​Le pizze dell’anno: quelle che valgono il viaggio

Pubblicato il 12 ottobre 2021 alle 10:00

​Le pizze dell’anno: quelle che valgono il viaggio

Alla napoletana, verace, o alla romana, sottile, o ancora, quella in degustazione?

Le pizze dell’anno per la Guida Pizzerie d'Italia 2022 del Gambero Rosso te le descrivo così, leggevo gli ingredienti e mi passavo la lingua sulle labbra, le vorrei provare tutte, sono pizze che – per impasto e studio degli ingredienti – valgono un viaggio. E tu come la pensi? Oseresti con il petto d’anatra o preferisci una Margherita, ma fatta a regola d’arte? Pochi ingredienti "tradizionali" o pizze gourmet, insomma? La diatriba non avrà mai fine, ne sono certa, e francamente importa poco vista la bontà di tutte le versioni ma, tant’è... Si tratta di tre scuole di pensiero da sempre agli antipodi e in competizione, e il tema è quanto mai attuale.


La pizza (Napoletana, Italiana, in Degustazione) ha in generale risalito il podio non solo come gradimento ma anche come prestigio, valore, contaminazione di tecniche ereditate dall'alta cucina, capacità di dialogare con la tradizione grazie all'uso di materie prime a km0 e farine nobilissime. 

Ne la Guida Pizzerie d'Italia 2022 le pizzerie non sono valutate solo impiegando gli spicchi e le rotelle, ma a questi si affianca un punteggio frutto della somma di tre voci. A partire da quella che riveste il peso maggiore, la pizza (80/100). E poi l'ambiente e il servizio, quest'ultimo comprensivo pure della proposta beverage. Le Tre Spicchi, regione per regione, le trovi QUI. Le pizze dell’anno, invece, sono puro eclettismo, eccole. 

Le pizze dell’anno

Pizza a Degustazione: Petto d’Anatra (petto d’anatra cotto a bassa temperatura, fiordilatte, spinacino fresco, salsa al whisky), da Lo Spela a Greve in Chianti (FI).

Pizza Napoletana: Summer Light (scarola saltata, provola, hummus di ceci, cucunci, sfoglia di baccalà, rosti di patate e zest di limone), da La Contrada ad Aversa (CE).

Pizza all’Italiana: Tonno Subito (scamorza affumicata, ventresca di tonno e misticanza all’aceto, salsa tartara di mandorle), da Al4 a Roncade (TV).

Pizza a Taglio: Pizza con friggitelli (friggitelli arrostiti con bufala, pomodorini e alici, tutto a crudo), da Lievito Pizza, Pane a Roma.

Pizza Dolce: Assoluto di pesca (namelaka alla pesca bianca, zabaione, salsa di vino e pesche, brunoise di pesca noce, menta, chips di pesca tabacchiera, noci pecan), da Seu Pizza Illuminati a Roma.

I premi speciali

Premio I Maestri dell’Impasto: 

Antonio Pappalardo
Inedito, BRESCIA
La Cascina dei Sapori, REZZATO (BS)

Diego Vitagliano
10 Diego Vitagliano - NAPOLI, POZZUOLI

Pizzaiolo Emergente, Premio speciale S.Pellegrino e Acqua Panna:
Concetto Fiorentino, Era Ora Ortigia, Siracusa

Premio Ricerca e Innovazione:
Officine del Cibo, SARZANA (SP)

Le Tre Spicchi, le migliori, la Top 5

96
Pepe in Grani | CAIAZZO (CE)
I Tigli | SAN BONIFACIO (VR)

95
La Filiale a L’Albereta | ERBUSCO (BS)
I Masanielli | CASERTA
Renato Bosco Pizzeria | SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR)


Foto di copertina e dell'articolo dalla pagina Facebook de I Tigli di Simone Padoan

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

IN QUESTO ARTICOLO
  • AL4 Pizza

    Via Per Meolo 4, Roncade (TV)

  • seu pizza illuminati

    Via Angelo Bargoni 10, Roma (RM)

POTREBBE INTERESSARTI:

Panettone World Championship a Host Milano, ecco chi ha vinto

Una competizione che nasce con l'obiettivo di far conoscere l'eccellenza a livello internazionale del Panettone artigianale mettendo a confronto le diverse culture di chi produce questo dolce partendo esclusivamente dal lievito madre.

LEGGI.
×