Abbiamo seguito il Sile da Treviso in giù in cerca dei locali più fighi per una cena

Pubblicato il 29 gennaio 2023

Abbiamo seguito il Sile da Treviso in giù in cerca dei locali più fighi per una cena

Anche se la stagione delle cene all’aperto è ancora lontana, ahimè, e il massimo che posso concedere alla mia termoregolazione è l’aperitivo in centro a Treviso – infatti, pur stando fuori al freddo, mi scaldo con le bollicine di quelle buone –, quei posti vista fiume, emblema del relax in estate, hanno il loro perché anche d’inverno. Icona naturale del trevigiano, il Sile ospita almeno 9 posti dove vale la pena fermarsi a cena fuori stagione. Ripercorri con me il fiume da Treviso a Quarto d’Altino per scoprire i segreti enogastronomici dei locali che vi si affacciano.

Il ristorante nel Parco Naturale del Sile

Il Parco Naturale Regionale fa da sfondo a La Cavana del Sile, un luogo immerso nel verde poco fuori dalle mura cittadine, a ridosso del Sile – la cavana, infatti, era proprio il luogo di ricovero delle imbarcazioni, da qui il nome –, e votato al relax di tutti i sensi, specie del gusto. Il menu, in continua evoluzione, spazia dalla carne al pesce, fino alla pizza, e pesca a piene mani dalla tradizione del territorio. Tra le attuali proposte, che seguono il cambiare delle stagioni, ci sono i raici e fasioi, la lingua in salmì e radicchio marinato oppure il frittolin di sarde e salvia.
La Cavana del Sile, Via S. Maria di Ca’ Foncello, 12, Treviso – tel: 04221574583

L’osteria a due passi dal Sile

Locale storico a gestione familiare dal 1956, Osteria Da Nea, a Silea, famoso in tutta la provincia per gli aperitivi vista Sile con frittino e prosecco, è un’osteria con cucina specializzata proprio nella frittura mista. Il ristorante è caratterizzato da uno stile rustico e un menu minimale, ma con tutto ciò che serve per una cena di pesce con i fiocchi. Si parte con l’antipasto della casa, seguito dalla zuppa, per poi provare l’anguilla fritta o in umido. Da bere, vino, naturalmente. Puoi scegliere tra quello della casa, bianco o rosso, e in bottiglia.
Osteria Da Nea, Via Alzaia sul Sile, 22, Silea, Treviso – tel: 0422360210

La trattoria storica che guarda il fiume

L’ansa del Sile fa da cornice naturale alla Trattoria Al Sile, in piazza a Casier, ristorante tipico a conduzione familiare dove l’innovazione si fonde con la tradizione, permettendo di riscoprire i piatti di carne e pesce di ieri, con particolare attenzione alla stagionalità delle materie prime. Sempre presenti, nel menu, il baccalà mantecato, le sardine in saor e le capesante gratinate. La frittura, di gamberi e calamari, è fatta con pesce fresco, leggera, digeribile e croccante. E se ti va di provare la carne, il cavallo di battaglia della trattoria è il maialino allo spiedo, cotto lentamente sul caminetto a legna.
Trattoria Al Sile, Piazza Pio X, 60, Casier, Treviso – tel: 0422340011

Il pub con vista Sile

Lungo il Sile, c’è un pub che gode di una vista niente male. L’Imbarcadero, a Cendon di Silea, è il posto giusto dove gettare le ancore a tutte le ore del giorno, anche a cena, grazie al ricco menu fatto di snack – hamburger, piadine, club sandwich, toast e frittini – e una selezione di primi e secondi piatti e insalatone. Tra le pietanze, anche proposte vegane e gluten free. A innaffiare il tutto c’è una nutrita lista di birre, in bottiglia e alla spina, con cui accompagnare la tua cena.
Imbarcadero, Via Alzaia di Cendon, 4/a, Silea, Treviso – tel: 042294058

L’osteria lungo la Greenway

Un posto autentico, ricavato da un vecchio casale di campagna lungo la Greenway in riva al Sile, Osteria Vivace, a Lughignano, è una cicchetteria con cucina dove organizzare anche cene ed eventi di gruppo. Il locale propone i piatti semplici della tradizione, sia di carne che di pesce, come la trippa, la pasta e fagioli e il baccalà, ma anche golosi cicchetti come le mozzarelle in carrozza. Aperto la sera solo nel weekend.
Osteria Vivace, Via Nuova Trevigiana, 23, Lughignano, Treviso – tel: 3518758985

