Hai per caso detto “cena di pesce”? 8 locali di Mestre e dintorni che fanno invidia a tutta Venezia

Pubblicato il: 22 luglio 2020

Hai per caso detto “cena di pesce”? 8 locali di Mestre e dintorni che fanno invidia a tutta Venezia

Quando qualcuno ci chiede consiglio su dove andare a mangiare, fondamentalmente ci sta chiedendo di aprire quel cassetto mentale in cui conserviamo la lista dei nostri posti del cuore e di andare sotto una voce specifica, a seconda delle voglie: pizza, carne, cucina veneziana, etc. Quando la richiesta è “cena di pesce”, a me, da mestrina quale sono, si apre la lista che segue. 

Sono otto locali di genere diverso (bistrot, trattoria, osteria, locanda, ristorante), tutti posti dove il pesce viene comprato fresco ai mercati ittici del territorio, come quelli di Venezia, di Chioggia e di Caorle. 

Tradizione nella Darsena di Mestre


Nel ristorante piccolo c’è il pesce buono. Mi riferisco a La Darsena in Via Forte Marghera, un locale a gestione familiare, ideale per una cena intima, anche all’aperto, all’insegna della tradizione veneziana, con un rapporto qualità-prezzo degno di nota. Menzione d’onore va ai crudi (sono appena arrivate le ostriche), all’antipasto tradizionale cotto, alle cozze alla busara, ai ravioli al branzino, al rombo al forno, alla frittura, alla grigliata di pesce. Potrei continuare. La competenza del titolare Christian, che dispensa ottimi consigli, dà sempre una certa sicurezza. Segnalare il menu fisso per il pranzo, sempre all’insegna delle tipicità ittiche locali: primo, secondo, contorno, acqua e caffè al costo di 15 euro.
Ristorante La Darsena, Via Forte Marghera, 181 - Mestre (VE) - 041 5756241

Vecia (Posta) ma sempre buona


È il locale più rustico di questa lista e infatti è un’osteria, con tanto di pentole in rame qua e là. Nei suoi sessant’anni di vita ha sempre mantenuto gli interni e l’ambiente delle antiche osterie veneziane. Vecia Posta è storica nel centro di Mestre. Qui ho assaggiato per la prima volta le ostriche e i tartufi, ma sono più tipa da seppioline grigliate (o fritte) e risotto di pesce, due piatti che la Vecia Posta prepara molto bene e che ordino sempre volentieri. 
Vecia Posta, Piazzetta San Francesco, 1 - Mestre (Ve) - 041962961

Pesce gourmet al DiMe 


DiMe è un bistrot gourmet accessibile a tutti, che a giugno ha festeggiato cinque anni di apertura. Si trova a Marghera, in una zona dove non ti aspetteresti un locale di design come il DiMe. I suoi piatti forti sono i crudi. Il menu varia di giorno in giorno a seconda della disponibilità del mercato e delle idee degli chef. Consiglio il menu degustazione, da concordare insieme allo staff a partire da 40 euro a persona, tutto incluso: un percorso enogastronomico guidato, bilanciato nei gusti e pure negli apporti nutrizionali.
DiMe Bistrot, Via Colombara, 42 - Marghera (Ve) - 041 923786

Al Passo da 70 anni 


Ci venivo da bambina, anche se non me lo ricordo perché ero molto piccola, e ci venivano i miei genitori prima che io nascessi. Al Passo, a Campalto, esiste da ben settant’anni. Nasce come trattoria, ma negli anni l’ambiente si è fatto più raffinato. Il menu è molto vasto ed è difficile indicare dei piatti di rilievo, ma direi gli antipasti crudi, i primi, il fritto e le cotture alla griglia, come indicato anche dalla Guida Michelin 2020. Qui ho assaggiato per la prima volta i ricci di mare, durante una cena nella veranda all’aperto, intravedendo il porticciolo. 
Al Passo, Via Passo Campalto, 118 - Campalto (Ve) - 041900470

