Per il cicchetto perfetto non serve prendere il vaporetto: bacarotour a Mestre e dintorni

Pubblicato il 4 dicembre 2022

Per il cicchetto perfetto non serve prendere il vaporetto: bacarotour a Mestre e dintorni

Chi l'ha detto che la venezianità la si trovi solo oltrepassando il ponte della Libertà. Se l'ora dell'aperitivo si avvicina e, sì, oggi te la meriti proprio una bella "cicchettata", anche stare a Mestre e dintorni può essere una buona idea, specie quando il tempo o il meteo sono tiranni. Per me è sempre una bella sensazione entrare in un vero bacaro e lasciarmi sorprendere dalla varietà e ricercatezza del banco dei cicchetti, patrimonio Unesco ad honorem.

A Mestre e Marghera

La novità in centro


Si chiama SoraProva e ha aperto nel pieno centro di Mestre, in Piazza Ferretto, nell'estate 2022. Operativo in tutti i momenti della giornata, dalla brioche e cappuccino del mattino, al drink del dopocena, il bacaro in stile contemporaneo propone un aperitivo alla veneziana, con buoni vini, anche alla mescita, e tanti cicchetti. I crostini fanno compagnia, nel bancone imbandito, a tanti paninetti, alle mozzarelle in carrozza, alle polpette (di carne, di tonno, vegetariane) ei tramezzini. C'è solo l'imbarazzo della scelta!
Sora Prova. Piazza Erminio Ferretto 13 - Mestre (Ve). Tel. 3333233355

La tradizione in centro


A due passi dalla movida di piazza Ferretto, la sua insegna mi ha sempre fatto percepire d'istinto che qui, all'osteria del Lupo Nero, non si muove foglia che tradizione non voglia. Il banco dei cicchetti è fornitissimo e i fritti, come le polpette o le mozzarelle in carrozza, saggiano l'olio bollente sul momento. Degne di nota le ostriche della Bretagna, da gustare magari sedendosi nel plateatico in piena zona pedonale.
Osteria del Lupo Nero. Via Giorgio Ferro, 21 - Mestre (Ve). Tel. 041961180

Quello vegano o gluten free


Alla Vite Rossa faccio spesso fatica a trovare un buco libero visto che è un punto di riferimento per chi ama la cucina lagunare. Io adoro le loro polpettine, con la crosticina fuori e morbide dentro, ma se all'ultimo viro sul pesce non cado di certo male, specie con i crostini. Se i bacari sono nati con una velleità inclusiva, la Vite Rossa si mette in scia proponendo cicchetti vegani o gluten free per far sì che tutti, ma proprio tutti, possano godere senza pensieri.
Hostaria Vite Rossa. Via Pietro Bembo, 30 - Mestre (Ve). Tel. 0415314421

Quello che "sale in carrozza"


Non ti aspetteresti di imbatterti in una location così elegante e appartata a due passi da piazza Ferretto. Chi si approccia per la prima volta con Casa Fortuna con ogni probabilità proverà un certo stupore che non scemerà e, anzi, si ingigantirà non appena assaggerà una delle loro mozzarelle in carrozza in bella vista sul bancone. Le più buone? Quelle della tradizione, all'acciuga o al prosciutto, senza dimenticare che qui i cicchetti di pesce sono un vero must.
Cicchetteria Casa Fortuna. Corte Bettini, 14 - Mestre (Ve). Tel. 041943244

Quello che sembra di mangiare a Venezia


Al Diplomatico si respira la "margherinità" più autentica, e non è un caso che questo locale sia tra i più storici della città giardino. Quando so che devo andare qui, in via della Sortita, mi preparo già mentalmente ad affrontare il loro banco sterminato pieno di mozzarelle in carrozza di ogni tipo, di baccalà che ha una marcia in più e anche di rivisitazioni che trovi solo qui. Sedersi a volte è un'impresa e l'aperitivo spesso lo si consuma "alla veneta", in piedi e "ciacolando". All'interno decine di reperti del passato che descrivono l'anima complessa di Marghera, dalla realtà industriale agli eroi sportivi fino ad arrivare a quella cucina veneziana che qui viene rispettata ed esaltata. I cicchetti sono talmente buoni che qui, se ci si ferma a pranzare o cenare (bene peraltro), c'è chi sceglie di farlo a suon di mix di prodotti del banco. Storia e talento in cucina Al Diplomatico, una sicurezza.
Osteria al Diplomatico. Via Della Sortita, 17 - Marghera (Ve). Tel. 3388706955

