Tutti i panettoni artigianali di Roma da magnasse entro Natale

Pubblicato il 17 novembre 2022

Tutti i panettoni artigianali di Roma da magnasse entro Natale

E’ tempo di pensare solo alle cose belle e quindi cominciamo con un grande classico: dove comprare il panettone giusto per Natale a Roma? Ecco i miei preferiti

Saranno la guerra, le angosce, le preoccupazioni che negli ultimi mesi non mi hanno dato mai tregua, ma mai come quest’anno ho avuto voglia che arrivasse subito Natale. E’ da inizio novembre che mi sto preparando: dove andare a cena e poi a pranzo, cosa cucinare, cosa comprare di regalo, ma soprattutto dove andare a prenotare il panettone, che nella mia famiglia deve essere obbligatoriamente artigianale e tradizionale milanese. Poi, se capita, di averne tra le mani anche uno “rivisitato” per le colazioni non è che sia vietato, anzi! E poi le Feste sono lunghe e un panettone solo non basterebbe mica per tutte le colazioni, i pranzi, le merende e le cene che devono venire. Ma quali sono i forni e le pasticcerie dove andare sul sicuro per il migliore panettone artigianale a Roma? Ecco i miei consigli per fare una gran bella figura con parenti ed amici.

Il mio preferito in zona Esquilino

Tradizione, qualità e grandissimo rapporto qualità prezzo. In zona Esquilino non ho dubbi su dove ordinare il panettone artigianale. De Santis Santacroce è una sicurezza assoluta. Il mio preferito? Ammetto di avere un debole per quello con le visciole, che crea una dipendenza pericolosa. Ma qui puoi sbizzarrirti con il classico, con il mele e cannella, altro cavallo di battaglia, con il megacioccolatoso, oppure con quello ricoperto di glassa e farcito con una crema al pistacchio per i veri intenditori. Novità dell’anno il cioccolato e rum in vaso cottura, per i più golosi.
De Santis Santacroce, Via di Santa Croce in Gerusalemme, 17/21 Roma – Tel: 0670301912

In zona Parioli ecco il panettone al caramello (e noci pecan)

Ci spostiamo in zona Parioli per un altro posto del cuore che è la pasticceria Gruè, meritatamente pluripremiata nel corso degli ultimi anni. Ci troviamo di fronte ad una delle nuove eccellenze della pasticceria romana e la differenza si vede e si sente subito appena assaggiato uno dei loro panettoni speciali. Qui consiglio di buttarti sul panettone al caramello e noci pecan, una roba da infarto per quanto sia goloso. Notevolissime, poi, le versioni ricotta e pera e il gianduioso.
Pasticceria Gruè, Viale Regina Margherita, 95 Roma – Tel. 068412220

Le confezioni, quelle belle a Casalbertone

A parte il fatto che il panettone di Valentina Santangelo di Zucchero & Cannella a Casalbertone è veramente buono (e mettiamo subito i puntini sulle ì), sono le, confezioni regalo che lei prepara, però, ad essere deliziose e a garantirti una gran bella figura per un’idea regalo. Quest’anno, poi, con l’apertura della nuovissima sede, Valentina si è sbizzarrita e propone anche confezioni degustazione: oltre a quelle con il classico da 1 kg, c’è la possibilità di ordinare una scatola con due o tre panettoni da mezzo chilo o più panettoncini vari gusti: classico, cioccolato, marroni, pistacchio ed amarene. Ah, c’è anche una versione 100% vegana senza latticini e uova che merita davvero.
Zucchero & Cannella, Via Antonio Baldissera, 3 Roma – Tel: 3803631535

Il panettone d’artista a Tor Marancia

I dolci di Walter Musco - Bompiani, famosissima pasticceria alle porte del quartiere di Tor Marancia, li riconosci subito perché hanno un tocco di arte contemporanea che va al di là della semplice pasticceria. Ci troviamo di fronte ad un artista dei lievitati, ed i suoi panettoni meravigliosi ne sono l’esempio perfetto. Tra quelli glassati qui c’è sicuramente il mio preferito in assoluto in città. Non mancano, poi, il classico milanese e quello al cioccolato.
Pasticceria Walter Musco – Bompiani, Largo Benedetto Bompiani, 8 Roma – Tel. 065124103

