Occhi determinati, animo instancabile. La storia di Miriam e del suo “paradiso terrestre”: il ristorante Eden

Pubblicato il: 25 febbraio 2020

Occhi determinati, animo instancabile. La storia di Miriam e del suo “paradiso terrestre”: il ristorante Eden

Nel frenetico mondo moderno concedersi un momento di pausa significa quasi vivere un'esperienza mistica: in questo i senso ci viene incontro Eden, una "hidden gem” ubicata ad Adelfia. Una piccola porta separa il caos della via principale del paese ad un vero angolo di paradiso. L'Eden, per l'appunto, nasce come luogo di relax, festeggiamenti e gusto... tutti curati a mano.

La prima zona è l'area bar dedicata ad abbondanti colazioni e cocktail spettacolari. È qui che incontro Miriam, mamma del locale. Iniziamo subito ciò che si rivelerà essere una piacevole chiacchierata con una donna determinata, appassionata del suo lavoro, e dall'animo instancabile.

Da dove nasce questo locale?
Dalla mia lunga esperienza nella ristorazione. Con il mio team giovane, dinamico ed altamente preparato curiamo tutto nei minimi dettagli; dall'ideazione di menù sempre nuovi per ogni stagione, all'organizzazione di feste ed eventi privati. Ci metto passione, sacrificio e tanta determinazione per il mio progetto, per Adelfia e per tutti quelli che mi scelgono.



Quindi un locale che, all'occorrenza, può diventare il luogo ideale per la propria festa?
Assolutamente sì. Provvediamo a tutto  dall'allestimento alla realizzazione di particolari richieste della clientela. Da cene aziendali ad anniversari, compleanni, 18 anni e tanto altro. Questa è una delle nostre passioni, unitamente a quella del catering e delle organiz­zazioni di festeggiamenti esterni alla nostra struttura.

Se dovessi utilizzare una sola parola per descrivere il tuo locale, quale sarebbe?
La parola d'ordine è famiglia: il successo di tutti questi anni, dell'Eden e della passione che ci permette di fare questo lavoro quotidianamente, lo devo alla famiglia che è intorno a me. Questa è una passione vera, che sono riuscita a trasformare in “vita di tutti i giorni” perchè amo quello che faccio. Uno dei miei obiettivi è che i miei clienti si sentano a casa, sempre.



Che progetti futuri avete?
Estendere ancora la nostra realtà professionale, puntando a masserie ed eventi più grandi. Sappiamo che non saranno solo progetti, solo parole, poiché abbiamo una ricetta differente: una rosticceria ed un menù rivisitato molto originale. Per la proposta culinaria del pranzo e della cena in loco, of­friamo delle raffinate selezioni di salumi, formaggi, specialità di carne, di pesce ed antipasti innovativi.

Allungando lo sguardo verso il fondo del locale, procedendo verso un piccolo corridoio, si scorge la sala principale che conta una decina di tavoli. La luce artificiale potrebbe anche non servire data l'enorme vetrata che costituisce la quarta parete della stanza. Aldilà di quella vetrana, il giardino zen Eden appena aperto. Meraviglia.



Tutto già che vedi l'abbiamo realizzato noi, da zero, abbattendo, costruendo, pittando e creando dal nulla la muratura e tutti gli ambienti del locale. La minuziosa cura dei dettagli ci ha portati ad avere un luogo un dove niente è lasciato al caso.

  • INTERVISTA
  • GLI ADDETTI AI LAVORI

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
×