente: a fine consegne chiamiamo tutti  per sapere se hanno gradito la cena e se possiamo fare qualcosa per migliorare il nostro servizio.

Che orari fate?

Ovviamente solo per asporto e domicilio, siamo operativi tutti i giorni dalle 19.00 alle 23.30.

C’è un tetto minimo di spesa? E qual è il prezzo della consegna?

No, non c’è un tetto minimo. Per le consegne su Lecce, il prezzo è di 1,50 euro, mentre per i comuni limitrofi dipende dal chilometraggio e dall’entità dell’ordine, e comunque viene comunicato durante l’ordine telefonico. Come dicevo prima, per noi è fondamentale la soddisfazione della clientela, che cerchiamo sempre di accontentare.

Se potessi esprimere un desiderio, che cosa chiederesti come regalo di compleanno?

Tornare alla normalità quanto prima, poter accogliere i nostri ospiti da Civico 7 e brindare con loro sia al compleanno del locale, sia al nuovo anno, nella speranza che sia migliore di quello che sta per concludersi.


 
 
  
 
 

  • GLI ADDETTI AI LAVORI

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ma tu li conosci tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle Michelin 2021?

Una cucina d'artista, celebrata in Italia e all'estero

LEGGI.
×