Glicemia amica mia, ecco le 10 pasticcerie di quartiere di Roma dove fare una visita golosa

Pubblicato il: 2 giugno 2019

Glicemia amica mia, ecco le 10 pasticcerie di quartiere di Roma dove fare una visita golosa

Per le classiche paste della domenica, per la tua torta design di compleanno, per chi ama la modernità o i dolci della tradizione

Il cornetto e cappuccino del sabato mattina e le pastarelle della domenica a pranzo sono due cerimonie sacre per ogni vero romano che si rispetti. Logico dunque che ogni quartiere di Roma disponga della sua pasticceria di fiducia, dove non si va solo per comprare dolci, ma anche per fare vita sociale e raccontarsi gli ultimi pettegolezzi in attesa dello scontrino alla cassa o che ci servano il nostro maritozzo con la panna. La colazione, dicevamo, le paste della domenica, ma anche un dolce per fare bella figura o una torta di compleanno particolare, specie se si tratta di feste di bimbi. Ecco allora le mie 10 pasticcerie di quartiere preferite della Capitale e chissenefrega della glicemia!

Tradizione e innovazione a Casalbertone

Una delle mie ultime dolci e più gradite scoperte in fatto di pasticcerie si chiama Zucchero & Cannella e si trova nel cuore di Casalbertone. La proprietaria, Valentina Santangelo è dolce esattamente come le sue creazioni, non nega mai un sorriso o un consiglio ai suoi clienti. Meravigliose le paste e i dolci della tradizione, ma qui troverai parecchie altre sorprese come i mignon di pasticceria contemporanea (cheesecake da urlo) e potrai ordinare stupende torte di compleanno personalizzate perché Valentina è anche una cake designer affermatissima.

C’è sempre la fila a Villa Fiorelli

Quando arrivi di fronte a Villa Fiorelli non ti puoi sbagliare, perché fuori troverai sempre un’educata coda di persone in attesa di essere servite. Pastafrolla può sicuramente fregiarsi del titolo di più piccola pasticceria di Roma (è veramente un buchetto), ma la vastità della bontà dei suoi dolci è di pari passo. In assoluto tra le migliori paste di Roma, ma anche gli altri dolci non scherzano. Sono capaci di farti una torta espressa (millefoglie, mimosa) in 10 minuti ad un rapporto qualità prezzo super. E d’estate non ti puoi perdere un gelato spaziale.

La decana all’Esquilino

Quando si parla della pasticceria Regoli all'Esquilino ogni romano doc sa che stiamo nominando la Storia (il maiuscolo non è a caso) della pasticceria romana. La domenica è una vera impresa ormai comprare qui le pastarelle vista la folla, ma da qualche anno hanno aperto accanto al laboratorio un caffè dove poter fare colazione con ogni ben di dio della casa, soprattutto con il miglior maritozzo con la panna della città nei secoli dei secoli amen.

Bellezza e gusto a Campo de’ Fiori

Per chi fosse alla ricerca di qualcosa di più raffinato, magari per fare un’ottima figura ad un invito a cena il mio consiglio non può che essere la Pasticceria De Bellis che si trova nei pressi di Campo de’ Fiori. I dolci di Andrea De Bellis non sono solo belli e buoni, sono proprio sexy. Imperdibili le proposte al cucchiaio, come ad esempio le mousse, o i sablè (assolutamente divini).
Pasticceria De Bellis, Piazza del Paradiso 56/57 Roma -Tel: 066861480

Opere d’arte a Monteverde

Opere d’arte, perché non possono essere considerati dei semplici dolci quelli preparati da Marco Rinella, patron di Cristalli Di Zucchero a Monteverde. Da anni ormai considerata da tutti i foodies di Roma e non solo al top della pasticceria nazionale e non solo della Capitale. Ci troviamo di fronte a qualcosa di unico e magico nel suo genere. Bello venirci a fare una colazione speciale, ma anche a prendere una guantiera per concludere un invito a cena particolare.
Cristalli di Zucchero, Via Valtellina, 114 Roma - Tel: 0658230323

Dove arte e zucchero si incontrano a Tor Marancia

Che Walter Musco, pasticcere e titolare della Pasticceria Bompiani a Tor Marancia sia un appassionato di arte contemporanea lo si intuisce appena entrati nel suo piccolo dolce regno. Le sue creazioni, infatti, sono spesso omaggi a noti artisti del ‘900 e dei nostri giorni, perché quando si parla di dolci anche l’occhio ha la sua parte, e soprattutto la cultura. A Pasqua, poi, siamo nel regno dell’uovo di cioccolato artigianale, perché in tutta Roma non ce ne sono di più belli (e più buoni).

