Come mangiare tradizionale a Corato senza annoiarsi

Pubblicato il 30 giugno 2024

Come mangiare tradizionale a Corato senza annoiarsi

Una serata tradizionale può essere a base di carne, pesce o pizza, basta solo beccare il giusto mood della compagnia e anche il giusto locale. Nel nord barese ci sono luoghi in cui rilassarsi mangiando un buon boccone è d’obbligo e tutti questi sanno raccontare, attraverso una peculiarità, il loro concetto di cucina tradizionale e del territorio. Siamo a Corato per la precisione, e per questo abbiamo pensato a cinque locali che ricalcano queste caratteristiche. Vi diamo cinque idee per serate diverse.

La pizza gourmet, ma del territorio


La pizza è sempre una buona idea, soprattutto se a questa si unisce un’idea di cucina tradizionale e di conoscenza del territorio. Per l’estate Quattro Passi si rinnova nella sua formula vincente e ritorna all’aperto, nella suggestiva stradina che precede il centro storico di Corato. A farci compagnia nelle piacevoli serate estive, un menù fresco che spazia da gustosi antipasti di mare e terra, fino alle imperdibili pizze di Leonardo Mallardo. Una formula che mette sempre tutti d’accordo questa, da accompagnare ai vini della tradizione pugliese. Un ottimo abbinamento? Lasciamoci affascinare dalla pizza “4 passi” fiordilatte, patate rosolate, pomodorini freschi, salsiccia di Minervino, da accompagnare con un ottimo rosato da Bombino Nero.
Corso Garibaldi, 117 - Corato T: 0803328340

Le erbe spontanee della murga


Stagionalità, tradizione e casa, queste sono le parole che descrivono la cucina di Osteria La Vigna. A pochissimi passi dal centro in un locale in pietra antica dallo stile classico pugliese, c’è la cucina di Valerio Merra a fare da padrona. Una formula che mette al primo posto tutto il buono che il chilometro zero può dare. Erbe spontanee, verdure di stagione e presidi di estrema finezza, diventano ingredienti da plasmare e perfetti per polpette, tortini e sofisticati antipasti da godersi senza pensieri. La filosofia vegetale di Valerio è in tendenza con un nuovo concetto di cucina, sostenibile e gustoso. Per gli amanti della carne però, non c’è da temere, non mancano grigliate saporite di carni finemente selezionate.
Via Poerio, 13 - Corato T: 3274289679

Cucina di mare vera


Nella tradizione pugliese il pesce gioca un ruolo importante in cucina. Molti sono i piatti che contemplano il sapore di mare, anche a Corato che guarda il mare a soli 7 chilometri. Siamo da Procacci Ristorante, un ambiente finemente rinnovato e al passo con le ultime tendenze in fatto di design ristorativo Qui si può gustare tutto il buono che il mare conserva. Si parte dalle imperdibili cruditè per arrivare a sfiziosi antipastini a base di terra e mare. Interessante l’offerta dei primi, sempre preparati espressi e sempre diversi, adatti per conquistare i palati in cerca di novità da gustare. Chef Anna Gallo, anima e cuore del ristorante, con la sua famiglia lavora sotto un unico claim che sposiamo in pieno “Cuciniamo il mare, quello vero”.
Corso Garibaldi, 160 - Corato. T: 0809141974

Il fusion pugliese


La carne è nella tradizione della cucina pugliese e murgiana. Per questo tra Corato e dintorni non mancano chef in grado di lavorare in modo esgregio questa materia prima, evitando il classico e scontato arrosto. Chef Domenico Marcone si è inventato una formula divertente per far apprezzare la freschezza delle carni a crudo proprio a tutti, anche ai più scettici. Il sushi di carne quindi, diventa una sua specialità e da il Mulo Cojone, ogni sera, se ne propongono diverse varianti degne di una selezione di roll giapponesi, ma dal gusto tutto pugliese. A fare compagnia alla pregiata carne di cavallo, manzo e podolica, non mancano i prodotti della tradizione orticola murgiana come fiori di zucca da friggere, cipolle da caramellare ed erbette spontanee che conferiscono un sapore impossibile da riprodurre altrove. Non manca una carta vini in grado di sposare la filosofia dello chef che sa sempre come conquistare i suoi clienti.
Via Arco Ripoli, 5/7 - Corato T: 3884225387

Autoproduzione e liquori locali


L’Antico Commercio, nel pieno centro di Corato, è un’istituzione che si rinnova grazie a Luigi Sisto, quarta generazione al bancone del bar più antico della città. Qui la tradizione diventa gourmet attraverso idee e mani delicate che si servono delle eccellenze. Creme, mousse e antipastini deliziosi, si arricchiscono dei migliori presidi del territorio murgiano e pugliese. Tra i da non perdere ci sono i panini farciti, ma non i soliti. Ne è un esempio è il panino con cotoletta di animella da esaltare con salsa olandese al dragoncello e maionese artigianale. Il tocco finale viene dato dagli sponsali in scapece, preparati nella conserva al Vino dei Quattro Ladri, il fiore all’occhiello aromatico della produzione di Sisto e de Il Viandante. Davvero da non perdere.
Corso Cavour, 40 - Corato T: 3774772127




Le foto sono tratte dai profili social dei locali citati.
La foto di copertina è tratta dalla pagina Facebook di Antico Commercio.

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Serena Leo

Amo raccontare il vino e il cibo, mia croce e delizia. Sono costantemente alla ricerca di proposte gourmet “sartoriali” esaltanti. A tavola, come nella vita, desidero che il mio calice sia sempre pieno e che i commensali siano allegri e appassionanti.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 belle spiagge per nudisti in Italia, dove dimenticarsi non solo del costume

Per tutti quelli che vogliono sentirsi come in Laguna Blu. Accontentati!

LEGGI.
×