Un grande classico a Trastevere

Famoso per la sua altissima pasticceria rivolta alla tradizione francese, Le Levain a Trastevere non disdegna, però, anche quella italiana, specie sotto le Feste. Il suo panettone classico glassato, fatto con arancia candita in casa, lievito madre antico, uvetta e vaniglia del Madagascar è ormai un simbolo di classicità del Natale romano, e io apprezzo tantissimo i grandi classici, da sempre.
Le Levain, Via Luigi Santini, 22/23 Roma –Tel. 0647543834

All’Aventino il burro fa la differenza

Lievitazione infinita, perfetta, frutto di amore e passione immensi e poi l’utilizzo di materie prime di eccellenza planetaria, come in questo caso il burro che Giorgia Proia di Casa Manfredi utilizza per i suoi panettoni: il famigerato ed esclusivo burro francese Lescure. La differenza si sente già alla vista e poi al taglio, figuriamoci al morso.
Casa Manfredi, Viale Aventino, 91/93 Roma – Tel. 0697605892

Il panettone al cioccolato dei sogni al Prenestino

Quando si parla di panettone al cioccolato a Roma il nome per eccellenza è quello di Andrea D’Antoni, titolare dell’omonima e famosissima pasticceria al Prenestino. Qui le cose si fanno decisamente sul serio, perché lui usa il cioccolato dropshot fondente Othello al 68%, una goduria assoluta. Perfetto a colazione, a cena, a pranzo, a merenda, per strada, sotto la doccia, ovunque.
D’Antoni, Via Dino Penazzato, 83 Roma – Tel. 062593441

Il classico milanese preferito a San Pietro

Avendo avuto un nonno milanese doc, il panettone milanese tradizionale da sempre troneggia sulla nostra tavola di famiglia a Natale. Dopo anni di ricerche e prove posso dire che il mio preferito tradizionale milanese lo sforna Cresci, un forno –bistrot a due passi da San Pietro, guidato dal bravissimo mastro fornaio Danilo Frisone. Una lievitazione perfetta, alveoli pure, burro e uova a iosa e buon Natale a tutti.
Cresci, Via Alcide De Gasperi, 11/17 Roma – Tel. 0651842694

Il panettone dei vip all’Aurelio (ed in esclusiva a San Giovanni)

Il nome di Rami Kozman, pasticcere eccelso di origine albanese, con il laboratorio situato nel cuore del quartiere Aurelio, è ormai girato talmente tanto nell”alta società” che quasi tutti i vip di Roma oggi prenotano il panettone da lui. Il motivo è presto detto: è assolutamente eccezionale sotto ogni punto di vista. Tre le versioni disponibili: classico glassato all’amaretto, classico milanese e al cioccolato. Oggi lo puoi acquistare e prenotare anche alla bottega La Differenza a via Magna Grecia a San Giovanni.
Rami Kozman, Via Via Ugo da Porta Ravegnana 22/24 Roma – Tel.0687777889

Le fette di panettone tostato al Colle Oppio

La chicca finale la riservo ad una chicca unica nel suo genere a Roma. E’ vero che il premiato antico biscottificio Cipriani a due passi dal Colle Oppio produce un panettone artigianale di per sé ottimo, ma ti consiglio di provare almeno una volta le sue fette di panettone tostato già confezionate (sembrano fette biscottate, ma…). Non credo che esista al mondo qualcosa di più buono e godurioso per fare colazione durante le Feste, ma soprattutto dopo quando i panettoni avanzano.
Premiato biscottificio Cipriani, Via Carlo Botta, 21 Roma – Tel. 0670454229

Foto di copertina gentilmente concessa da Cresci

  • SWEET HOUR
  • NATALE
  • PASTICCERIA

scritto da:

Lorenzo Coletta

Romano, giornalista, dopo una prima esperienza di giornalismo radiofonico con l'agenzia Econews, ha cominciato ad appassionarsi al grande mondo dell'enogastronomia. Ha contribuito nel 2014 alla redazione della Guida dei Ristoranti di Roma di Puntarella Rossa edita da Newton Compton.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Panettoni artigianali da menzione d'onore per questo Natale 2022

Il dolce di Natale per antonomasia, con o senza canditi, alto o basso, con cioccolato, fichi. Quelli che hanno trionfato a Re Panettone.

LEGGI.
×