Quello che è sempre una certezza


Le seppie al banco si chiamano "seppe" e le cozze "peoci" e se alzo lo sguardo campeggia una sciarpa con scritto "Forza Venezia". Entrare all'Osteria La Lisca in viale Garibaldi è come teletrasportarsi al di là del Ponte in un bacaro tour. Qui è il trionfo del pesce, anche per quanto riguarda i cicchetti: di solito inizio con una "capasanta" e continuo in quella direzione in sintonia con l'arredamento elegante che omaggia, attraverso gigantografie in bianco e nero, star del cinema e del jet set. A volte, però, viro sui fritti, ed è un bell'andare: crochette croccanti e non unte, polpettine e mozzarelle in carrozza di sostanza. C'è tutto per una cicchettata memorabile, accompagnata da "ombre" niente male.
Osteria Lisca. Viale Giuseppe Garibaldi, 6 - Mestre (Ve). Tel. 0415349071

Quello senza fronzoli

Ironico come la cicchetteria Vecia Fermata diventi per molti una tappa fissa del futuro. Quando sono entrato la prima volta in questo locale di via Calucci i fronzoli stavano a zero, e questo mi è subito piaciuto. Come a un primo appuntamento troppe parole o discorsi complicano le cose, meglio capirsi immediatamente. In una cicchetteria ciò vuol dire vivisezionare il banco, qui molto ricco e succulento. Se poi le pietanze sono scritte a mano su carta da fritto capisci subito che qui l'attenzione si concentra soprattutto sul gusto, nient'altro. Tra "sardee impanae", "sepoine ai ferri", "bigoi", "canestrei gratinati" la lingua che si parla è quella del bacaro di qualità: tanto pesce (baccalà mantecato super) e tanto fritto, polpette come se piovessero e curiose "melanzane in carrozza" rendono l'aperitivo grintoso e appetitoso. In più si parcheggia vicino, senza dover fare la caccia al tesoro in centro.
Cicchetteria Vecia Fermata. Via Calucci - Mestre (VE)

Quello che... La fantasia al potere!


Stefano ha sempre gravitato attorno a Piazza Ferretto difendendo la sua visione di osteria in centro città. L'ultima sua creatura, Ceola, si trova in corte dell'Orologio, in un punto un po' appartato a due passi dalla Torre Civica che la distingue da tutto il resto. Qui le intenzioni sono tanto esplicite da essere scritte direttamente in vetrina: "Cucina tipica veneziana". Come dire, sai cosa aspettarti. Quello che ti sorprende, specie all'aperitivo, è la varietà di cicchetti e fritti, specie le mozzarelle in carrozza (ottima quella basilico e capperi o quella salmone e olive taggiasche). Un occhio a oriente con le verdure in tempura per poi rituffarsi in laguna con i classici crostini e immergersi nel profondo Veneto con le polente accompagnate da 10 ingredienti differenti e stagionali. La fantasia di Stefano si vede e si sente.
Ceola osteria & cicchetteria. Corte dell'orologio, 4 - Mestre (Ve). Tel. 0417794776

Le migliori cicchettate in provincia

Quello con la ricetta dei nonni che piace ai giovani


Il sogno di Giulia è diventato realtà da poco e prende le sembianze dell'osteria cicchetteria Da Buran, locale a sua immagine e somiglianza. La giovane Giulia e la sua squadra sono riusciti a rendere il cicchetto non solo qualcosa che fa gioire il palato ma anche qualcosa di trendy e molto giovanile. A Mogliano (sì, lo so, è in provincia di Treviso ma vicinissimo a Mestre) Da Buran è diventato subito un punto di riferimento con clientela giovanile, musica e interni di design che raccolgono la sfida di dar vita a un bacaro 2.0. Il cicchetto di conseguenza può essere sia aderente alla tradizione, sia evolversi in modo gourmet. Dalle basi, però, non si scappa e qui significano baccalà mantecato e sarde in saor preparati seguendo le ricette di famiglia. Una garanzia.
Osteria Cicchetteria da Buran. Via Don G. Bosco, 27 - Mogliano Veneto (Tv). Tel. 3485239858