Il porticciolo sull’acqua

All’ombra della chiesa di Casale su Sile, su uno dei porticcioli più suggestivi, c’è Uno Due, ristorante di pesce e wine bar che deve la sua fama alle specialità di mare della tradizione veneta rivisitate in chiave moderna e ai memorabili aperitivi con cicchetto affacciati sull’acqua. La sala, al primo piano del locale, è intima e familiare, adatta a ospitare cene romantiche o tavole importanti. Il menu profuma di mare praticamente dall’inizio alla fin: tra le intriganti proposte, gli gnocchetti al caffe con scampi, mandorle e burro di nocciola.
Uno Due Al Porticciolo 5, Via San Nicolò, 5, Casale sul Sile, Treviso – tel: 3501628026    

L’osteria un po’ più all’interno

Non sarà toccata dall’acqua, ma Retrò Osteria Moderna, a Casale sul Sile, merita di fato un posticino in questo itinerario dei ristoranti top nelle località bagnate dal Sile. La qualità della carne, di provenienza internazionale, la cucina, di tradizione ed elegantemente rivisitata con un tocco di modernità, e gli ambienti, semplici ma curati, percorsi da un tratto tipicamente rustico, sono la chiave del successo del ristorante. Il motto del locale recita ”specialisti della carne”: niente di più vero. I più pregiati tagli da tutto il mondo – la scottona polacca, il wagyu, la galiziana – sono contenuti nella cella di maturazione a vista e sottoposti a frollatura per almeno 30 giorni. Il risultato? Colorazione e morbidezza impareggiabili.
Retrò Osteria Moderna, Via Monte Nero, 59, Casale sul Sile, Treviso - 3487277786 

Il locale fuori provincia

Per un’altra chicca lungo il fiume, ti tocca spostarti al confine tra Treviso e Venezia, più precisamente al Madly di Quarto d’Altino. Un menu essenzialmente carnivoro con qualche derivazione veggie, piatti diversi dal solito e abbinamenti azzardati che descrivono a pieno lo spirito del locale. C’è lo stracotto di capriolo, ad esempio, cotto a 110° su polentina morbida, o il raviolo cacio e pere con funghi e crema di zucca. In più, anche panini e dolci spaziali, come la crostatina al cacao con crema al cioccolato bianco e finocchio, polvere di liquirizia e arancia candita.
Madly, Via Roma, 70, Quarto d’Altino, Venezia – tel: 04221789345

Il ristorante immerso nella natura

Risalendo il Sile dalla foce al mare, finisci per imbatterti ne Le Cementine, a Roncade, ristorante moderno dai contorni bucolici, immerso nel verde e in perfetta sintonia con il paesaggio che lo circonda. La struttura, contraddistinta da un lungo pergolato percorso proprio dalle caratteristiche mattonelle da cui ha preso il nome, si trova all’interno del campus di H-Farm. La cucina, firmata Alajmo, assembla le primizie dell’orto accanto al ristorante. È proprio la campagna, infatti, a ispirare i piatti in menu, insieme alla laguna di Venezia, con la varietà di pesci che la popolano. Oltre al menu alla carta, puoi scegliere anche tra due proposte di degustazione, entrambe declinate per accontentare sia chi ama il pesce, sia chi preferisce la carne.
Le Cementine, Via Sile, 6, Roncade, Treviso – tel: 04221581918

Questa la lista dei ristoranti e locali che si affacciano sul Sile per una cena anche fuori stagione. In attesa che arrivi l’ora di tornare al mare, puoi goderti la vista del fiume d’inverno oppure spostarti in città. A Castelfranco ci sono almeno 8 posti che ti insegnano come si fa un aperitivo vero. Che dici, è ora di provarli?

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Uno Due.
Foto interne dalle pagine Facebook dei locali citati.

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Ecco quali sono le migliori birre dell’anno 2024 premiate a Rimini

Nell’ambito del concorso brassicolo più longevo e atteso in Italia organizzato da Unionbirra.

LEGGI.
×