Enoteche per tutte le tasche: dove sbocciare a Padova e dintorni senza rovinarsi

Pubblicato il: 6 settembre 2019

Enoteche per tutte le tasche: dove sbocciare a Padova e dintorni senza rovinarsi

Sono (stata) a dieta ma non ho mai rinunciato a "sbocciare" una magnum di prosecco con gli amici. Mi sono anche ritrovata in bolletta, ma ho collezionato campioncini di crema "prime rughe" nelle profumerie del circondario piuttosto di abdicare al mio rito terapeutico preferito: bere un calice di buon vino in enoteca. Se posso sostituire il cocktail sotto il cielo stellato di Padova con il palliativo di un gin tonic improvvisato in giardino, non ho nessun piano B per l'aperitivo in enoteca.

Così mi sono detta che si vive una volta sola: perché castrarmi rinunciando all'atmosfera unica che si respira nelle enoteche del padovano? Naturalmente, dopo aver preso la solenne decisione, l'ago della bilancia non è sceso fino alla "tacca Bella Hadid" e il conto in banca non è salito al "livello Rockefeller", dunque mi sono ripromessa di frequentare solo le enoteche dove poter trovare degli ottimi calici a prezzi ragionevoli. Così mi posso permettere anche il secondo giro (il terzo no, ingrassa).

Dove hai il mondo ai tuoi piedi

Extradry è una delle enoteche di Este e dintorni con la più ampia selezione di etichette. Più di 500 varietà provenienti da tutto il mondo, ovvero dalle zone vitivinicole più prestigiose, dalla Nuova Zelanda alla Francia. Così le scelte alla mescita hanno un range di prezzo (dai 3 agli 8 euro circa) che permette a tutti, modesti ed esperti, di sorseggiare un ottimo calice selezionato. Se vuoi pasteggiare, cicchetti gourmet e taglieri misti tanto belli da vedere quanto buoni da mangiare.
Extradry. Via Giacomo Matteotti, 31 - Este (PD). Tel: 3402739588

Dove la storia inizia nel 1901

Se sei padovano e ami il vino, vai da Severino. Sembra una filastrocca sciocca (e lo è) ma è anche una sacra verità. L'enoteca, nata come "Spaccio Vini Carpanese" nel 1901 è ora gestita da Odone Scanferla, detto "lupo" dagli amici e dagli habitué. Qui il momento dell'aperitivo è più magico che altrove grazie all'atmosfera genuinamente retrò, i vini naturali e i piattini di salumi, formaggi e sottoli. Prezzi vari e mai pretenziosi.
Da Severino. Via del Santo, 44 - Padova. Tel: 049650697

Dove gli spunciotti sono imprescindibili

Partiamo dai fondamentali: la selezione di vini nazionali in mescita e in bottiglia non delude mai e con un calice difficilmente super i 4,5€, anche quando si tratta di vini naturali. Però ti avverto: è impossibile prendere un calice di vino da Evoè senza cadere in tentazione con gli spunciotti. Colorati, fantasiosi, abbondanti e pericolosamente invitanti, fanno coppia fissa con il vino (che tu lo avessi previsto oppure no).
Enoteca Evoè. Via del Vescovado, 85 - Padova. Tel: 3402836372

Dove si beve slow

Scegliere il vino da Il Moscerino è un momento terapeutico. L'oste illustra la lavagna aggiornata dei vini alla mescita e di tanto in tanto propone una bottiglia da intenditori, appena aperta. Poi ci si accomoda al tavolo conviviale, all'interno, o nei tavolini esterni, arrivano i calici e con loro un taglierino di crostini con sottoli, formaggi o salumi della dispensa. Non so cosa ne pensi, ma a me rilassa più di un trattamento spa (soprattutto perché so di non aver scialacquato le finanze mentre me ne sto lì a pancia all'aria).
Il Moscerino. Via Pietro Bembo, 11/A - Padova. Tel: 0498806425

Dove puoi (anche) fare shopping

Finisce sempre così: capiti da In Vino Veritas per acquistare una bottiglia d'olio pregiato da regalare a tuo padre e ti ritrovi a pagare il primo giro di prosecco a qualche semi-sconosciuto con cui hai attaccato bottone. Meno male che nell'enoteca - food store di prodotti tipici - difficilmente si spende più di quanto si vorrebbe per un calice affidabile. Aggiungi l'eleganza di un ambiente poliedrico e curato da grande città, quando invece si è del tutto defilati, a Borgoricco.
In Vino Veritas. Via Roma, 138 - Borgoricco (PD). Tel: 0495798283

Dove spizzicare il fritto misto

Il diavolo tentatore colpisce senza pietà Dai Luciferi, vineria gestita da Max & Enry: gli osti che per 10 anni si sono occupati de La Corte Sconta in ghetto, a Padova. A Rubano, nel loro rustico locale, riempiono calici e boccali di vini scelti e birre artigianali da accompagnare a cicchetti veneti, taglieri e i famosi fritti misti. Semplice, genuino e alla portata di tutti.
Dai Luciferi. Via Roma, 61 - Bosco di Rubano (PD). Tel: 3479764053

Foto dalla pagina facebook di Dai Luciferi

  • BERE BENE

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Guida Michelin 2020: un nuovo tre stelle, due nuovi due stelle e 30 nuovi ristoranti stellati (e con chef giovanissimi)

La rinomata Guida Michelin ha rivelato a Piacenza la sua edizione 2020 con tutte le nuove stelle, scopriamole.

LEGGI.
×