Quella che "a ogni ora il cicchetto giusto"


Colazione, pranzo, aperitivo, cena... Il bello del Bar Bistrot Light a Marcon è che a ogni ora in cui arrivi trovi tutto congeniato e pensato per offrire il servizio migliore possibile. Nel tardo pomeriggio, quindi, non è una novità imbattersi in un bancone pieno di cicchetti, fritti e stuzzichini. Ogni giorno c'è qualcosa di diverso rispetto a quello precedente in un circolo virtuoso che fa della precisione e dell'attenzione al cliente i due propulsori principali. Fantastiche le mozzarelle in carrozza, le fritturine e, naturalmente, il baccalà mantecato che non teme confronti con i migliori bacari di Venezia.
Bar Bistrot Light. Viale S. Marco, 6/8 - Marcon (Ve). Tel. 0415950490

Quello che ti teletrasporta nel Medioevo


L'Ostaria Al Bacareto è un po' nascosta alla vista e, per questo, la prima volta che ci sono finito davanti ho pensato di aver trovato un tesoro. Nel pieno centro storico di Noale, cittadina con la sua atmosfera tipicamente medievale, è stato un piacere constatare che i tavoli erano quelli-di-una-volta, le sedie idem, le mura erano in mattoni e, sì, anche la cucina era quella delle nostre nonne. Bacareto, osteria, chiamatela come volete: la sintesi è che qui i cicchetti col baccalà spaccano, le polpette pure e ogni giorno trovi qualcosa di diverso.
Osteria Al Bacareto. Via Ubaldo Bregolini, 5 - Noale (Ve). Tel. 0414433889

Quello storico in centro a Mirano


"Nomen Omen". Come nelle favole popolari il nome dei personaggi anticipa le loro caratteristiche principali allo stesso modo a Mirano dall'Ostricaro ("Lele" per chi è cresciuto nella cittadina veneziana) ci vai per le ostriche accompagnate dall'aperitivo. Ma sarebbe riduttivo descriverlo solo così: gli spazi sono "intimi" e la calletta antistante è piuttosto stretta e ciò conferisce al locale una dimensione "coccola", di quelle osterie di paese di una volta. Il pesce è grande protagonista grazie a folpetti, sardee, baccalà. In fatto di cicchetti la qualità è al potere e occhio a quando esce il risotto!
L'Ostricaro. Via Paolo Errera, 3 - Mirano (Ve). Tel. 041433666

Quello con gli abbinamenti che non t'aspetti


Se sali al primo piano sembra di essere a teatro, in balconata, e il fulcro dello show è il bancone del Bodeguita a Dolo, non distante dal celebre squero. Se si parla di cicchetti qui si intendono soprattutto i crostini con sopra ingredienti selezionati e di qualità. Dal tomino, speck e radicchio alle proposte di pesce, è sempre un piacere cadere poi sul "salsiccia e uova di quaglia" (tra i migliori). Gli abbinamenti incuriosiscono e la prima volta ci si lamenta con se stessi perché è impossibile provarli tutti su un colpo.
La Bodeguita. Via Giuseppe Mazzini, 15 - Dolo (Ve). Tel. 041413592

Le foto sono tratte dalle pagine Facebook dei locali.
Foto per SoraProva di Chiara Rigato

 

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Osteria Lisca

    Viale Giuseppe Garibaldi 6, Venezia (VE)

  • Bar Bistrot Light

    Viale San Marco 6/8, Marcon (VE)

  • Osteria Cichetteria da Buran

    Via Don G. Bosco 27, Mogliano Veneto (TV)

  • SoraProva

    Piazza Erminio Ferretto 13, Venezia (VE)

  • Osteria Al Diplomatico

    Via Della Sortita 17, Venezia (VE)

  • Bar Light

    Viale San Marco 6, Marcon (VE)

  • El Bacareto

    Via Ubaldo Bregolini 5, Noale (VE)

  • Casa Fortuna

    Corte Bettini 13/14, Venezia (VE)

  • La Bodeguita

    Via Giuseppe Mazzini 15, Dolo (VE)

  • Vite Rossa

    Via Bembo 34, Venezia (VE)

  • lupo nero

    Via Ferro 21, Venezia (VE)

POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×