Carnivori salentini, buone notizie: 12 locali nel Salento per mangiare la carne come si deve

Pubblicato il: 17 aprile 2019

Carnivori salentini, buone notizie: 12 locali nel Salento per mangiare la carne come si deve

Pensando al Salento mi viene in mente qualcosa: le coste più belle d’Italia, i panorami a strapiombo sul mare dove l’azzurro del cielo si confonde con quello del mare, il regno della taranta e dei pasticciotti leccesi. In una terra a penisola sul mare gli amanti della carne dovrebbero digiunare, o mangiare malvolentieri ricette ai frutti di mare. Non è così! Infatti la forma lunga e stretta della regione ha un vantaggio tra tanti: a pochi chilometri di distanza è possibile trovare specialità di pesce vicino la costa e specialità di carne nell’entroterra. La smania di bracerie e grigliate pare non arrestarsi mai, per questo ho approfondito la ricerca nei dintorni della città a scanso di stereotipi e false convinzioni, perché anche a due passi dal mare è possibile mangiare ottimi piatti di carne: ecco 12 ristoranti di carne del Salento.

Brasserie dal sapore belga


Arredamenti in legno e atmosfera belga, questa la cornice in cui si trova Ruben Brasserie, locale nel quale la carne è il piatto forte. Puoi accompagnare la stincheria con ogni salsa, barbecue, alla paprika, al negramaro, alla scamorsa affumicata e speck con fonduta di gorgonzola. Fra i piatti caldi in menu trovi anche la porchetta, le ali di pollo speziate e i würstel aromatizzati al curry, il tutto accompagnato da una fresca Guinness. Il locale è infatti il presidio ufficiale.

A Nardò


Nel centro storico di Nardò si trova l’Antica Macelleria Fai, che affianca all’attività di famiglia la possibilità di gustare la carne nel ristorante che si trova nella sala adiacente.
Qui c’è la possibilità di scegliere fra chianina, fassona, angus, black angus, rubia o la rinomata “coppa di testa”; nel menu, allestito da Francesca con creatività, trovi la millefoglie di entrecôte di scottona ai cardoncelli che viene servita su lastra di ardesia e le crocchettone artigianali ripiene con salumi, formaggi e verdure di stagione.

A Ugento

Cominciamo con Petra Nera, cocktail bar sul lungomare di Torre San Giovanni a Ugento. Prende il nome da un vino primitivo rosso molto intenso e avvolgente. I tavoli di questo ristorante del Salento sono disposti all’interno della sala ma anche fuori. Qui si trovano antipasti di salumi e formaggi e panini di tutti i tipi, il cheeseburger è quello più richiesto. I prodotti sono freschi e di stagione e le specialità di carne sono fatte con le carni migliori da tutto il mondo. Portano avanti la migliore braceria con passione dal 1985.

British pub


Uno dei più amati ristoranti di carne del Salento è Tennent’s Grill. Un pub in stile inglese, accogliente e con i tavoli in legno, ha quasi 300 posti a sedere e il personale è sempre gentile e cordiale. L’ambiente perfetto per una serata in compagnia, per rimpatriate con vecchi amici ma anche per stare in famiglia con bambini piccoli. La qualità delle materie prime è ciò che differenzia il servizio: solo carni pregiate e selezionate. I fiori all’occhiello di questo pub sono il galletto speziato e la birra Urbock 23: assolutamente da non perdere.

A Galatina

Per ritrovare un po’ di Gargano anche a sud della Puglia e assaggiare la muscisca garganica con papeverine stufate e olive non potete perdervi il ristorante di carne del Salento Le Tre Grazie. Per non parlare della lombatella con caciocavallo e ribes, tutto questo e non solo in una struttura nobiliare cinquecentesca sotto la guida del team gastronomico di Fiorenzo e Simona. Il personale con passione ti spiega sempre la provenienza dei piatti. Se tutto questo non è abbastanza vi dico anche che i dolci sono sempre fatti in casa e che per finire c’è una vasta scelta di amari, grappe e birre artigianali.

Arrosteria, di nome e di fatto


Se ami l'arrosto di qualità, è il posto perfetto. Se preferisci mangiare qualche piatto tipico della cucina salentina, hai la comodità di poterlo gustare quasi davanti alla centralissima Porta Rudiae. Perfino se sei vegetariano o vegano, l'Arrosteria dell'Itria avrà di sicuro qualche ottima proposta che fa al caso tuo. È quel giusto mix di accoglienza, materie prime selezionate, atmosfera che ti fa sentire a casa e il servizio è attento a tutte le esigenze dei suoi clienti. Hai la garanzia di carne cotta su spiedi in acciaio, in un forno di pietra costruito artigianalmente con brace in carboni vegetali depurati al 100%. Scusa se è poco.

