Sospesi tra storia e bellezza: a cena nei palazzi storici di Firenze

Pubblicato il 2 ottobre 2023

Sospesi tra storia e bellezza: a cena nei palazzi storici di Firenze

Area UNESCO dal 1982, il centro storico di Firenze è celebre per aver conservato un aspetto pressoché immutato malgrado il trascorrere dei secoli. Passeggiando per le antiche vie medievali si respira un’atmosfera senza tempo, tra monumenti, scorci suggestivi e un susseguirsi di palazzi e dimore storiche tutte da scoprire. Dietro le loro austere facciate infatti, spesso si celano meravigliosi ambienti dal fascino antico che in alcuni casi sono stati valorizzati e riportati a nuovo splendore diventando location per ristoranti e locali di vario genere. Fra torri medievali, corti cinquecentesche e dimore antiche, ecco i più bei palazzi storici di Firenze dove concedersi una cena davvero unica!

La cucina fra tradizione e innovazione a Palazzo Pucci

A pochi passi dal Duomo, un edificio seicentesco è considerato una delle dimore storiche più importanti di Firenze: il prestigioso Palazzo Pucci è ricco di storia e di arte con i suoi affreschi, le sculture e le tele di artisti, e al suo ingresso troviamo Cantina de’ Pucci, ristorante dove tradizione e innovazione si incontrano per dar vita a piatti creativi ma autentici. Un ambiente elegante e ricco di atmosfera, dove ci si può rilassare anche grazie alla gentilezza e alle attenzioni dello staff. Riguardo al menù, accanto a piatti toscani tradizionali rivisitati con garbo, troviamo proposte dove l’estro creativo è più evidente. Dunque un'ottima pappa al pomodoro o del cinghiale in umodo, ma anche l'uovo croccante con crema di asparagi, tartufo e salsa di pecorino. Il tutto all’insegna della stagionalità e dell’attenzione per le materie prime, sempre freschissime e super selezionate. A Cantina de' Pucci trovi anche la tipica buchetta, dove poter acquistare un calice di vino, ma anche una bottiglia. Vasta è la scelta tra etichette regionali e extra-regionali. 
Cantina de’ Pucci, via dei Pucci 4a, Firenze - Tel. 0550249913

La cucina pugliese di mare nella torre dei Peruzzi

Nell’antica torre appartenuta alla famiglia fiorentina dei Peruzzi, tra le cui mura nacque la famosa bottega del maestro Verrocchio, c’è un ristorante di mare che porta la tradizione culinaria pugliese a Firenze, arricchendola attraverso l’utilizzo di tecniche e cotture innovative. Pietrabianca è un ambiente raffinato ed elegante, un locale di alto livello che però non dimentica la schiettezza della tradizione: accanto a ricette più elaborate e creative troviamo piatti che racchiudono tutto il legame con la tradizione come la degustazione di crudi di mare e le fritture, nella versione calamari, gamberi e polpo o solo calamari. Disponibili poi due menù degustazione da 7 portate, uno di mare e uno di terra, e una degustazione “dal mare alla terra” di 8 portate. Il tocco in più? Pietrabianca ha una delle buchette del vino più antiche di Firenze, e a qualsiasi ora si può suonare la campanella e ricevere in strada, come da tradizione, un buon calice di vino ma anche uno spritz o un cocktail internazionale.
Pietrabianca, Piazza dei Peruzzi 5r, Firenze - Tel. 0558028628

Il premiato “Locale” all'interno di Palazzo Concini

Un antico palazzo ricco di storia ospita Locale, ristorante e cocktail bar entrato nella classifica dei 50 migliori bar al mondo (“The World’s Best 50 Bars” 2022) piazzandosi al 39esimo posto. La location è davvero unica: al piano terra la sofisticata sala del bar dal sapore newyorkese è un giardino d’inverno sormontato da una grande copertura di vetro che viene aperta nei mesi estivi, mentre le sale del ristorante che si snodano negli ambienti cinquecenteschi del palazzo sono un susseguirsi di tendaggi e mobili pregiati, luci soffuse e antiche decorazioni. In cucina lo chef realizza piatti ispirati al suo bagaglio di viaggi, in un interessante mix di richiamo alle radici e internazionalità. Il menù, così come la carta dei cocktail al bar, varia in base alla stagionalità e propone piatti alla carta oppure tre percorsi di degustazione.
Locale, via delle Seggiole 12r, Firenze – Tel. 0559067188