Orgoglio adriatico Al Cason 


Non c’è vero sostenitore della tradizione culinaria veneziana che non abbia come punto di riferimento il ristorante Al Cason di Zelarino. Per festeggiare una grande occasione – ma anche no – il suo giardino estivo ha davvero pochi rivali in zona, tanto quanto la sua cucina specializzata in ricette tradizionali dell’alto Adriatico con materie prime locali, provenienti da Venezia, Chioggie e Caorle. Tra gli antipasti trionfano bolliti, crudi, granseola, sarde in saor e baccalà mantecato; tra i primi è impossibile non menzionare gli spaghetti con vongole e telline e il risotto alle vongole; i secondi accontentano tanto gli amanti della cottura alla griglia quando quelli della cottura, anche se moeche (in stagione) e calamaretti fritti non sono da meno. Al Cason è anche un ristorante di carne e un'ostreria con chiccetteria veneziana, aperta anche a mezzogiorno, sia il sabato che la domenica. 
Ristorante Osteria Al Cason, Via Gatta, 112 - Zelarino (VE) - 041907907

Al Biri come a Venezia 


Il motto che si legge in molte foto postate su Facebook è: “Oggi la va così”. Sono le foto del pesce che la gente del ristorante Biri 5497, a Zelarino, trova al mercato ittico e poi cucina. È gente semplice, son uomini di Venezia e il locale, con i panni stesi sul soffitto e le pareti dipinte come fossero calli veneziane, un po’ la ricorda, la città lagunare. È gente semplice, dicevo, tanto che il menu è scritto a mano. Il pesce non arriva condito, così ognuno può scegliere la propria dose di condimento. Alla frittura, leggera e croccante, devi quindi aggiungere il sale, ma le cozze in saor e la lasagna di baccalà sono buone così come la cucina le sforna. 
Biri 5497, Via Castellana, 105 - Zelarino (Ve) - 3703182015

La rosa dei vent… del Canaletto


Il ristorante Canaletto, a Dese, ha uno dei menu di pesce più vasti che io conosca, tra antipasti crudi e caldi, primi e secondi. Anche mio cognato, che è più un carnivoro da costata e vino rosso, riesce sempre a trovare qualcosa che lo soddisfi. Io consiglio i bigoli all’aragosta o all’astice, gli gnocchi con granseola e pistacchi, gli scrigni di burrata con scampi. Oltre al menu alla carta, il Canaletto ne propone tre da 50, 60 o 70 euro. Hanno i nomi dei venti: Levante, Maestrale e Libeccio. Mentre aspetti tra una portata e l’altra, puoi sbirciare nella cucina a vista o fare due passi nel giardino. 
Ristorante Canaletto, Via Litomarino, 1 - Dese (Ve) - 0415417477

Al Gallo di famiglia


Rispetto agli altri locali della lista, è un po’ più distante da Mestre. La locanda Gallo si trova infatti ad Arino di Dolo. Prende il nome dalla famiglia che nel 2005 l’ha aperta e che ringrazio di aver abbandonato il precedente lavoro nelle pescherie per dedicarsi alla cucina. La griglia è la cottura in cui si ritiene più forte e in effetti l’anguilla grigliata dà loro ragione, ma il gran piatto di crostacei alla catalana (astice blu del Mediterraneo, scampi, gamberoni reali, canoce) e il rombo chiodato al forno non sono da meno. 
Al Gallo, Via Cazzaghetto, 44 - Arino di Dolo (Ve) - 041464506


Foto di copertina dalla pagina Facebook di Osteria Vecia Posta
Foto interne dalle pagine Facebook dei locali

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Giulia Cescon

Ho un superpotere: mi circondo di ritardatari cronici pur essendo sempre in anticipo. Amo il lunedì, non mi piace la birra e mi sveglio sempre dopo il primo squillo di sveglia. La normalità è sopravvalutata.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Calici di Stelle 2020 nella notte di San Lorenzo (ma non solo). Tutti gli eventi regione per regione

Fino al 16 agosto nelle piazze e nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×