Stile americano


Nel centro storico della Lecce barocca c’è un pub che somiglia tanto a un locale di strada USA: è il Road 66, come suggerisce anche il nome. I banconi in legno nel cuore della movida salentina sono il luogo dove vengono sfornate prelibatezze di stampo steakhouse and grill, hamburgeria (e che hamburger!), arrosteria e cucina tex mex, oltre a saziare la sete dei suoi clienti con la migliore birra artigianale, come ogni vero pub che si rispetti. Ardua scelta infatti: hanno birre dolci e amare, chiare e scure, al frumento e orzo tostato. Sia chiaro, parliamo di Eggenberg. 

Osteria italiana

In provincia di Lecce, a Maglie, un locale dove mangiare bene ascoltando musica live è L’allegra scottona (arr’osteria all’italiana). Tra gli antipasti c’è una ricca scelta di salumi e affettati, come il capocollo di Martina Franca serviti con pane casereccio. Il menu di questo ristorante di carne del Salento è suddiviso per tipologie con l’elenco delle ricette soprattutto alla griglia, ma non solo: almeno 5 diverse per pollo (cartoccio di pollo fumè, sovracosce di pollo disossate), manzo (controfiletto al pepe verde, tagliata in salsa barbecue) e maiale (stinco, filetto ai porcini). Una pagina del menu è chiamata "Le follie di stendardo" che lasciano immaginare le quantità delle porzioni: spiedoni di carne fresca per 3 persone, la Ventimiglia: 2 metri di salsiccia consigliata per 4, l’obelisco di hamburger consigliato per 4.

Le virtù del focolare


Sulla strada provinciale in direzione Lecce, a Cavallino c’è la celebre Hostaria Aretè: atmosfera accogliente tra luci soffuse e camino acceso, gusto raffinato e sapori mediterranei. L’offerta è mirata: solo menu alla carta e specialità di carne in un posto che celebra il piacere della convivialità con il ritmo rilassato dello slow food. Da non perdere i turcineddhi, involtini di carne di cavallo, la fiorentina servita su pietra dell’Himalaya e da bere oltre duecento etichette tra vini locali, nazionali ed esteri.

Una norcineria da leccarsi i baffi


Un locale all'insegna dell'italianità e della Puglia, la Maialotti-Norcineria pugliese con cucina sarebbe difficile da definire con una sola categoria. Una norcineria che offre lo stinco al primitivo di manduria servito con patate fritte, pignata di pezzetti di cavallo e di trippa alla salentina, pinsa romana e schiacciata con salumi e formaggi, insalatone, hamburger. Qui trovi praticamente di tutto e per tutti i palati. Quello che sicuramente non ti farà mancare, come è ovvio, è un'ottima birra alla spina, 4 vie tutte diverse

Dal produttore al consumatore

A Collepasso in provincia di Lecce, c’è la Masseria Palmento, che produce carni per la vendita e per lo stesso ristorante dove i clienti possono scegliere personalmente i tagli prima di farli cucinare. Per questo la qualità di questo ristorante di carne del Salento è elevatissima. Il servizio è semplice e genuino con il pane fatto in casa e i dolci che danno la certezza della tradizione: per esempio la torta di mele o la torta di pere. Da assaggiare: il carpaccio o il ragù di scottona, gli agnolotti fatti in casa, gli straccetti e le polpette di carne fritti.

Un bancone a vista

Da una macelleria a Martina Franca, oggi un ristorante di carne a Lecce in via Taranto. Dopo il grande successo sono state aperte altre sedi nel centro-sud Italia. La locanda del macellaio offre una vastissima scelta di carne, che è possibile ordinare anche da asporto, cruda e cotta. Come antipasti servono salumi e formaggi locali; c’è un ottimo rapporto qualità-prezzo soprattutto per la braceria, il consiglio è quello di non perdere la tagliata di Angus con patate al forno e le bombette, difficile la scelta visto che ne hanno almeno 20 tipi diversi, le salsicce, le costate di manzo e, infine, le ali di pollo per soddisfare i palati di tutti i clienti.

Se non riuscite a resistere al profumo dell’arrosto, delle bombette e delle salsicce leggete anche la lista delle migliori bracerie della zona per mangiare bene e a prezzi contenuti.

Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night

Foto di copertina di Gabriele Dall'Anna per Antica Macelleria Fai

  • PRANZO
  • CENA
  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Ester Viafora

Laureata in beni culturali, principiante appassionata di social media. Amo l'arte, la musica e il mare. Non sopravvivo senza carboidrati: quando visito un posto nuovo vado alla ricerca di locali tipici per assaggiare le specialità della zona

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Malghe e rifugi gourmet dove mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×