Tradizione millenaria al Ghetto

La crostata di ricotta e visciole a Roma è uno dei dolci che arrivano diretti dalla tradizione della comunità ebraica romana, la più antica del mondo. Nel cuore del Ghetto, ai margini del Portico d’Ottavia dietro alle vecchie maioliche del bancone le signore dell'Antico Forno Boccione vendono al pubblico la più buona e famosa torta di ricotta e visciole di tutta Roma (in alternativa ricotta e cioccolato). Ma non puoi venire qui senza assaggiare anche il mitico kranz, dolce con uvetta e canditi della tradizione isrraelitica est-europea, una vera goduria.

Vive la France (e la Puglia) a Trastevere

Il meglio della tradizione pasticcera francese preparata da un pasticcere made in Puglia. A Le Levain a Trastevere tradizione transalpina e calore mediterraneo si mischiano in un risultato assolutamente eccezionale. Il merito di questo miracolo è sicuramente di Giuseppe Solfrizi, il patron. Parliamo dei dolci? Mais oui! Senza dubbio la migliore tarte tatin di Roma, ma poi macarons, eclairs da sturbo e tante altre meraviglie.

Il maritozzo del Quartiere Africano

 C’è gente che ogni giorno si fa un’ora e più di traffico per attraversare Roma solo per andare a gustarsi un maritozzo della Pasticceria Romoli al Quartiere Africano. E in effetti il maritozzo in questione ha pochi altri eguali in città. Ma Romoli non è solo maritozzi, ma anche pasticceria ultratop da colazione. A mio avviso tra i migliori cornetti di tutta Roma, per non parlare delle bombe e delle ciambelle…

Il biscottificio a Colle Oppio

Quando entri da Cipriani vieni letteralmente avvolto dal profumo di biscotto appena sfornato, un dolcissimo aroma d’arancio, che mi riporta ai tempi di quando ero bimbo e venivo qui a comprare la merenda per la scuola (la crostatina). Biscotti fatti in casa, ma anche crostate e torte. Siamo davanti ad uno dei più antichi e rinomati laboratori di pasticceria di Roma, un vero tuffo nella storia della città. Non puoi uscire senza aver acquistato una scatola di latta in stile vintage colma di biscottini appena sfornati.

Foto di copertina tratta da pagina Facebook di Cristalli di Zucchero

Iscriviti alla Newsletter di 2night

  • SWEET HOUR
  • COLAZIONE

scritto da:

Lorenzo Coletta

Romano, giornalista, dopo una prima esperienza di giornalismo radiofonico con l'agenzia Econews, ha cominciato ad appassionarsi al grande mondo dell'enogastronomia. Ha contribuito nel 2014 alla redazione della Guida dei Ristoranti di Roma di Puntarella Rossa edita da Newton Compton.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Zucchero & Cannella

    Piazza Di Santa Maria Consolatrice 12, Roma (RM)

  • Pasticceria Regoli

    Via Dello Statuto 60, Roma (RM)

  • Pasticceria Boccione

    Via Del Portico D'Ottavia 1, Roma (RM)

  • Pastafrolla

    Piazza Di Villa Fiorelli 13, Roma (RM)

  • Pasticceria Cipriani

    Via Carlo Botta 21, Roma (RM)

  • Pasticceria Bompiani

    Via Benedetto Bompiani 8, Roma (RM)

  • Le Levain

    Via Luigi Santini 22, Roma (RM)

  • Romoli

    Viale Eritrea 142, Roma (RM)

×