Una cena gourmet nel suggestivo Palazzo Portinari Salviati

A due passi dal Duomo sorge Palazzo Portinari Salviati, casa natale della Beatrice di Dante e poi residenza di Cosimo I de’ Medici. La sua elegante Corte degli Imperatori è la meravigliosa cornice di Atto di Vito Mollica (ex Chic Nonna), ristorante gourmet dell'omonimo chef: un ambiente chic, impreziosito da affreschi originali risalenti al 1500, dove rilassarsi ascoltando il gorgoglio della fontana centrale e assaporando tutta la magia di un’esperienza di fine dining. Il menù è alla carta, con la possibilità di scegliere due percorsi di degustazione, uno tradizionale e uno vegetariano: le creazioni dello chef prediligono il mare, e propongono inusitati accostamenti che lasciano piacevolmente sorpresi. I prodotti sono di altissima qualità, dal fragrante pane auto-prodotto ai primi piatti di forte carattere: l’obiettivo è l’ideazione di menù stagionali di impronta tradizionale ma dal gusto internazionale, presentati con uno stile di alta cucina.
Atto di Vito Mollica, via del Corso 6, Firenze – Tel. 0555353555

Il ristorante di pesce nel palazzo del 1200

Un concept di ristorazione innovativo in un ambiente unico, il palazzo che dal 1200 a metà del 1500 ha ospitato “L’Arte dei Giudici e dei Notai”, un vero e proprio museo che vanta un prezioso ciclo di affreschi e gli scavi archeologici della Florentia Romana del I secolo. Fishing Lab sorprende con la sua location suggestiva e conquista con la sua cucina di pesce! Dalle ricette più tradizionali alla selezione di crudi, passando per street food e piatti realizzati con cotture speciali (come quella in forno a legna), l’offerta di Fishing Lab è caratterizzata da materie prime e ingredienti di primissima qualità al giusto prezzo, con la possibilità di comporre il proprio menù scegliendo diverse combinazioni. Assolutamente da provare le polpettine di pesce e il fritto misto di calamari gamberi e verdure o, ancora, le tapas di calamari e carciofi fritti.
Fishing Lab Alle Murate, via del Proconsolo 16r, Firenze - Tel. 055240618

Il ristorante del design hotel nel palazzo storico 

In piazza San Paolino un palazzo storico è oggi la dimora del 25 Hours Hotel, design hotel ispirato alla Divina Commedia che vanta un’ampia offerta di spazi aperti a tutti e dedicati al tempo libero. Tra questi spicca il Ristorante San Paolino: realizzato nello scenografico cortile interno del palazzo, coperto da una enorme cupola di vetro, il locale è una foresta incantata fatta di enormi piante in vaso e ricca di dettagli di ogni tipo. In un angolo, un grande e antico caminetto ospita un lounge con due focolari che vengono accesi durante i mesi invernali, particolarmente suggestivo soprattutto nel periodo natalizio. Riguardo al menù, l’offerta gastronomica del ristorante combina i piatti più amati della tradizione toscana e della moderna cucina italiana, preparati esclusivamente con prodotti regionali freschi e locali. 
Ristorante San Paolino, 25 Hours Hotels, piazza di San Paolino 1, Firenze – Tel. 0552966955 

Il mozzarella bar all’interno di Palazzo Tornabuoni

In via de’ Tornabuoni l’elegante Palazzo Tornabuoni ospita Obicà, mozzarella bar dell’omonima catena romana che propone le migliori Mozzarelle di Bufala Campana DOP provenienti da caseifici selezionati e certificati. La location dal design contemporaneo è arricchita dai tavoli posti all’esterno, negli spazi del suggestivo chiostro risalente al XIV secolo. Da Obicà la mozzarella può essere gustata da sola o in percorsi degustazione, è alla base di stuzzichini come i bocconcini di Bufala o le mozzarelline fritte e si ritrova nei piatti della tradizione e nelle pizze realizzate con impasti a lunga lievitazione.
Obicà, via de' Tornabuoni 16, Firenze - Tel. 0552773526


Foto di copertina di Atto di Vito Mollica.
Foto interne da pagine Facebook dei locali.

  • LOCALI PARTICOLARI
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Ambra Dinetti

Copywriter e content editor fiorentina, sono una collezionista di esperienze, viaggiatrice seriale, maniaca delle foto… ma soprattutto una buongustaia professionista. Sempre in cerca di nuovi stimoli, vivo la mia vita un quarto di pizza alla volta!

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Organizzeresti un viaggio solo per provare un ristorante?

Un italiano su due dice di sì, ecco dove.

LEGGI.
×